navighiamo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

...e quando il fuoribordo affonda??

Andare in basso

default ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da Ospite il Ven 30 Gen 2009 - 0:36

Prendo spunto dalle risposte date al Biss in altro 3D relativo al problema affondamento del fuoribordo.
Nel giro di pochi giorni è il secondo episodio che mi si racconta. Sett. scorsa ad un mio carissimo amico della Lega è praticamente affondata la barca per la copiosa pioggia, a causa della pompa di sentina bloccata; purtroppo lo scafo non è autosvuotante.
Quando hanno cercato di svuotare lo scavo, a causa di una manovra sbagliata si è capovolta la barca e la testa del motore è rimasta immersa in acqua per due giorni abbondanti...
Ebbene in questi casi che si fa???
Sinceramente non credo che una lavata con acqua dolce, asciugatura e cambio oli e filtri vari possa far riprendere il malcapitato...
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da Ospite il Ven 30 Gen 2009 - 0:45

Dev'essere smontato il motore e pulito dentro.
Un tipo ad Otranto ha una barca che è a dir poco un cesso, però sembra che ci sia legato affettivamente Very Happy , con un Mercury F.B. 4t 100 c.v..
La barca è affondata due volte a causa della pioggia, in entrambi i casi una volta tirata su il motore nuovo fiammante, è stato smontato e lavato in ogni sua parte, credo anche imbiellaggi e leveraggi vari, non ha mai avuto problemi, mi sembra di aver sentito che ha speso sugli 800 euro ogni volta, ma non so se è vero.
Il motore del Biss se è un due tempi carburato dovrebbe essere molto più semplice.
Il problema è che dev'essere sbarcato immediatamente e smontato, non importa quanto tempo è rimasto sott'acqua, se il lavoro non può essere fatto subito è meglio lasciarlo in acqua che tirarlo su.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

default Re: ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da mitrix il Ven 30 Gen 2009 - 9:30

Credo che le soluzioni proposte siano riferite a motori tradizionali. Se ti affonda un verado, e credo pure un e-tech, penso che non ci sia altro che mettersi a disposizione dei meccanici... ingroppa
mitrix
mitrix
fancazzista
fancazzista

Maschio
Numero di messaggi : 975
Età : 58
Localizzazione : Corciano (PG)
Barca e motori : Conero CIAO, Mercury 115ELPTO
Data d'iscrizione : 19.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da bibbi il Ven 30 Gen 2009 - 9:34

Parlano di FB semplici semplici, possiamo fare anche da soli che sicuro facciamo meglio.
A me è affondato, l'ho lavato e ingrassato abbondantemente con crc.
Smontata la candela e il carburatore.
Devo dire che però i problemi si verificano quando il fb sta fermo e si riaccende l'anno successivo. Qualche micro goccia di acqua di mare rimane nel serbatoio o in giro per il motore, queste si incontrano, si uniscono e vanno a fare danni.
Dopo un anno il mio fb singhiozzava, era accaduto che queste piccole goccioline erano finite nel carburatore, durante il periodo di riposo la benzina è evaporata e in fondo alla vaschetta si è creata una piccolissima crosticina di sale. Questa a lungo andare cresceva, e staccandosi qualche pezzetto chiudeve i passaggi di benzina e bloccava il galleggiante.
Direi che quindi se il motore affonda per mantenerlo in forma bisogna avere una successiva manutenzione più accurata. Fondamentale è pulire il carburatore con più frequenza.
A me poi nel tempo, a causa della manutenzione fatta da "professionisti" è successa un'altra cosa che forse qualcuno ricorda.
Ora il mio fb, viaggia egregiamente.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
bibbi
bibbi
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 3054
Età : 53
Localizzazione : Caserta, Napoli, Ischia
Barca e motori : Fairline Targa 35 Volvo 2x231
Porto/Marina : Da valutare
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da Ospite il Ven 30 Gen 2009 - 9:58

TERENCE ha scritto:Questa cosa mi sorprende di brutto io ero convinto che nel caso in cui motore rimanesse in acqua anche un po buttavi via tutto....ragionandoci si i danni maggiori vengono se è all'aria e se asciuga ma anche sotto non si corrode??? io so di una barca al ns rimessaggio con un fb verado mi sembra 275 cv affondata mentre ormeggiata e vista con le telecamere al volo.... culo era accanto alla piattaforma della gru.... tirata su diciamo nel giro di 10 minuti.....
Ha avuto un sacco di danni anche al motore impianto elettrico e poi non so di preciso ma era disperato....
Mi sembra strano, anche se un Verado 275 c.v. non è certo un motorino 2t come quello del biss, che va anche ad acqua di mare.
Se il motore viene prontamente smontato e pulito in ogni sua parte non dovrebbe avere problemi, tranne in parti o accessori che basta che si bagnino per rompersi.
Diverso è il discorso se hanno tentato l'avviamento subito dopo per vedere se andava, in quel caso è l'equivalente di mettergli una bomba sotto.
L'elettronica se non è collegata a corrente non subisce danni, ma il motore dev'essere proprio fatto a pezzi, se rimane anche traccia di acqua di mare nel blocco motore, anche se va poi passa a miglior vita.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da mari il Ven 30 Gen 2009 - 13:11

è importante che l'operazione venga fatta immediatamente appena il motore viene tolto fuori dall'acqua. a un mio amico è successo e mi ricordo che il mecca gli aveva addirittura "esploso" i singoli pezzi del motore, lavato in acqua dolce, ingrassati e rimontati. qualcuno di recente ha avuto la stessa esperienza e mi diceva che comunque la parte elettrica non si riprende mai come prima.
mari
mari
lavoratore
lavoratore

Maschio
Numero di messaggi : 21
Età : 57
Localizzazione : sassari
Barca e motori : bahia 20 cabin - honda 90 bf
Porto/Marina : marina di stintino
Data d'iscrizione : 27.10.08

Torna in alto Andare in basso

default Re: ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da nautius il Ven 30 Gen 2009 - 13:17

si mari, credo che i problemi siano solo per il discorso elettrico.. se si fa' come hai spiegato il motore non dovrebbe subire alcun danno meccanico (sempre che non rimanga sotto per molto tempo ovviamente)

Sapevo anche che se rimane per piu' di 3 gg in acqua salata prima di fare qualsiasi cosa e' meglio immergerlo per un po' in acqua dolce.... non ricordo per quanto e non so' se e' vero o no ve la vendo come la hanno venduta a me......

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da Ser Biss il Ven 30 Gen 2009 - 14:16

Effettivamente è vero che è meglio lasciarlo in acqua piuttosto che portarlo fuori e non aprirlo subito....è evidente però che il costo per aprire e richiudere un motore non è poca cosa per cui se il motore non ha un enorme valore meglio mettersi l'anima in pace e comprarsene un'altro.
Un paio d'anni fa andò a fondo la barca di un mio amcio mecca con due bei grossi entrobordo....lui però non li smontò....lavò tutto con acqua dolce....svuotò il tutto dall'acqua, cambiò filtri, olio, smontò il morrino d'avviamento, fece altri due o tre lavoretti per metterli in moto....li mise in moto e li tenne accsi per qualche ora......ci ha fatto tranquillamente due stagioni.... scratch

per il motore del vega penso che cercherò di fare qualcosa del genere.....almeno per fare un tentativo di rimetterlo a posto

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Ser Biss
Ser Biss
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 3047
Età : 53
Localizzazione : Firenze
Barca e motori : Gobbi 44 sport con Volvo tamd 72
Porto/Marina : Punta Ala
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da grande blu il Ven 30 Gen 2009 - 14:25

Lo scorso anno mi ' caduto in acqua l'FB del tender e..... ha galleggiato per quei 20 secondi che mi hanno permesso di riacchiapparlo al volo.

Nel 1970 ho perso il fb mentre stava spingendo il gommone a tutta manetta (quindi avrà aspirato acqua anche nei cilindri). Ripescato dopo qualche ora, mandato dal mecca e riavuto dopo qualche giorno. E' sempre andato un po' meno ma l'ho tenuto per altri 20 anni.

Negli anni 60 un mio zio a perso un segull in acqua. Ripescato dopo 10 gg. Carburatore distrutto da correnti galvaniche ma a parte quello, con poca manutenzione è ripartito tutto ok
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 791
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da Ser Biss il Ven 30 Gen 2009 - 14:58

...stavo pensando.....per provare a farlo partire....svuoto il carburatore e ripulico filtro benza e filtro aria........svito la candela e cerco di far espellere tutta l'acqua anche con qualche giro del pistone...asciugo i contatti elettrici e lo inondo di crc...mi porto un pò di quello spray che facilita l'accensione....sarei per non cambiare l'olio nel piede subito, ma di aspettare almeno di vedere se parte....tanto non inserendo marce non dovrei far girare l'albero creando così dei danni...o sbaglio?
a qualcuno viene in mente quacos'altro da fare per provare a riaccenderlo? scratch

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Ser Biss
Ser Biss
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 3047
Età : 53
Localizzazione : Firenze
Barca e motori : Gobbi 44 sport con Volvo tamd 72
Porto/Marina : Punta Ala
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da Ospite il Ven 30 Gen 2009 - 23:08

il problema è che a te ci è andato di sicuro pure il fango dentro....
Io credo che sarebbe bene aprire la testa, smontare il cilindro ripulirlo per bene e dopo rimontare il tutto...
Qualche granello di polvere potrebbe rigare tutto
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: ...e quando il fuoribordo affonda??

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum