navighiamo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Provata una barca sul lago

Andare in basso

default Provata una barca sul lago

Messaggio Da Ospite il Gio 1 Nov 2007 - 21:10

Oggi pomeriggio con la complicità di una giornata di sole stupenda e calda con la mia dolce metà abbiamo fatto un giro a Desenzano al centro prove della Lepanto il distributore in Italia della Maxum. Con l’acquisto della nostra barca (Maxum 2300 SE) si è stabilito un bel rapporto con il capo dei meccanici ed il responsabile delle vendite ed a Genova ci hanno invitato a provare alcune barche.

Saltate le 31/36 ed oltre, perché non è (al momento Rolling Eyes ) la lunghezza che ci interessa abbiamo rivolto le nostre attenzioni alla 2700 SE quindi un 27 piedi gestibile facilmente e non troppo oneroso per tutto quello che ci gira attorno.

La barca che abbiamo provato è usata del 2005 ha fatto solo due estati in acqua e poi sempre rimessata nel loro capannone. Si presenta come fosse nuova di fabbrica senza un graffio o qualsiasi altro segno di incuria o trascuratezza, gli interni poi sono davvero magnifici!!

Motorizzata con Mercruiser 350 Mag Mpi 300 Cv piede Bravo tre Duo Prop e segna 160 ore di moto.

Il pozzetto è organizzato come piace a noi, cioè PERFETTO per 2 persone, pieno di divanetti girevoli, ribaltabili, alzabili e quant’altro con frigorifero, lavandino e due tendalini che fanno la chiusura completa camper. Mentre sotto coperta c’è la dinette classica, cucinino, bagno quasi vero (ci sto anch’io) doccia, microonde, altro frigo e fuoco con piastra elettrica o forellino ad alcool, una piccola cabina di poppa, più un mega gavone e 3 oblò laterali che fanno entrare tanta luce.

Come impiantistica è corredata di 2 batterie con diodo ripartitore, impianto 220 V. cassone acque nere con…. seracinesca per commutare lo scarico a mare, maceratore, faro orientabile a prua.

Insomma mi sembra sia assolutamente completa di tutto.



Perché metto questo post, vi starete chiedendo?? Perchè fondamentalmente la barca nonostante le condizioni e gli accessori ci ha fatto un po’ schifetto….



È silenziosissima al minimo e questo per uno come me che ama follemente i Performance gialli limone o arancioni non è proprio un pregio Wink Wink ma sono rimasto sorpreso nel guidarla: non avevamo il GPS e arrivati con il motore al massimo alla velocità di 75 Kmh misurati dallo strumento (quindi non so quanto affidabile) la barca cominciava a delfinare su e giù, su e giù, ho provato ad abbassare un po’ i flaps ed il movimento non è sparito, diciamo che è diminuito. Chiedendo spiegazioni al ragazzo, tra l’altro squisito, mi dice che su di un cruiser del genere non si può pensare di andare sempre “a canna” senza disagio, che il movimento è dato dall’altezza del natante e dal peso…. qui ho cominciato ad insospettirmi… allora ho provato a manovrare in velocità ed ho notato che affrontando una virata stretta con la mia barca se do una accelerata decisa e raddrizzo appena il timone la barca tende a raddrizzarsi pur restando in virata, mentre questa si inclinava di brutto e dando gas e raddrizzando addirittura mi sembrava si inclinasse ancora su se stessa.

Il lago era una tavola piatta senza un minimo di onda o vento o altre imbarcazioni che potevano muovere l’acqua e non mi sono sentito sicuro mi sembrava di essere in balia delle cose non ero io a guidare la barca ma era lei che mi guidava.

Non mi sento di dire che abbia una carena con dei difetti o altro perché ho troppa poca esperienza e non mi posso fidare di sensazioni date in una mezzora di guida.

Vi ricordo, che per me è il secondo anno in assoluto che mi interesso di nautica sono alle prime armi e sto cercando di imparare, vorrei sapere se le sensazioni che ho provato e descritto sono riscontrabili su altre barche o sono io pieno di fisime!!!!



Questi sono stati i difetti più grossi che ho riscontrato nella guida per il resto la barca è onesta ben rifinita e con lo spazio giusto per poterci dormire una o due notti al massimo senza morire di claustrofobia o di privazioni esagerate.







Ultimo ma non meno importante è il prezzo: 69000€ super trattabili se arrivo senza l’usato, a dire il vero ho già almeno 3 acquirenti per la mia attuale… No è proprio a buon mercato!! ma penso che resterà a Desenzano….



Vi inserisco una foto del catalogo perché ho scordato la macchina fotografica.

Provata una barca sul lago Max310

Provata una barca sul lago Max210


Comunque LA BARCA per me è sempre e solo questa:
Provata una barca sul lago 8610
LA VERA BARCA TAMARRA SEMPRE!!!!! pirat cyclops pirat cyclops cheers cheers
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Provata una barca sul lago

Messaggio Da Franz-One il Gio 1 Nov 2007 - 23:35

Rallone.... che vuoi che ti dica... il mio giudizio è sicuramente influenzato dalla pessima esperienza avuta con il cantiere (chiamarlo Centro Prove mi sembra veramente un'esagerazione ma grossa-grossa!) nell'acquisto del mio primo flybridge usato (Bayliner 32') che ha dato un sacco di problemi seri e dove mi avevano raccontato un sacco di balle. Ma ero alle mie prime esperienze di barche, dopo i gommoni. "Secoli" orsono per mia esperienza nautica.

Sarà ma quando uno si è dimostrato poco corretto una volta (per non usare altri termini dove rischierei una denuncia) mi fa pensare che lo possa essere sempre o almeno spesso.
Inoltre ho capito che stabilire un buon rapporto (amichevole) con il cliente è per loro un modo per conquistarsi la fiducia e poi... approfittarne.

La prova a mare mi pare che dica tutto. Problemi del genere su lago piatto ti dovrebbero far pensare seriamente a cosa succede con lago solo un po' mosso....

Comunque se non ti fidi della tua esperienza metto a disposizione la mia (per quanto non sia un vecchissimo lupo di mare, qualche esperienza ormai l'ho accumulata) per accompagnarti a Desenzano a rifare la prova e sentire un altro parere. Prima sentiamoci al cell. e non dirgli che vai con un'altra persona.



P.S. ma non l'avevi appena preso il Maxum 2300 ?? occhiolino
Franz-One
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 3088
Età : 60
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Provata una barca sul lago

Messaggio Da Franz-One il Gio 1 Nov 2007 - 23:36

Dimenticavo....

il Performarce......


Provata una barca sul lago 280523 Provata una barca sul lago 6426


Sei proprio un TAMARROOOOOOOOOOOOOOOOO!!!! Provata una barca sul lago 722192 Provata una barca sul lago 722192
Franz-One
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 3088
Età : 60
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Provata una barca sul lago

Messaggio Da nautius il Gio 1 Nov 2007 - 23:40

hehehehehhehhe rallaccio se prendi quella mi sa' che delfini ancora di piu'!!!!!

Cmq tutte le barche di quelle misure MONOMOTORE che ho provato ad alta velocita' e su acqua calma delfinano un po'.... per ridurre od eliminare il fenomeno devi piu' che regolare i flap regolare MOLTO bene il trim!

Il fatto credo sia dovuto allo scarso peso della prua rispetto alla poppa.. e al fatto che l'infrastruttura alta risente della turbolenza e avendo la ruota di prua poco bagnata tende a coricarsi da una parte all'altra e quindi a delfinare!!!!

Un'altro fenomeno MOLTO antipatico e' dato dal "ciondolamento" della prua in dislocamento.. questo e' dovuto sempre alla ruota di prua che con un solo motore tende a fare da timone e sposta la barca a dx e sx.......

Con 2 motori ambedue i fenomeni calano perche' la spinta di 2 eliche ai lati fa' la differenza...

Poi gioca il peso.... oramai le barche sui 27 piedi pesano meno di 4000 kg e sono altre e strette.... ovvio che un po' ballerine lo diventano!!!

Cmq io amo i fly anche perche' OGNI open che ho provato di qualsiasi misura mi ha dato sempre la sensazione di essere un po' ballerino e troppo leggero nelle onde.... il fly e' piantato e naviga come una nave... magari non sportivamente ma la sensazione MARINA che ti da'... non potra' dartela mai nessun open IMHO ovviamente

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Provata una barca sul lago

Messaggio Da Ospite il Ven 2 Nov 2007 - 0:03

75 Km./h sono l'equivalente di 40 nodi, sei sicuro della velocità, potrebbe essere quello magari, non conoscendo la barca hai avuto delle risposte più repentine che non di hanno fatto sentire a tuo agio, anche con il lago piatto 40 nodi è una velocità molto elevata.
La barca è bella e se il prezzo è valido conviene comunque farla controllare meglio o farci un'altro giro ed una prova più approfondita per capire meglio, se non ti ha dato una sensazione di sicurezza potrebbe avere qualcosa che non va come dovrebbe ed alora è meglio cercare qualcosa 'altro.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Provata una barca sul lago

Messaggio Da Vi il Ven 2 Nov 2007 - 14:00

se penso a tutte quelle che finora ho provato ad immaginare come barche adatte a me... tra queste c'è sicuramente maxum, per layout prezzo ecc, ma devo dire una cosa.... non ho mai visto maxum navigare ma me lo stai dicendo tu, ho però visto crowline larson e altre americane alte e strette... io lascerei stare, sono si belle barche con disegni interni ed esterni accattivanti con cruscotti da tuning americano, ma se poi ti ritrovi ad avere una cioffeca non sarai mai contento. monica le chiama ferri da stiro.
direi che un 27 piedi con un solo motore già è un problema... e poi arrivi ( anche se la tua più breve) dalla mia stessa situazione un 23 piedi veloce ee carino. ma chi te lo fa fare di cambiare barca per un'altro monomotore con 1 mt in più?
ho capito è del 2005.. va bene se la cambi il prossimo anno. hai un'assegno circolare in mano, ma perchè non vai su una barca magari più datata ma con caratteristiche marine decisamente diverse, che so un gobbi 27 cabin, un gobbi 265, o mille altre che puoi trovare a quei prezzi magari solo un pò più vecchie.
ma quando sei fuori e il lago si incazza come rientri?
altra considerazione: occhio all'usato in quanto il prezzo è fatto da chi ha acquistato la barca 3-5 anni fa con un rapporto dollaro-euro "giusto" ora con il dollaro così basso, se i proprio sicuro che un 2005 costi poi tanto meno rispetto ad una nuova? guarda che ho visto dei prezzi per la fiera di genova sulle americane... Provata una barca sul lago 50388
Vi
Vi
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2056
Età : 52
Localizzazione : pordenone
Barca e motori : Mira 37 KAD44
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 03.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Provata una barca sul lago

Messaggio Da Ospite il Ven 2 Nov 2007 - 14:04

Se ti può essere utile, ti do un termine di paragone con la mia che è un 28 piedi anche se a due motori.
Come velocità di punta ho raggiunto i 39 nodi e spiccioli per cui siamo in condizioni abbastanza simili. Ti posso assicurare che in condizioni di mare piatto a quella velocità non ho alcun bisogno di toccare i flap in quanto lo scafo ha un assetto praticamente immobile. Il delfinare in assenza di onda mi fa pensare a delle line d'acqua non ottimali ed ad una distribuzione di pesi non ottimale.Per caso hai fatto caso se risentiva molto dello spostamento a bordo delle persone. Come punto di partenza non mi pare entusiasmante, ho il sospetto che in presenza di onde significative il confort di navigazione non sia dei migliori!
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Provata una barca sul lago

Messaggio Da nautius il Ven 2 Nov 2007 - 14:36

raffy tu hai 2 motori.. le cose cambiano molto.. ed anche una carena che e' poco paragonabile ad un maxum qualunque.....

Cmq le barche americane tendono a tenere il baricentro molto indietro e delfinano un po' tutte... cosi' piace agli americani... poca superficie bagnata e velocita' di punta piu' elevate con meno cavalli e la barca che ciondola piace perche' da' i brividi!!

Prova a guardare un bayliner o un maxum in planata dal fianco e poi guarda un fairline e vedrai QUANTA piu' carena c'e' in acqua nella tua rispetto a loro..

poi mettici il motore singolo ed hai fatto la frittata....

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Provata una barca sul lago

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum