navighiamo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

rimotorizzo col diesel

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Ven 26 Ott 2007 - 16:13

tralasciate il fatto che sul diesel non c'è accensione di candele e centraline.
L'impianto elettrico è più semplice del precedente.
I connettori dei miei mercruiser sono semplicissimi; non mi sembrano tanto diversi da quelli delle auto, anzi, direi che non cambiano
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da manlio il Ven 26 Ott 2007 - 16:46

Mi associo al coro dei complimenti per il coraggio...

Ho qualche domanda...primo: come raffreddi il liquido di raffreddamento? Cioè, nel furgone l'aria raffredda il radiatore, quando sei fermo si accende la ventola...e nella barca?!?
Secondo? concordo sui dubbi dell'erosione in un ambiente marino...come hai pensato di risolvere il tutto? Basta una verniciata e protezioni varie dei cavi etc??

Grazie...

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
manlio
manlio
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 3251
Età : 49
Localizzazione : Casteddu
Barca e motori : Gobbi 23 sport
Porto/Marina : Marina di Sant'Elmo
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Ven 26 Ott 2007 - 16:53

manlio, al posto del radiatore metti uno scambiatore raffreddato ad acqua di mare, ovvio.
La pompa dell' acqua salata sarà comandata dal motore tramite cinghia.

l'ossidazione del blocco si combatte semplicemente con la vernice; ma cosa credete che abbia un motore marino rispetto ad uno automobilistico? rimotorizzo col diesel - Pagina 2 47184

che poi, se vogliamo dirla tutta, guardate i motori mercruiser e ditemi se sono protetti dalla corrosione: la vernice se ne viene a pezzi ed esce fuori la ruggine rimotorizzo col diesel - Pagina 2 663752
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Ven 26 Ott 2007 - 17:09

intrepido ha scritto:ma cosa credete che abbia un motore marino rispetto ad uno automobilistico? rimotorizzo col diesel - Pagina 2 47184


Piccoli particolari.....

ad esempio il supporto di un alternatore o una puleggia sostituiti perche con il sale diventano un ammasso di ruggine.......
....i manicotti possono essere diversi.....
......i cavi elettrici DEVONO essere diversi perchè per la certificazione devono resistere ad una temperatura maggiore (850° credo) rispetto ad un autoveicolo.

Sono tutti piccoli particolari che singolarmente non costituiscono un problema (sopratutto se la barca è del meccanico che ha fatto il lavoro) ma che, per noi diportisti, si possono trasformare in un calvario .....


Se posso permettermi un piccolo consiglio, fatto trenta fai trentuno.....

2500 euro non ti cambiano la vita ...... tieniti i tuoi motori, male che vada in un paio di settimane rimetti tutto come prima e vai a farti il bagno ...
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Ven 26 Ott 2007 - 17:46

dindel, l' impianto elettrico sarà rifatto e i cavi possono essere sostituiti tranquillamente con quelli che tu hai suggerito, anzi, hai fatto bene a dirlo.
Seguirò anch' io i lavori e perciò tutti i consigli sono ben accetti

frisco, credo che seguirò il tuo consiglio; il rosso non mi piace molto
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Ven 26 Ott 2007 - 18:01

Personalmente sono sempre molto scettico, comunque quello che sta facendo intrepidamente l'intrepido forse non è una mossa poi cosi avventata come potrebbe sembrare.
I motori marini sono solo i motori terrestri marinizzati, perfettamente identici in tutto e per tutto, ma quello che costa di più è la marinizzazione.
Il lavoro che sta facendo lui di montare quei motori inn barca in questa zona è già stato fatto e ripetuto centinaia di volte da molti anni da imprese artigianali.
La FMN è nata proprio cosi, erano degli artigiani che non facevano altro che montare motori diesel di macchine di grossa cilindrata, quello che andava per la maggiore era il motore dell'Alfa 164, marinizzandoli artigianalmente, dopo un certo numero di operazioni andate in porto hanno pensato bene di prenderli direttamente nuovi da Fiat e commercializzarli come motori nuovi, tra i tanti modelli a listino montano anche quello della punto marinizzato, per le potenze maggiori ci sono poi gli Iveco, cummins ecc. ovvero motori di corriere,trattori e camion marinizzati.
Se l'artigiano a cui si è rivolto sa il fatto suo non dovrebbe avere problemi, al massimo potrà andare incontro a qualche fastidio dopo, ma niente di trascendentale, quei diesel sono motori vecchia generazione che hanno poco o nulla che si possa rompere.
Per il piede mo mi state facendo preoccupare, il mio Alpha sopporta 260 c.v. del mio 5.0 MPI, perchè non dovrebbe reggerne 150 di un diesel, accoppiamento a parte?
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da naish il Ven 26 Ott 2007 - 18:06

Il problema per gli ingranaggi delle trasmissioni non è quello di sopportare una potenza elevata ad un regime costante, ma di reggere le sollecitazioni generate dalla elevata coppia fornita dai motori diesel nelle variazioni di regimi ed all'innesto delle marce.
naish
naish
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 369
Età : 54
Localizzazione : Salerno
Barca e motori : Goldstar 400S 2x400 iveco FPT
Porto/Marina : Marina D'Arechi Salerno
Data d'iscrizione : 03.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Ven 26 Ott 2007 - 18:08

@Intrepido: Stefano, te l'ho già detto via MSN e te lo ripeto qui: SEI UN GRANDE!!! Sei un pioniere e come tutti i pionieri sei animato dallo spirito d'avventura, e sarà comunque una soddisfazione, specie se il tuo meccanico l'ha già fatto per sé!
AUDACES FORTUNA IUVAT!

Tienici aggiornati, mi raccomando!
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Ven 26 Ott 2007 - 18:16

secondo voi perchè ha scelto il nick di INTREPIDO????
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Ven 26 Ott 2007 - 18:17

naish ha scritto:Il problema per gli ingranaggi delle trasmissioni non è quello di sopportare una potenza elevata ad un regime costante, ma di reggere le sollecitazioni generate dalla elevata coppia fornita dai motori diesel nelle variazioni di regimi ed all'innesto delle marce.
Giustissimo ma un 260 c.v. benza ha meno coppia di un 150 c.v. diesel?
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Ven 26 Ott 2007 - 18:21

non è solo FNM ad aver iniziato così.
Anche la OMD fa la stessa cosa e quei motori vanno benissimo
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da manlio il Ven 26 Ott 2007 - 18:28

intrepido ha scritto:
che poi, se vogliamo dirla tutta, guardate i motori mercruiser e ditemi se sono protetti dalla corrosione: la vernice se ne viene a pezzi ed esce fuori la ruggine rimotorizzo col diesel - Pagina 2 663752


INFATTI!!! Io c'ho Volvo e nemmeno un graffio, tsè! Wink Wink Wink

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
manlio
manlio
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 3251
Età : 49
Localizzazione : Casteddu
Barca e motori : Gobbi 23 sport
Porto/Marina : Marina di Sant'Elmo
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Ven 26 Ott 2007 - 19:40

credetemi: è più semplice a farsi che a dirsi

pensate che FNM avrebbe potuto vendere solo i motori senza accoppiamento al piede alpha.
Potevo utilizzare quello dei miei attuali motori.

Ho desistito all' aquisto semplicemente perchè ci volevano 20000 € solo per i motori.
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da nautius il Ven 26 Ott 2007 - 20:24

personalmente io domando perche' interessato e voglio capire BENE come procederanno assolutamente non per dissuadere intrepido..... anche se facesse la cazzata piu' grande del mondo se lui e' felice di farla la soddisfazione che gli rendera' sara' sicuramente superiore ai fastidi......

Attendo di sapere i dettagli... sarebbe bello un thread tecnico dedicato all'argomento magari spiegando TUTTO quello che ti fanno ai motori e corredato con foto... e su quel thread il primo che dice che cosa stai facendo gli taglio IO i coglioni.......

Non discutiamo del perche' e del percome.... credo che piu' che la filosofia ci debbano interessare i lati PRATICI della cosa.... occhiolino

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Ven 26 Ott 2007 - 21:31

ho postato adesso il thread e non a gennaio, quando inizieranno i lavori, perchè l'avventura è iniziata: il meccanico ha procurato i motori.
Adesso sono in un capannone; verso dicembre inizia lo sbudellamento e torneranno meglio che nuovi.

Amici, voglio credere fermamente in quest' avventura.
Non è un' operazione del tutto avventata e sappiate che tutti i vostri dubbi, A ME, sono già venuti da tempo, li ho esposti al meccanico, discussi e almeno per me RISOLTI.

Gli ho parlato del raffreddamento e mi ha spiegato che esiste lo scambiatore venduto dalla casa madre.

Gli ho parlato del collettore e del gomito refrigerato e mi ha detto che realizzare un tubo inox con intercapedine non è complicato, anzi, a suo dire è veramente una cazzata...
Lo scarico finirà nelle guarnizioni mercruiser con le classiche fascette di acciaio, proprio come adesso.

Gli ho parlato della potenza massima e mi ha mostrato un catalogo fiat del motore in oggetto; lo facevano con diversi step di potenza.
MAI E POI MAI AVREI AUTORIZZATO UN AUMENTO DI POTENZA DANNOSO PER IL MOTORE.
è un pò come il famoso motore volvo ad 31 con 130 e 150 cv: non cambia nulla, tranne la chiocciola del turbo.
Infine, l'accoppiamento al piede alpha; sarà utilizzato quello che ho già.

e se un domani dovessi spaccare, i ricambi costano una fesseria, senza contare che ci può mettere le mani anche un meccanico di automobili, con costi differenti rispetto ai meccanici per la nautica.

ci vediamo a gennaio e vi prometto spettacolo puro per gli appassionati di meccanica
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da isla il Ven 26 Ott 2007 - 22:46

intrepido ha scritto:
.

l'ossidazione del blocco si combatte semplicemente con la vernice; ma cosa credete che abbia un motore marino rispetto ad uno automobilistico? rimotorizzo col diesel - Pagina 2 47184
nulla di piu' che una semplice verniciata fatta alla acdc:lol:
i motori marini sono tutti o quasi tutti nati per il terrestre,poi vengono semplicemente allestiti per il funzionamento in ambito marino.nulla di diverso,nulla di strano,nessuna verniciatura strana,marinizzare un motore non vuol dire fargli dei trattamenti particolari,ma solo adattato per lo scopo.
a cesenatico c'e' una famosa ditta che e' nata proprio adattando motori della ford,noi gli facevamo i modelli dei collettori di scarico,loro assemblavano e il gioco era fatto.il motore veniva acquistato semicompleto,poi gli si adattava tutto l'allestimento.
intrepido, ammiro comunque la tua avventura,in ogni caso credo che se sei in buone mani,non dovresti avere sorprese
isla
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 647
Età : 52
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da intrepido il Ven 26 Ott 2007 - 23:06

lo so, isla, sono in buone mani...

quest' avventura è stata calcolata con estrema attenzione e PASSIONE...

potrebbe essere anche il miglior meccanico del mondo, non mi avrebbe convinto.
Ciò che mi interessava capire era quanto INVASIVE sarebbero state le modifiche.
Per fortuna, quasi nulle.
Questo mi ha convinto, oltre ai suoi motori montati 5 anni fa e perfettamente funzionanti Wink
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Ven 26 Ott 2007 - 23:37

Io credo che l'operazione a parte il gusto e la soddisfazione di avere due motori particolari con merito alle capacità tecniche del tuo meccanico il lavoro è fatibile e magari vanno pure bene!Però il giorno che vorrai vendere la barca tutti quegli acrocchi non varranno niente a parte un valore dato alle capacità meccanica e all arte del risparmio.Io non comprerei mai una barca con due motori di provenienza non ufficiale e usciti x il terrestre e trasformati marini non mi fiderei mai di chi ha fatto il lavoro e avrei paura x il domani nel reperimento dei ricambi.Tieniti quello che hai o venditi la barca.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Sab 27 Ott 2007 - 1:19

ciao intrepido.......non dare retta a questi sciamannati......rimotorizzo col diesel - Pagina 2 579313

Credo che stai aprendo una strada che molti con un po di coraggio dovremmo percorrere......personalmente non avrei problemi nel fare la tua scelta...quello che a tutti noi manca é un mecca con le palle, iniziativa e capacitá tecnica per proporre soluzioni alternative e valide.
Piu di una volta ho letto post dove ci si domandava il perché non si prendeva il toro per le corna e si obbligava le case costruttrici ad usare tecnologia automobilistica (motori) nella nautica...prezzi piu bassi, ricambi economici, mecca umani, per uscire cosi dal circolo viziato della nautica elitista e cara..2 marche che si dividono di fatto il mercato e continuano a proporre motori obsoleti ed arcaici a prezzi astronomici...é ora di finirla con questi monopoli...volvo... merc....microsoft...etcc..ci stanno asfissiando e rincoglionendo al punto tale che se qualcuno alza la testa..come..INTREPIDO......sembra che dica una eresia o una fesseria..quando invece sta facendo storia....applauso applauso e merita tutto il nostro appoggio di uomini di mare (leggasi coraggiosi ed intrepidi figli di una lupa...indomita..)..
nel mio Frontera monto un VM 2500 TD da 130cv...se non sbaglio é il tuo motore.........va da dio...mai dato problemi...150.000 km....faccio Barcellona - Milano...a 150-160 H....(polizia permettendo)...vorrei vedere i famosi Kad montati sul Frontera a 150 per 9 ore.......nel Grand Soleil e nel Beneteau che avevo prima c'erano i volvo.......una massa di ruggine..sembravano delle motoseghe non dei motori tecnologicamente avanzati......e poi basta guardare la sentina di una barca da mezzo milione o aprire il cofano di una Punto......si vede piu qualitá nella Punto!!!!...
..detto questo ..e mi ripeto hai tutto il mio appoggio........se..un giorno io dovessi ritornare a comprare un entrobordo....farei senza dubbio la tua scelta e andrei un passo piu in la... comprerei la barca nuova ma senza motori...e ci installerei per esempio 2 bei motori come questi..NUOVI...!!
..sul tema della rivendita...probabilmente ci saránno dubbi...ma se pensi che gia hai risparmiato..recupererai la perdita..........
se solo altri facessero scelte cosi, fornendo la necessaria senzazione di affidabilitá....non dubito che in pochissimo tempo la tendenza si invertirebbe e sarebbero barche ricercate.....ciaociao
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Sab 27 Ott 2007 - 1:55

Ma si....a stu uaglione me lo state affossando di dubbi....
Vai Stè che secondo me quello che stai facendo non è tanto avventato....

...a me sinceramente l'unico dubbio che mi sovviene e riguardo al raffreddamento....


....mi spiego meglio...hai presente i Volvo ciofeca???....ebbene sai quel'è il problema dell'errore di marinizzazione che gli fa tirare acqua nei due cilindri???

Bene l'importante è che non si faccia quell'errore lì è tutto dovrebbe procedere alla grande....

...ripeto anche io concordo che a parte il raffreddamento e i particolari che lo compongono (manicotti) e la verniciatura i motori sono identici e precisi a quelli terrestri....
ma perchè per caso il vostro alternatore o il vostro motorino di avviamento sono in acciaio???....

Forse non tutti sanno che....
AIFO a parte i gruppi termici, motorini e alternatori sono TALI E QUALI a quelli dei motori FIAT IVECO

CAT IDEM....

giusto per informarvi ORIGINARIAMENTE....le fascette dei manicotti dell'impianto di raffreddamento dei VP AD41 sono in FERRO.....
....due anni fa io le ho sostituite con quelle in acciaio....


ah ultima cosa....a Napoli c'è un officina molto grande che fa ste cosa da una marea di anni.....e compra motori ovunque valutandoli anche discretamente bene
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Ospite il Sab 27 Ott 2007 - 2:03

Mi viene in mente un suggerimento:
Asssicurati che la linea del galleggiamento del RIO sia abbondantemente SOTTO il culmine della discesa del collettore di scarico che ti vuole costruire... per intenderci, fa in modo che arrivino a sfiorare il portellone, melius abundare quam deficere!!!
E che abbiano una pendenza più che accentuata... il Manò Marine 32 che ho dietro dopo nemmeno un mese che ce l'aveva ha rallentato ed uno dei due volvo benzina si è spento e non girava più. Morale: han riportato la barca a Napoli e installato dei gomiti più alti, che un motore si era allagato per una fermata un pò troppo brusca!
Mi raccomando!
Wink
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da man691 il Sab 27 Ott 2007 - 3:35

Stè, hò letto tutto ieri sera alle 9.30 e sono andato a dormire pensando a quello che stai facendo e non hò preso sonno.
Se tieni la barca a lungo non sei Intrepido, sei Mitico, e conoscendo la tua competenza e quanto avrai scassato il mecca sono sicuro che andrà tutto bene e risparmierai di che fare il pieno per una decina di anni.

occhiolino occhiolino occhiolino occhiolino occhiolino occhiolino



Torno a letto sperando di Sleep Sleep Sleep Sleep
man691
man691
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 748
Età : 59
Localizzazione : Siena
Barca e motori : Oculista
Porto/Marina : spettacolare
Data d'iscrizione : 05.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da lupo il Sab 27 Ott 2007 - 9:17

và a finire che questo sarà il 3d più bello e gustoso dei prossimi mesi .... sono in molti ad aspettare l'evoluzione ....

Intrepido .. fai da apripista per molti mi sa.

applauso applauso applauso
lupo
lupo
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 3596
Età : 62
Localizzazione : Valpolenta
Barca e motori : Elan 15' Selva 25 HP
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Danyblu il Sab 27 Ott 2007 - 10:09

Intrepido,secondo me l'idea è buona e fattibile,concordo con il fatto che i motori terrestri sono ne più ne meno quelli marini,i fuoribordo non hanno neanche la verniciatura marina,l'unica cosa che mi chiedevo ma la strumentazione riutilizzi la tua?.
Danyblu
Danyblu
assenteista
assenteista

Maschio
Numero di messaggi : 143
Localizzazione : Lazio
Barca e motori : Saver 690 cabin Yamaha 225 4T
Porto/Marina : Circeo
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: rimotorizzo col diesel

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum