navighiamo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Ora posso dire che è la MIA barca!

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

default Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da nautius il Lun 25 Nov 2019 - 0:52

Vabbè risvegliamo un pò dal torpore questo povero forum, oramai abbandonato da molti che hanno perso per strada la passione e la voglia di parlare di barche.

Io sono orgoglioso di esserci ancora e di amare ancora le barche e navigare, come molti di voi sanno ho la fortuna di poter vivere la barca ogni periodo dell'anno ogni 15 gg qualsiasi tempo faccia, e questo lo devo sempre a me a mia moglie e sempre alla stessa nostra passione che ci ha permesso di fare un passo importante, di andarcene dall'itaGlia e portare la barca in un porto estero in Slo che ci ha regalato e ci sta regalando emozioni, soddisfazioni e felicità da un pò di anni che ha ulteriormente rafforzato in noi la voglia di vivere sul mare e ci sprona nei 1000 problemi che devi affrontare per mantenere e gestire una barca.

Abbiamo avuto una pausa di circa 4 anni funestati da una barca sbagliata che ci ha tolto un poco del piacere in questa passione e che a tratti ci ha fatto ripiombare nei tempi bui in cui volevamo abbandonare, e che molti che leggono capiranno soprattutto quelli che hanno capitolato a questi momenti e sono passati ad altro... ma che se sono ancora qui.. una fiammella ancora accesa c'e'!

Quando abbiamo capito che se aspettavamo sarebbe diventato troppo tardi... abbiamo deciso di vendere...senza un preciso orizzonte, la prima azione INDISPENSABILE, VITALE era vendere ciò che ci stava funestandola la vita.. abbiamo preso la decisione finalmente e senza più indugi abbiamo spinto la vendita riuscendo a disfarci delle disgrazie.

Ma non era finita li.. ora bisognava trovare la barca GIUSTA.. e farlo non è facile è un lungo calvario una ricerca una serie di docce fredde.. ma questa volta come quando comprammo la barca più bella che abbiamo avuto un Ferretti 36 abbiamo DECISO,VOLUTO, CERCATO E PRETESO la barca che avevamo analizzato assieme fosse la cosa GIUSTA per noi!

Di barche messe bene in questo periodo non ce ne sono poche in vendita chi le vende pretende e la nostra esperienza, pur avendoci aiutato molto nell'acquisto dell'attuale ad un prezzo giusto soppesando QUASI esattamente i costi di ripristino per portarla come volevamo noi ci ha indotto a scartare molte "occasioni" e a trovare quella giusta, quella che ci ha parlato, quella che sotto il vestito mesto e trascurato poteva tornare ad essere una cenerentola, ma venisse via alla cifra di una vecchietta vestita male.

Le richieste erano precise:
1)barca classica senza tempo che nulla concedesse alle ricchionaggini moderne
2)spaziosa con 3 camere e un living veramente vivibile e camere non per mostrare le tendine e gli interni vengè da bordello rampante ma che permettessero di dormire, cambiarsi e sistemarsi senza problemi ognuna delle 3, anche se una è adibita principalmente a magazzino.
3) interni classici, quel bel legno quelle linee "vecchie"che a noi tanto piacciono e che non muoiono mai.. una barca PER ME.. deve essere così, tradizionale, calda, pratica, vivibile, funzionale non un negozio da shampista come troppe se ne vedono oggi e come purtroppo era quella di prima... ero perplesso prima di comprarla, quando la ho avuta ho avuto la conferma a TUTTE le mie perplessità!
4)motori robusti,  potenti ma senza una elettronica esasperata e lo stesso sugli impianti (anche se li ci siamo un pò fottuti, la barca attuale ha un impianto elettrico che dietro l'apparenza della semplicità di "una volta" e' molto raffinato e complesso e metterlo a punto ci ha fatto dannare!
5)assolutamente non itaGliana, nel chiulo lo avevamo già preso, bruciava e sia mai che si facesse il bis!

La candidata finale uno Jeanneau Prestige 46 anno 2005 età importante, ma che ci consentiva di avere tutta una serie di caratteristiche che OGGI non si trovano più tra le quali quelle elencate prima oltre ad altre che allungherebbero troppo il mex mettere.

La abbiamo trovata a inizio stagione, brutta, malconcia, sofferente che aspettava di riprendere il mare mestamente in un buco in Croazia, in uno dei porti più grandi ma anche più brutti e mal curati che ho visto Punat!

Abbiamo trattato un prezzo che ci consentisse di rifarla tornare a sorridere e non abbiamo concesso una lira in più, abbiamo tenuto duro 3 mesi tra alti e bassi, la vende non la vende... alla fine per il rotto della cuffia la portiamo via senza nemmeno perizia e durante la prova personale trovo una carena priva di osmosi ma ridotta da cani.. con tutte le mani delle più improbabili antivegetative date dal 2005 a oggi che la hanno resa una crosta disomogenea e orribile.. cosa per la quale sono riuscito a cavare ancora qualche cosa.  

Era di un Austriaco, per cui tenuta come un magazzino... ce la ha lasciata come stava ho dovuto buttare fuori tutta la sua merda dei gavoni con la pala e buttare piatti, bottiglie di vino imbevibile, roba ammuffita ammucchiata nei gavoni da anni.. non vi dico ho trovato anche calzini sporchi!! 

Il problema del cambio bandiera ci ha bloccati per 2 mesi in quel porto maledetto da Dio!! dove manca tutto, dove e' tutto distante... dove per avere una vite bisogna correre a Fiume.. e abbiamo cominciato a pulire, a soppesare i danni a capire quello che non andava che era più di quello che andava.. a pianificare i tempi di ripristino consci che essendo in stagione era molto difficile ottenere i lavori e nei tempi brevi... ci siamo sconfortati..mia moglie ha pianto, io ho spaccato roba dalla rabbia e urlato la mia disperazione, ma ogni volta, ogni crisi, ci siamo guardati negli occhi, abbiamo scavato nella nostra passione, ci siamo rifatti alla nostra esperienza che ci ha permesso di capire che SOTTO era tutto sano e come doveva essere, abbiamo visto come ci si dorme bene, come naviga da signora nonostate fosse al 40% delle sue possibilità, come ci accoglie nel suo caldo abbraccio... abbiamo attinto dal piacere di vederla ogni volta che andavamo a trovarla dal paragone con prima quando trovavamo un anonimo cubo di plastica che mai abbiamo amato e coccolato, che mai ci ha regalato delle gioie, mentre lei poverina, acciaccata con un occhio nero con la gamba zoppa ci stava già dando... abbiamo stretto i denti e siamo andati avanti, era piena di malattie.. ma QUANTO ERA BELLA!! 

La abbiamo portata a Izola con 5 ore di navigazione sperando in Dio con i motori a posto ma gli strumenti al 40% sia di navigazione che di controllo, con le batterie a terra e l'impianto elettrico che non si capiva nemmeno tutti i danni che aveva.. con l'acqua potabile che andava e non andava, con un indicatore del gasolio rotto senza sapere nemmeno con esattezza quanto ne avevamo.

Abbiamo trovato di tutto... dopo Pomer onde di 3 metri e bora a raffiche che si incrociava con una termica di libeccio molto forte in quanto erano giorni molto caldi... ma Lei.. lei era felice.. Lei finalmente dopo anni navigava di nuovo, veramente con gente che la amava, Lei è fatta per quello non per mostrarsi a 4 finocchi in porto con le lucine che ammiccano alle troie...Lei è fatta per correre sul mare..per affrontarlo veramente! manco  uno scossone, manco una ingavonata, neanche un tentennamento.... 2160 giri 23 nodi come se il mare non ci fosse... doppiando Isola Rossa il gioco si è fatto VERAMENTE duro! con la corrente di uscita dal canale di Lemme.... 2000 giri.. 17 nodi, perfettamente planata, trovato l'asseto immediatamente pur non conoscendola, un filo di flap... correva tra i marosi e potevi camminare quasi senza tenerti nel salone!

I motori, sempre a 80 gradi... quando prima giravo con dei "raffinati" motori moderni senza fumo e con consumi DICONO ridotti impiccato come un ladro di cavalli in Alabama con il muso che guarda il cielo se non apri a 26 nodi e non stai in piedi e con le temperature MINIMO a 94 gradi in queste condizioni giravi più spaventato delle lancette che andavano a sfiorare i 100 gradi che non dal mare!!
STAVAMO GODENDO!! stavamo NUOVAMENTE NAVIGANDO!! Elide...questo DEVE fare una barca PUTTANA DI UNA EVA!!! Claudio hai ragione... QUESTO e' andare per mare.. ma sono più contenta nel vederti finalmente sereno, tranquillo non più spaventato dalla barca che conduci.. ma sicuro di quello che fai ADESSO siamo a posto!

Arriviamo ad Izola ormeggio per la prima volta con una bora a raffiche di 22 nodi... QUASI come non ci fosse.. vi GIURO non ho usato nemmeno l'elica di prua... docile come un gattino senza perdere direzione, velocità, senza imbardarsi.. e' entrata nel posto...con i marinai, oramai amici che mi conoscono che sanno con me problemi non ce ne sono che mi chiedono se in questi mesi che sono stato via ho fatto un corso di patente avanzata.. no amici miei.. ho solo venduto una barca di merda per comprarne una giusta.. non sono io che sono migliorato è Lei che SA NAVIGARE!

Poi e' stato tutto un cantiere, un riparare, smontare, cambiare, cercare, trovare, sostituire, pulire, riallestire, riattivare, ispezionare....... mesi difficili anche perche' in stagione e con poca disponibilità di mano d'opera.. ma piano piano giorno per giorno Lei tornava una ragazzina, tornava ad essere ciò per cui è stata progettata per cui è stata disegnata, per cui e' venuta in vita... una barca..una bella... meravigliosa barca!

E' troppo lungo il mex, è un parlare tra amici e con me stesso per scorrere la tensione di tanti mesi, per dimenticare gli anni con una cosa che assomigliava ad una barca che tanto male mi ha fatto.. e il piacere di assaporare l'avere di nuovo una barca che ami.. si chi mi ha letto in questi anni buoi non ha più visto l'entusiasmo di questo messaggio, ha visto mesti lamentele, tristezza... a tratti vero e proprio odio! non sono capace di avere sfumature... se non amo la mia barca mi manca un pezzo di vita.. soffro e non riesco a nascondere la delusione o ad abbozzare come molti urlo il mio disagio e il mio disprezzo esattamente come ora urlo la mia gioia!

E' troppo lungo e non posso mettere anche la cronistoria di tutto ciò che abbiamo fatto posso solo accennare a gravissimi problemi elettrici risolti grazie al fatto di avere i manuali originali, che ci hanno consentito di rimettere tutto come da cantiere eliminando tutto il casino fatto dai croati che hanno gestito quella povere barca per anni.... abbiamo dovuto rivedere tutta la strumentazione elettronica ma ho PRETESO di non mettere cose attuali ma di ripristinare e trovare sull'usato a nuovo i pezzi di allora che non andavano più perche' Lei è nata cos,Lei così DEVE rimanere e perche' la strumentazione che ha la ritengo tra le più affidabili che ci siano e anche se non ha le figate wireleeeeeèsss è precisa,affidabile e difficilmente ti molla.

Abbiamo aspirato dalle sentine litri di acqua stagnante da anni... e verificato che sono asciutte, non entra un goccio d'acqua... ma se non tiri su quello che entra mentre lavi o navighi con mare duro nel giro degli anni ti trovi con litri che circolano per la barca... che diventano neri e la sbilanciano.

Abbiamo lavato i motori neri e abbiamo visto che non hanno una trafilazione, abbiamo pulito i gavoni, sistemato binari delle tende che si staccavano, buttato televisori desueti, cambiato tergicristalli inchiodati, sistemato porte che non si chiudevano, messo rubinetti che mancavano, sostituito tubi marci.... cambiato serrature marce, e chi più ne ha più ne metta... l'ultimo atto e' stato consumato in queste ultime 3 settimane in cui abbiamo alato riportato la carena a 0, misurato l'umidità che e' A ZERO anche nello scarpone di poppa, dato il primer e 2 mani di a.v. a matrice dura che saranno la base per il futuro... lucidata come Dio comanda... e Venerdì scorso finalmente FINITA.. Azur il nostro meraviglioso Prestige 46 è tornato in mare, FIERO di essere DI NUOVO una barca perfetta pronta a navigare e ad essere vissuta come da nuova... pronta a farci dimenticare quella "cosa" di prima e ci ha coccolato in questi 2 giorni di pioggia e bora... senza rimbalzare sulle cime come quella carabattola di prima... senza rovinarci il sonno con lo sciacquare delle onde su una carena senza isolamento e troppo leggera, senza lo scricchiolio delle cime su occhi di cubia mal progettati e troppo vicini.......

Sono stato lungo, lo so la sintesi non è nelle mie corde.. e forse è anche uno sfogo di felicità e di esorcizzazione per la sofferenza patita prima... adesso vi presento FINALMENTE AZUR! nel suo VERO aspetto, prima non le avrei reso giustizia!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/url]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/url]

Il vano tecnico, una stanza sotto la barca dove ho speso tantissimo tempo a sistemare quel casino di fili che vedete!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Gli esterni... brillanti come se fosse nuova, sul cappello del Fly abbiamo provato il "nano" polimero.. vedremo come si comporta, per ora posso dire che l'acqua praticamente non lo tocca!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Adesso non rimane che aspettare la bella stagione per vederla con tutti i cuscini sopra (Sono praticamente nuovi secondo me non li hanno mai usati troppa fatica tirarli fuori!)
Dovremo lavare per bene il teack e farlo diventare come i coronamenti in legno.
Abbiamo ancora qualche dettagli da sistemare ma cose da fanatici quali siamo.. adesso Azur... E' a posto... e posso dire a tutti i miei amici che li aspetto per fargliela vedere e per un bicchiere, mi scuso con tutti, alcuni magari se la sono presa perche' non mi hanno sentito, perchè non li ho invitati... vi prego di capirmi... non potevo farvi vedere un fantasma... ai miei amici dovevo far vedere Azur... adesso POSSO!!

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da grande blu il Lun 25 Nov 2019 - 10:13

Finalmente un bel post interessante!!!! cheers cheers cheers
Ma non credere di cavartela così. I dettagli li vogliamo tutti e ben approfonditi!!!!!! Per esempio…. A cosa serve quel buco nel plexiglass davanti al quadro elettrico?
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 792
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da MAURIZIO il Lun 25 Nov 2019 - 10:33

Claudio ho sempre saputo che sei uomo di mare e sostanza e vedere che il tuo messaggio trasuda una PASSIONE VERA mi commuove e mi fa capire che non sono rimasto il solo a provare ancora certe cose.
Ti confesso che anche io giusto due mesi fa ho cambiato il mio mediterranee 50 open con un uguale ma ht e più giovane, stò vivendo le tue stesse emozioni....
cheers cheers cheers cheers
MAURIZIO
MAURIZIO
lavoratore
lavoratore

Maschio
Numero di messaggi : 95
Localizzazione : Bergamo
Barca e motori : cranchi mediterranee 50 HT volvo D12 2x775
Porto/Marina : Aprilia Marittima
Data d'iscrizione : 11.05.16

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da nautius il Lun 25 Nov 2019 - 13:29

Grazie Mauri, e in bocca al lupo anche per le tua nuova avventura!
Se la barca soddisfava le tue esigenze hai fatto benissimo a cambiarla per una identica, oggi come oggi, e me ne sono accorto facendone AMARE spese cantieri che producono usando la testa e RISPETTO con per i loro Clienti sono da premiare.

Blu, il buco serve per attivare il teleruttore manualmente, la barca non ha staccabatteria ma dei teleruttori comandati da tasti che assolvono a questa funzione, se dovesse guastarsi la linea di controllo mediante quel buco puoi premere il soffietto che vedi sopra e staccare/attaccare manualmente le batterie.

Per altri dettagli basta chiedere.. già ho fatto un post Kmetrico diventava illeggibile...

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da grande blu il Lun 25 Nov 2019 - 13:56

Quello è già un particolare bello intelligente….
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 792
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da nautius il Lun 25 Nov 2019 - 14:19

Ti dirò... i teleruttori sono una delle poche cose che non mi piacciono della barca... comodi, fighi tutto quello che vogliamo, ma io preferirei dei sani e indistruttibili stacca batteria a leva indistruttibili.. uno dei problemi è stato smontarli tutti, ripulire le basi in rame, farle ritrattare e lubrificarle al pft prima di rimontarli... adesso vanno come violini.. ma se la base di contatto si consuma troppo devi sostituirli e costano 180 € l'uno e sono 3 perchè l'impianto interrompe non solo i servizi e i motori ma anche il negativo totale della barca... poi ce ne è un terzo di potenza che mette in contatto automaticamente tutte le batterie all'avviamento se c'e' un calo maggiore di 5 volts per evitare sbalzi ti tensione sugli strumenti... e un teleruttore per un parallelo manuale all'occorrenza.. un casino.. quello che pareva una cosa semplice si è rivelato una cosa complessissima, funzionale, sicuramente con lo scopo di esistere..ma se non lo comprendi in quel casino si annidiano migliaia di problemi che non ti fanno più funzionare le cose!

I croati non hanno perso un secondo a capire come funziona... mano a mano che le cose non rispondevano facevano ponti a tentativi... così ho trovatola barca che quando staccavi i teleruttori non isolava più le batterie e con gli alternatori fusi... non ti dico il casino per venirne fuori... ma adesso ci siamo riusciti.

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da DoralMC il Lun 25 Nov 2019 - 15:14

Complimenti Claudio , veramente una bella barca. Fa piacere rileggerti contento ed entusiasta del nuovo giocattolo.
DoralMC
DoralMC
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1155
Età : 48
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : Elan 33
Porto/Marina : Muggia - molo colombo -
Data d'iscrizione : 15.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da nautius il Lun 25 Nov 2019 - 16:16

Beh, Daniele per noi è qualche cosa di più di un giocattolo, è una parte di vita, una idea di libertà, il mezzo tramite il quale possiamo vivere ogni tanto in un posto bellissimo e staccare dalle rogne quotidiane, oltre che la possibilità di vivere una grande passione....

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da DoralMC il Lun 25 Nov 2019 - 17:14

lo so Claudio , giocattolo inteso come un oggetto che ti da gioia e ti permette di divertirti oltre che, come hai detto tu, vivere una grande passione.

Credimi ... sono veramente felice per voi
DoralMC
DoralMC
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1155
Età : 48
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : Elan 33
Porto/Marina : Muggia - molo colombo -
Data d'iscrizione : 15.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da nautius il Lun 25 Nov 2019 - 18:38

Non era assolutamente un appunto Daniele solo una mera constatazione. Quando passi ci terrei a farti vedere il lavoro di lucidatura e se riusciamo a scorgere la carena. Sono stati lavori complessi e vorrei tuo parere

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da DoralMC il Lun 25 Nov 2019 - 19:28

molto volentieri .
DoralMC
DoralMC
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1155
Età : 48
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : Elan 33
Porto/Marina : Muggia - molo colombo -
Data d'iscrizione : 15.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da Franz-One il Lun 25 Nov 2019 - 20:24

Ohhhh finalmente!!!

Mi fa molto piacere che tu sia riuscito a trovare la barca giusta e e rimetterla a punto come nuova!!!Smile

Ormai ho alato da tempo ma la prox stagione un giro ad Izola a pisciare sulla plancetta non me lo cava nessuno!!! Ora posso dire che è la MIA barca! 332402 sghignazza

Franz-One
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 3088
Età : 60
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da grande blu il Mar 26 Nov 2019 - 12:31

Interessante. Specie l'automatismo del parallelo quando si scende sotto i 5V. Mi fa un po' impressione (come tutti gli automatismi) ma mi è decisamente interessante. Ma perché? Cosa si guasta se la tensione scende sotto i 5V? E coma hai fatto a scoprire come funzionava originariamente dopo che i vari artigiani lo avevano modificato?
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 792
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da nautius il Mar 26 Nov 2019 - 12:52

E' stata tutta una lunga operazione di ricerca Blu, e soprattutto la fortuna di avere tutti i manuali tecnici originali che Jeanneau fornisce all'acquisto della barca.

Il cantiere fornisce tutti gli schemi elettrici, idraulici e tecnici dettagliatissimi in 2 tomi e con quelli fai tutto.

Purtroppo non viene spiegato nel dettaglio perchè c'e' quella funzione e devi andare ad intuito o documentarti.

Il discorso del calo di tensione ho scoperto che è reale, molti strumenti elettronici soprattutto di quel tempo ma anche oggi non credere... non hanno un circuito di stabilizzazione, magari possono andare da 12 a 30 volte ma se c'e' uno sbalzo di tensione si fottono, i raymarine ad esempio sono delicatissimi sugli schermi e si fottono li.. ci sono molti che hanno dovuto cambiare il display perche' hanno cominciato ad esserci righe e macchie.. ecco la colpa pare sia proprio dei cali di tensione dovuti all'avviamento dove se una batteria non è al massimo o sono un poco giù con l'assorbimento da 13.8 si va anche a 9 volt per pochi istanti.

Jeanneau ci ha pensato e ha messo quel sistema che però va capito.

Pensa che uno dei casini è successo perchè da cantiere i cavi che collegano le batte serivizi vanno ad UNA SOLA batteria.. qualcuno senza farsi domande ha pensato che fosse un errore e ha fatto dei ponti sballando tutto! in realtà quando i motori sono spenti quella batteria viene messa in parallelo con altre 3 e rimane singola solo a motori accesi... tutte cose che hanno creato un caos fatto da chi ha pensato di fare meglio del cantiere senza chiedersi come mai le cose erano messe così.

Questo ha causato che tutto funzionava fuori standard, danni e avarie oltre al fatto che non si staccava più la tensione... l'austiaco manco se ne era accorto secondo me... si è bruciato un alternatore cosa hanno fatto? un ponte per fare caricare tutto a quell'altro senza nemmeno vedere che già la barca aveva un automatismo del genere e l'alternatore bruciato diventava bollente con rischio incendio perche' gli rientrava la tensione.. insomma un casino causato da chi tiene la barca senza cura e la usa 1 mese all'anno fidandosi di incapaci per fare tutto senza nemmeno curarsi di capire come funziona tutto, in un 15 metri non puoi ragionare come su un gommone di 6... gli impianti vanno capiti, metabolizzati e devi essere in grado di metterci le mani in emergenza.. ma come sappiamo per molti è un gioco per arricchiti fin a quando non succede un vero problema allora si piange.

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da grande blu il Mar 26 Nov 2019 - 14:52

Ah…. Di quei strumenti parli. Ma quelli dovrebbero essere sotto la batteria dei servizi e non dovrebbero risentire del calo di tensione all'accensione dei motori. Mi sfugge qualche cosa?

Per il resto…. Interessante ma anche parecchio complesso….
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 792
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da nautius il Mar 26 Nov 2019 - 17:44

diciamo che il sistema è molto complesso e se si accorge che le batte motore non hanno sufficientemente spunto parallela tutte le batterie meno che l'unica dedicata ai servizi in navigazione, se il calo supera i 5 volts aggiunge anche l'ultima.. un pò un casino... credo derivi dal fatto che questa gestione è generalmente sulle vele a quanto ho capito e il cantiere ne costruisce parecchie per cui sposta il know out anche sul motore.

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da soldy il Mar 26 Nov 2019 - 19:49

va bene, ma ora cambia avatar sghignazza sghignazza sghignazza 
comunque complimenti... bel trespolo...
soldy
soldy
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1263
Età : 56
Localizzazione : Livorno
Barca e motori : Marinello Eden 22
Porto/Marina : Livorno
Data d'iscrizione : 21.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da nautius il Mar 26 Nov 2019 - 21:00

grazie soldy, no l'avatar lo tengo ancora un poco ad imperitura memoria e monito alle cazzate della vita!!

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da Zetazero il Mer 27 Nov 2019 - 9:48

finalmente sono riuscito a leggere con la dovuta pace questo lunghissimo post di merda  sghignazza sghignazza sghignazza

non  ho molto da commentare devo vederla, quindi FATTI non PUGNETTE ...............


p.s. la prima foto della matrimoniale provoca intensa libidine e spontanea erezione   Ora posso dire che è la MIA barca! 332402 Ora posso dire che è la MIA barca! 332402

_________________
Mejo ciamar l'oste in tera che i santi in mar
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Zetazero
Zetazero
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 3168
Età : 55
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : Quicksilver 610 Cruiser
Data d'iscrizione : 04.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da Franz-One il Mer 27 Nov 2019 - 11:53

Guarda che Claudio è geloso della Elide!!! sghignazza occhiolino
Franz-One
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 3088
Età : 60
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da Franz-One il Mer 27 Nov 2019 - 11:54

nautius ha scritto:grazie soldy, no l'avatar lo tengo ancora un poco ad imperitura memoria e monito alle cazzate della vita!!

No, no, ti prego cava quell'avatar!!!sghignazza Ora posso dire che è la MIA barca! 631396

NElla vita bisogna andare oltre alle disgrazie! occhiolino
Franz-One
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 3088
Età : 60
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da nautius il Mer 27 Nov 2019 - 13:39

Hai ragione Franz, ma il mio disprezzo per quella barca e quel cantiere per il momento mi vieta di toglierlo, ogni volta che lo vedo mi crogiolo nel piacere di non avere più quella merda e mi consolo!

Cugino, quando vuoi ti aspetto, anzi dobbiamo organizzare una magnatina.... al netto che quest'anno credo che verremo aTs a goderci l'ultima notte dell'anno organizzata dal Dipi e magari ci siete anche voi....

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da Vi il Mer 27 Nov 2019 - 18:04

finalmente!! so della tua disperazione, so di tutti i lavori che hai fatto e ti ho sentito , ma alla fine ne vale proprio la pena, e non vedo l'ora di conoscerla!
a presto...
ps, quando passo di la una pisciatina nella pancetta come di sconsuetudine:02:sghignazza
Vi
Vi
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2056
Età : 52
Localizzazione : pordenone
Barca e motori : Mira 37 KAD44
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 03.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da nautius il Mer 27 Nov 2019 - 18:51

siete i benvenuti Vito,
ci terrei tanto a sentire la tua.

Questo weekend avevamo quasi voglia di chiamarvi essendo passati da voi domenega sera ma poi come sempre senza preavviso abbiamo preferito non rompere.... magari al prox giro Wink

Ciao!

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da Infinity il Gio 28 Nov 2019 - 9:43

Finalmente!
Ne sono estremamente felice !!!
Per chi vive la nostra passione questa è pura gioia!

Te lo avevo detto che Jeanneau costruisce bene, ha un unico difetto, e un cantiere francese!
Infinity
Infinity
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 571
Età : 54
Localizzazione : Pavia
Barca e motori : Jeanneau 42 DS
Porto/Marina : Lavagna
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ora posso dire che è la MIA barca!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum