navighiamo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

rimotorizzo col diesel

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da nautius il Sab 27 Ott 2007 - 13:20

Danyblu ha scritto:l'unica cosa che mi chiedevo ma la strumentazione riutilizzi la tua?.

no mette quella del furgone!!!!!!!!!!!!! sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Sab 27 Ott 2007 - 15:51

nautius ha scritto:
Danyblu ha scritto:l'unica cosa che mi chiedevo ma la strumentazione riutilizzi la tua?.

no mette quella del furgone!!!!!!!!!!!!! sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza

rimotorizzo col diesel - Pagina 3 722192 rimotorizzo col diesel - Pagina 3 722192 rimotorizzo col diesel - Pagina 3 722192 rimotorizzo col diesel - Pagina 3 722192 rimotorizzo col diesel - Pagina 3 722192
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Sab 27 Ott 2007 - 15:52

risparmio su tutto, anche sulla strumentazione: mantengo la mia.

Grazie dell' incoraggiamento.

ribadisco ancora una volta che di avventato c'è poco o nulla.

il 2500 in oggetto lo produce VM e lo ha commercializzato anche iveco, sul turbo daily, e AIFO come motore marino.
è un ciuccio da lavoro e per aumentare l'affidabilità ho chiesto espressamente che la coppa dell' olio fosse aumentata.
Nessuno ci ha pensato, io si...

ribadisco e non fatemelo dire più: è LO STESSO IDENTICO MOTORE UTILIZZATO PER AUTOTRAZIONE E PER IMPIEGHI MARINI Razz
Al posto del radiatore c'è uno scambiatore.
al posto dei collettori puri e semplici, c'è un condotto in acciaio refrigerato.

ribadisco che la marinizzazione è opera di AIFO, non mia, a parte il sistema di scarico che altro non è che un semplice tubo inox con intercapedine.
Praticamente non lo cambio più, al contrario degli schifosissimi gomiti in ghisa.

la pompa di acqua salata sarà scelta in futuro insieme al meccanico.
Ci sono varie possibilità che vaglieremo in seguito.

MCMCMCMCMICICHELLLLLLLLL: i motori sfioreranno il portellone di chiusura, ci avevo già pensato Laughing

altra piccola chicca che ho notato oggi, in barca: il comando del cambio avviene, come ben sapete, tramite un cavo.
Il comando è attaccato su ogni motore.
Ci sono 4 punti di fissaggio: mi basta attaccarlo sui nuovi motori, un' operazione semplicissima.
Il comando della pompa d'iniezione è separato COME LA FARFALLA DEL CARBURATORE DEI MIEI MERCRUISER.
non cambia nulla Razz

l'unica modifica è far passare il tubo di scarico dalla parte opposta rispetto alla sistemazione attuale; nulla di più semplice.
Basterà prolungare il tubo, scavalcare la campana del piede per poi scendere in basso e collegare il tubo di scarico dei miei piedi alpha.

infine, siccome sono fissato per il lavaggio con acqua dolce, farò installare delle saracineste, dopo la presa a mare e prima della pompa dell' acqua salata, per poter lavare lo scambiatore con acqua dolce dopo ogni utilizzo.
Il sistema è semplicissimo: chiudo la presa a mare, apro la saracinesca e lascio defluire l'acqua dolce. Metto in moto e lascio al minimo per 5 minuti.
può essere anche un sistema di sicurezza in caso di ingresso acqua in sentina: in pratica, il motore aspira acqua salata dalla sentina impedendomi di affondare

DEL VALORE DELL' USATO M E NE FOTTO: METTO IL DIESEL PERCHè QUESTO RIO MI PIACE, VOGLIO CHE CONSUMI POCO E VOGLIO DUE MOTORI DA CAMION, ma soprattutto, VOGLIO CHE NAVIGHI CON ME PER TANTI ANNI.

dei diesel di unltima generazione non so che farmene, specie quando iniziano a dar problemi.
Inoltre, con la coppia stratosferica del common rail e delle turbine a geometria variabile, difficilmente i piedi alpha andrebbero bene.
Meglio due motori di vecchia generazione; so che a 1500 giri la turbina non sta ancora funzionando.
Le crociere soffrono la coppia dei bassi regimi che gli ultimi diesel hanno in abbondanza
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da naish il Sab 27 Ott 2007 - 18:35

Bravo facci da pioniere che poi lo facciamo anche noi bounce bounce bounce
naish
naish
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 369
Età : 54
Localizzazione : Salerno
Barca e motori : Goldstar 400S 2x400 iveco FPT
Porto/Marina : Marina D'Arechi Salerno
Data d'iscrizione : 03.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Mer 31 Ott 2007 - 12:47

piccoli aggiornamenti: i motori sono arrivati.
saranno riverniciati rosso AIFO (purtroppo non posso variare il colore), previa sabbiatura.
Le turbine sono state già smontate; la wastegate sarà portata a 0.9 rispetto allo 0.6 originale.

la settimana prossima inizia lo sbudellamento
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Mer 31 Ott 2007 - 13:13

Fai un sacco di foto !!!!!!

cheers cheers cheers cheers
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da nautius il Mer 31 Ott 2007 - 13:48

intrepido ha scritto:
saranno riverniciati rosso AIFO (purtroppo non posso variare il colore)

non ti parlo piu'!!!!!!!!!!

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Mer 31 Ott 2007 - 15:11

nautius, è un rosso scuro tipo porpora, non proprio rosso comunista Razz

sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza

per le foto, cercherò di accontentarvi al più presto
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Danyblu il Mer 31 Ott 2007 - 17:21

ATTENTATO!! si tratta di attentato,il CAVALIERE mentre in un porto pugliese era intento a consolare tutti i poveri proprietari di panfili,garantendo loro che avrebbe intercesso a loro favore con chissà lui,affinchè gli yacth viaggiassero ad aria e non a benzina,si è visto arrivare un furgone con due motori non meglio identificati,ma di colore ROSSO,quindi COMUNISTI,il proprietario del furgone asseriva che tali motori avrebbero permesso un consumo inferiore da quello garantito da lui,facendogli perdere la faccia davanti a tutti,ma egli savio e consapevole del deliro da consumun che aveva colpito il poveretto decise di perdonarlo ed indirizzarlo sulla retta via dell'accoppiamento motore piede:02: sghignazza
Danyblu
Danyblu
assenteista
assenteista

Maschio
Numero di messaggi : 143
Localizzazione : Lazio
Barca e motori : Saver 690 cabin Yamaha 225 4T
Porto/Marina : Circeo
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Mar 13 Nov 2007 - 14:30

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

lo scambiatore dell' olio, interno, raffreddato dal liquido refrigerante del motore e non dall' acqua di mare

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

la pompa

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



stanno bene, saranno smontati a breve e non vedo l'ora di provarli...I love you
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Gio 15 Nov 2007 - 14:50

intrepido ha scritto:risparmio su tutto, anche sulla strumentazione: mantengo la mia.

Grazie dell' incoraggiamento.

ribadisco ancora una volta che di avventato c'è poco o nulla.


infine, siccome sono fissato per il lavaggio con acqua dolce, farò installare delle saracineste, dopo la presa a mare e prima della pompa dell' acqua salata, per poter lavare lo scambiatore con acqua dolce dopo ogni utilizzo.
Il sistema è semplicissimo: chiudo la presa a mare, apro la saracinesca e lascio defluire l'acqua dolce. Metto in moto e lascio al minimo per 5 minuti.
può essere anche un sistema di sicurezza in caso di ingresso acqua in sentina: in pratica, il motore aspira acqua salata dalla sentina impedendomi di affondare
Complimenti per le innovazioni a proposito di lavaggio con acqua dolce, tieni presente che esistono saracinesche a tre vie, che io ho già montato, percui con un semplice gesto puoi chiudere la presa a mare, aprirla o prendere l'acqua dolce e/o essere pompa di emergenza.cheers cheers cheers cheers
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Gio 15 Nov 2007 - 15:26

non sapevo delle prese a 3 vie; grazie della dritta.
dopo le ultime discussioni col mecca, forse riesco a utilizzare le prese a mare dei piedi poppieri senza forare la carena.
L'unica aggiunta è la pompa interna; quindi, girante nel piede che spinge l'acqua all' interno e pompa interna per spingere l'acqua nello scambiatore e nel collettore di scarico.

per gli scambiatori, arriveranno due scambiatori NUOVI di motori perkins.
La scelta è ricaduta sui perkins perchè adatti per motori a 6 cilindri, quindi sovradimensionati rispetto a quelli originali.
per motivi di spazio, gli scambiatori saranno montati LONTANO dai motori, e non sui motori stessi.

le turbine sono già alla revisione; con 300 € ho due turbine praticamente nuove
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Gio 15 Nov 2007 - 20:23

intrepido ha scritto:non sapevo delle prese a 3 vie; grazie della dritta.
dopo le ultime discussioni col mecca, forse riesco a utilizzare le prese a mare dei piedi poppieri senza forare la carena.
Certo esistono anche a quattro vie, ma sinceramente non so a cosa possano servire e la loro praticità, quelle a tre le trovi sul catalogo Osculati, io la ho ordinata a Mancini e in una settimana è arrivata, la monto da tre anni e va bene la terza via la puoi usare per il lavaggio con acqua dolce senza neanche spegnere il motore o come pompa di emergenza, l'importante in questo uso è metterci prima una pigna o un filtro metallico per evitare che pescando in sentina porti cose strane negli scambiatori, chiaro!!! A presto se passo da Bari ci prendiamo un caffè e mi racconti dal vivo gli ultimi avvenimenti.rimotorizzo col diesel - Pagina 3 10276 rimotorizzo col diesel - Pagina 3 10276 rimotorizzo col diesel - Pagina 3 10276 rimotorizzo col diesel - Pagina 3 10276 rimotorizzo col diesel - Pagina 3 10276
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Ven 16 Nov 2007 - 9:47

purtroppo in settimana è impossibile vederci

p.s: sai, non avevo pensato al filtro dell' acqua di mare, una cosa tanto stupida quanto utile
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Mar 4 Dic 2007 - 22:53

Progetto affascinante, ma i motori non c'entrano nulla con i VM: sono dei Sofim del tipo montato sui Ducato / Iveco daily ecc..,
Questo non toglie assolutamente nulla con la bontà del progetto, è solo per dire che VM è un marchio a sè ed è slegato dalla Fiat. Ora fa parte del gruppo detroit diesel e hanno proprio un'architettura diversa: hanno la distribuzione a ingranaggi con albero a camme laterale, aste e bilanceri con punterie idrauliche, hanno le testate separate per ogni cilindro e in nautica, verniciati di nero, si chiamano... Mercruiser Diesel!

Pertanto se uno volesse sostituire il suo mercruiser diesel con un vm... sono identici, uno è nero e l'altro è bianco e costa la metà, perchè non deve andare da Ferrara all'America e tornare in Italia!
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da nautius il Mar 4 Dic 2007 - 23:27

ustia!!!!!! benvenuto davide...... e con notizie interessanti!!!!

ma non ci puoi rovinare la piazza cosi'... adesso come si fa' a dire che ha i motori di un furgone di merda????????


sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Mar 4 Dic 2007 - 23:43

Ciao anche a te e grazie per il benvenuto! in effetti sull'altro forum sono sartine ma non so perchè qui non sono riuscito a iscrivermi col mio nome utente abituale, vabbè pazienza.

Mah guarda il motore Vm lo conosco bene perchè in ambito automobilistico era montato sulla mia Jeep Cherokee che avevo fino a qualche tempo fa. Inoltre è un motore modulare che esiste in versione 4-5-6 cilindri e con vari aggiornamenti e gestione elettronica oggi sia VM che Mercruiser lo propongono fino a 350 cv.

La mia barca, monomotore diesel, monta appunto un mercruiser IDI 220cv che non è altro che il famoso VM a 6 cilindri ancora a iniezione indiretta con le teste separate e l'iniezione meccanica con pompa rotativa.

Il motore che Claude citava qualche post sopra non c'entra nulla con quelli di intrepido, è uguale a quello che era montato sulla Jeep e ha 85 kw (116 cv se non sbaglio).

La cosa interessante (ed eccitante) è che se uno si stufa dei 220 cv nel mio caso può acquistare un VM da 350 cv che si monta paro paro sulla campana del piede bravo 2 e gli stessi supporti motore, dato che il basamento è lo stesso. Naturalmente essendo un motore "elettronico" bisogna prevedere qualche lavoretto per la nuova strumentazione e la manetta che credo che non abbia più il cavo.

Inoltre come dicevo sopra la differenza di prezzo col Mercruiser è notevole, eppure si tratta dello stesso identico motore, e per noi che siamo italiani conviene fare un pensiero e acquistare direttamente dalla VM.

L'unico dubbio che ho è che i mercruiser sono smartcraft e i vm hanno normale strumentazione che comunque viene venduta assieme al motore.

Ciò non toglie nulla, come dicevo sopra, all'intrepido-progetto che ha comunque una notevole valenza tecnica e dimostra ciò che claude ha detto nel suo messaggio sopra.

Poi non conosco gli Aifo ma sicuramente a suo tempo sarà esistito un motore marino con base appunto sofim 2500, che ricordo essere un motore nato circa 30 anni fa (campagnola - 131 diesel) per cui ampiamente collaudato direi!
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da nautius il Mar 4 Dic 2007 - 23:56

fossero tutti questi i problemi!!!!

allora sartina ti ho rinominato io il profilo adesso sei con il nick che avevi scelto!

Non riusci a registrarti perche' hai fatto 2 registrazioni ed una era inattiva in quanto probabilmente non hai risposto alla email di convalida.

Ho cancellato il sartino non convalidato e ho modificato il nick a quello che avevi attivato.

Eventualmente compila un po' il profilo e mettici nome e cognome li' se ti va'.

Dimmi se e' ok altrimenti ti rimetto il nome di prima.... tanto i 10 € li devi bonificare lo stesso!!!!! Twisted Evil Twisted Evil

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Mar 4 Dic 2007 - 23:59

la semplicità è sinonimo di affidabilità; ho scelto questi motori proprio per la loro notissima affidabilità.
C'è un' azienda, la OMD, che marinizza un blocco motore 2500 iveco IDENTICO A QUELLO CHE STO PER MONTARE SULLA MIA.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Mi sto rendendo conto che i diesel di vecchia generazione hanno una marcia in più rispetto a quelli moderni: l' affidabilità.
se trattati bene, durano a lungo.
Non credo che un diesel ipercompresso con turbine a geometria variabile abbia la stessa durata.
e poi, per la cifra che sto spendendo, me la sento di rischiare
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Mer 5 Dic 2007 - 0:22

Grazie per il cambiamento di nick che però sarebbe SARTINE, con la "E" finale! Scusa per la mia insistenza ma deriva da un soprannome datomi da mia figlia per cui.. ci tengo! Cmq provvedo a aggiornare il profilo. @ intrepido sappi che sono dalla tua, è un progetto davvero interessante! (inoltre mi ricorda certe elaborazioni fatte su altri mezzi da ragazzi... che tempi!)

Sull'affidabilità dei motori... boh? Troppe variabili... uso, non uso, che tipo di uso, manutenzione, riguardo nell'uso... io penso che un motore moderno, tipo il Vm che cito o i BMW 3.0 delle automobili (cito i BMW per la distribuzione a catena) ma anche alcuni rover montati sulle Defender 90 o 110 arrivano a 500'000 km prima di dover essere rifatti (intendo completamente a livello di banco / bronzone pistoni canne ecc).

Dipende appunto, in linea teorica mi sembra che un motore con iniezione meccanica abbia meno problemi di un CRD in caso di carburante contaminato da acqua e sporco, ma altre controindicazioni sul progresso proprio non ne vedo, miglioramenti su molti campi: consumi, fumo, rotondità di funzionamento, minori vibrazioni ecc.

Sul non uso, per esempio, in ambito aeronautico nei motori a pistoni se ne sentono tantissime, e a quanto ho capito pare essere ciò che fa più male...
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Mer 5 Dic 2007 - 0:23

A quante ore secondo voi corrisponderebbero 500'000 km? BOh!
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Mer 5 Dic 2007 - 0:29

sartine ha scritto:A quante ore secondo voi corrisponderebbero 500'000 km? BOh!

ca 100 anni di utilizzo?
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da menelant il Mer 5 Dic 2007 - 8:19

pispi ha scritto:
sartine ha scritto:A quante ore secondo voi corrisponderebbero 500'000 km? BOh!

ca 100 anni di utilizzo?

Ma che dici.... 100 anni di utilizzo di barca???


Tempo fa qualcuno fece dei calcoli approssimativi rapporto Km / h di navigazione...
menelant
menelant
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2981
Età : 52
Localizzazione : FC
Barca e motori : APM
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Mer 5 Dic 2007 - 10:51

Sono ca 278000 miglia, se non ricordo male, la maggior parte dei forumisti, dubito che superi le 2800 miglia l'anno, indi poscia 100 anni ci stanno tutti, o no?
Se è così, perchè ogni 10 anni cambiate il motore che dite che è vecchio, come se sulla vostra macchina dopo 50000 Km il motore fosse arrivato?
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Franz-One il Mer 5 Dic 2007 - 12:17

pispi ha scritto:Sono ca 278000 miglia, se non ricordo male, la maggior parte dei forumisti, dubito che superi le 2800 miglia l'anno, indi poscia 100 anni ci stanno tutti, o no?

Direi che su 270.000 miglia nautiche ci stanno anche 200 anni se non ricordo male il sondaggio che avevo postato nel vecchio forum dove la media non arrivava neppure lontanamente a 1500 mn annue.

E' anche da considerare che prioprio in questa prospettiva, le case costruttrici di motori marini (o quelle che li marinizzano) "pompano" maggiormente il motore diesel che non nel settore automobilistico (così leggevo su qualche rivista) dato che anche tirandolo molto non verrò mai usato per una vita utile come quella delle auto.

C'è poi da tenere presente che l'ambiente marino è per i motori decisamente più ostile che di quello terrestre e l'invecchiamento/usura è sicuramente moooolto più rapido/a e riduce enormemente questi tempi.

IMHO
Franz-One
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 3088
Età : 60
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum