navighiamo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Parliamo di Vdrive e IPS

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Franz-One il Mer 5 Dic 2007 - 13:03

peppemar ha scritto:

Il primo che dice che e' uguale con i piedi poppieri


Non sarà uguale ma anche il piede poppiero se becca un ostacolo sommerso non credo vada perfettamente....

Senza contare (ma non le avevamo già fatte queste discussioni?) che se l'ostacolo è "duro" il piede IPS ha un punto di rottura preprogrammato, il piede poppiero probabilmente si stacca dalla poppa creando due squarci notevoli nella stessa e affonda molto rapidamente (evento capitato davvero ad un mio conoscente sul Lago di Garda).

Inoltre a livello intoppi tipo buste di plastica non so come siano le prese a mare dell'IPS (sono dietro, no?), ma sul piede rischi si blocchi la presa.

Comunque in entrambe i casi ci sono danni.

Resta da stabilire, ma solo il tempo e l'esperienza lo diranno, queli danni sono peggiori! Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 210362 Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 210362

IMHO
Franz-One
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 3088
Età : 60
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Walter il Lun 10 Dic 2007 - 15:40

Oggi nella pausa pranzo ho lavorato per voi Laughing
Vi inserisco altre foto dove si vede la presa di aspirazione dell'acqua davanti in alto, lo scarico dietro, e la disposizione orizzontale dei motori.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Walter
Walter
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 366
Età : 56
Localizzazione : Canzo (Co)
Barca e motori : NJ Winner 485 + Mercury 40ELPT
Porto/Marina : Lago di Como - Cel.: 335-632-5505
Data d'iscrizione : 04.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Alendurance il Lun 10 Dic 2007 - 17:19

Come si vede dalle foto (Grazie Walter! cheers) il problema del sacchetto di plastica mi sembra relativo... Quello degli scogli invece, no! cyclops
Alendurance
Alendurance
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 796
Età : 52
Localizzazione : Milan ciuccianebia
Barca e motori : Cranchi Endurance 39
Porto/Marina : Hannibal (Monfalcone)
Data d'iscrizione : 15.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Franz-One il Lun 10 Dic 2007 - 17:29

Walter ha scritto:Oggi nella pausa pranzo ho lavorato per voi Laughing
Vi inserisco altre foto dove si vede la presa di aspirazione dell'acqua davanti in alto, lo scarico dietro, e la disposizione orizzontale dei motori.

...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Ti ringrazio molto per l'interessante aggiornamento delle fotografie, da cui si capisce molto bene l'installazione dei motori e dei piedi, nonchè le prese d'acqua e gli scarichi.

Una curiosità: vedo che hanno gli Interceptor QL Volvo Penta al posto dei flaps e curiosamente ne hanno 2 per lato. Se la prospettiva non inganna sono uno piccolo e uno grande.

Sicuramente sostituiranno i flaps.

Sai dire come mai hanno montato quest'abbondanza di interceptor (ben 4)?

Grazie
Franz-One
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 3088
Età : 60
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Walter il Lun 10 Dic 2007 - 20:14

Franz-One ha scritto:Una curiosità: vedo che hanno gli Interceptor QL Volvo Penta al posto dei flaps e curiosamente ne hanno 2 per lato. Se la prospettiva non inganna sono uno piccolo e uno grande.

Sicuramente sostituiranno i flaps.

Sai dire come mai hanno montato quest'abbondanza di interceptor (ben 4)?

Grazie
Onestamente non lo so.
E' la prima volta che ne vedo montati 4.
Di fianco c'era una barca con i VP 370 e ne aveva solo 2 grossi.
Chiederò.
Walter
Walter
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 366
Età : 56
Localizzazione : Canzo (Co)
Barca e motori : NJ Winner 485 + Mercury 40ELPT
Porto/Marina : Lago di Como - Cel.: 335-632-5505
Data d'iscrizione : 04.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Ospite il Lun 10 Dic 2007 - 21:06

Oltre i 40 piedi i QL si montano a coppie....a seconda del tipo di imbarcazione o sono due coppie uguali, o, cme quella in foto, una più grande e una più piccola.

Per quanto riguarda tutti i discorsi che avete fatto gli IPS.....abbiate pazienza ma sarò molto schietto e diretto come al solito: SEGHE MENTALI!....(pensiero personalissimo)

Se prendi una busta dubito che resista sulla presa di mare più di 3 secondi con il movimento e la corrente dell'elica....a meno che non si vada su qualche telone!....

Su un ostacolo duro spacchi indifferentemente con l'asse, il piede e l'IPS....sull'ultimo hai però l vantaggio che ha un punto di rottura prefissato e non fai danni irreparabili (leggasi vai a fondo).

L'unico cazzo veramente amaro a mio avviso è rappresentato dalle cime o peggio dalle calze delle cozze....su quello non c'è niente da fare o ti butti a mare o ti butti a mare....
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da lupo il Lun 10 Dic 2007 - 22:18

geniuz ha scritto:

Su un ostacolo duro spacchi indifferentemente con l'asse, il piede e l'IPS....sull'ultimo hai però l vantaggio che ha un punto di rottura prefissato e non fai danni irreparabili (leggasi vai a fondo).
....

su questo avrei seri dubbi, per me si tratta solo di un fatto commerciale per far digerire meglio gli IPS nei primi anni di commercializzazione.

E' quasi impossibile che in caso di impatto su uno scoglio la forza d'urto sia perfettamente parallela alla carena e possa funzionare bene il punto di rottura, potrà essere valido al massimo nel 10% dei casi.
Negli altri ci sarà certamente una forza d'impatto verso l'alto che sfonderà la carena mandando l'IPS in cala motori con conseguente affondamento .... nè più nè meno di ciò che può succedere strappando un piede.

Morale: se uno scoglio perdona è solo culo.
lupo
lupo
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 3596
Età : 62
Localizzazione : Valpolenta
Barca e motori : Elan 15' Selva 25 HP
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da grande blu il Lun 10 Dic 2007 - 22:31

... ma il piede non dovrebbe essere libero di salire in caso d'urto? Ricordo che con i mercruiser se smanettavo troppo con la retro salivano proprio perchè erano liberi.
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 791
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da nautius il Lun 10 Dic 2007 - 23:13

sara'.. ma come dice blu i piedi brandeggiano e prima che si portino via la poppa mi sa' che ce ne vuole come anche che si stacchino lasciando il buco!

La linee asse avevo molta paura se si sfilano... ma il mecca proprio venerdi mi ha comunicato che ho le ritenute a dischi,indi non faccio la goccia di acqua mentre navigo come con i premistoppa e che se si sfila l'asse si chiudono e bloccano l'afflusso dell'acqua 90 su 100..... questo non e' verificato ma e' cio' che mi ha detto.

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Ospite il Lun 10 Dic 2007 - 23:33

La dove sarà possibile sostituire la linea d'asse (il limite è dato dalla potenza massima che hanno attualmente gli ips), statene certi che verrà sostituita dagli ips.
D'altronde che senso avrebbe scegliere la linea d'asse, se a parità di potenza si hanno consumi maggiori e prestazioni inferiori?
Pertanto: sostenitori delle linee d'asse, rassegnatevi, la vostra ora è terminata.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Alendurance il Mar 11 Dic 2007 - 9:01

shaft ha scritto:Pertanto: sostenitori delle linee d'asse, rassegnatevi, la vostra ora è terminata.
ahahahahahahah mitico!! sghignazza sghignazza
Alendurance
Alendurance
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 796
Età : 52
Localizzazione : Milan ciuccianebia
Barca e motori : Cranchi Endurance 39
Porto/Marina : Hannibal (Monfalcone)
Data d'iscrizione : 15.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Walter il Mar 11 Dic 2007 - 9:08

shaft ha scritto:...il limite è dato dalla potenza massima che hanno attualmente gli ips...
...e dal prezzo.
Walter
Walter
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 366
Età : 56
Localizzazione : Canzo (Co)
Barca e motori : NJ Winner 485 + Mercury 40ELPT
Porto/Marina : Lago di Como - Cel.: 335-632-5505
Data d'iscrizione : 04.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da nautius il Mar 11 Dic 2007 - 13:08

shaft ha scritto:
Pertanto: sostenitori delle linee d'asse, rassegnatevi, la vostra ora è terminata.

GRANDE contributo alla discussione COMPLIMENTI!!!! applauso applauso applauso applauso applauso applauso applauso applauso applauso applauso

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Alendurance il Mar 11 Dic 2007 - 13:20

nautius ha scritto:
shaft ha scritto:
Pertanto: sostenitori delle linee d'asse, rassegnatevi, la vostra ora è terminata.

GRANDE contributo alla discussione COMPLIMENTI!!!! applauso applauso applauso applauso applauso applauso applauso applauso applauso applauso
Dai Nautius... sghignazza

E' normale che ti roda un pò, però le argomentazioni ci sono... e sono tutte valide.
Non puoi negare che l'IPS rende meglio.
Non è che si vuole dire che le linee d'asse sono na schifezz per carità...
Però hanno fatto il loro tempo.


Vicino a Ciosa c'è VeniceBoat che certamente conosci. Li c'è Jimmy Valente e probabilmente ti fa provare gli EM, bei fly più o meno della lunghezza del tuo con gli IPS.
Prova e poi scrivi! Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 725424
Alendurance
Alendurance
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 796
Età : 52
Localizzazione : Milan ciuccianebia
Barca e motori : Cranchi Endurance 39
Porto/Marina : Hannibal (Monfalcone)
Data d'iscrizione : 15.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da grande blu il Mar 11 Dic 2007 - 13:24

pfffff.... ne riparliamo quando rimarrete in porto tutto agosto per una resistenzina bruciata.... e tutto per far finta di risparmiare qualche euro di gasolio o perchè non siete capaci di fare manovre se non computer assistite:!3: Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762 Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762 Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762 Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 791
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Ospite il Mar 11 Dic 2007 - 13:27

grande blu ha scritto:pfffff.... ne riparliamo quando rimarrete in porto tutto agosto per una resistenzina bruciata.... e tutto per far finta di risparmiare qualche euro di gasolio o perchè non siete capaci di fare manovre se non computer assistite:!3: Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762 Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762 Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762 Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762

Questa non è una buona argomentazione.....
...che significa se fosse così come dici avremmo ancora le locomotive a vapore.
Il progresso lo puoi rallentare, puoi aspettare che le innovazioni tecnologiche si affinino, ma non puoi frenarlo.

E per carità per quanto possa essere opinabile il discorso che fa Shaft non è del tutto sbagliato.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da nautius il Mar 11 Dic 2007 - 13:34

Alendurance ha scritto:[

E' normale che ti roda un pò, però le argomentazioni ci sono... e sono tutte valide.
Non puoi negare che l'IPS rende meglio.
Non è che si vuole dire che le linee d'asse sono na schifezz per carità...
Però hanno fatto il loro tempo.



ma non lo ho MAI negato!!!!!! e credimi non mi rode PER NULLA!

il mio intervento era per dire che non e' vero che si puo' certamente affondare sia con i piedi sia con gli assi se si prende uno scoglio.

Non pretendo mica di dire che una linea asse e' migliore di un ips... posso dire che A ME piace di piu' e che IO non comprerei MAI un ips ma non certo per argomentazioni razionali..........

che poi il mio tempo sia finito me ne faro' una ragione per ora vivo benissimo

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Ospite il Mar 11 Dic 2007 - 13:54

@Nautius
...cmq lungi da me avvalorare il discorso "del tempo dei petardi finito" sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza

Il linea d''asse resta e a mio avviso resterà ancora a lunghissimo il sistema per andar per mare più pratico in assoluto....
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da grande blu il Mar 11 Dic 2007 - 13:59

geniuz ha scritto:
grande blu ha scritto:pfffff.... ne riparliamo quando rimarrete in porto tutto agosto per una resistenzina bruciata.... e tutto per far finta di risparmiare qualche euro di gasolio o perchè non siete capaci di fare manovre se non computer assistite:!3: Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762 Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762 Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762 Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 36762

Questa non è una buona argomentazione.....
...che significa se fosse così come dici avremmo ancora le locomotive a vapore.
Il progresso lo puoi rallentare, puoi aspettare che le innovazioni tecnologiche si affinino, ma non puoi frenarlo.

E per carità per quanto possa essere opinabile il discorso che fa Shaft non è del tutto sbagliato.

Appunto... aspetto che siano ipercollaudati ed affidabili... ma a quel punto... non avrò più l'età e/o i soldi per comprare una barca nuova Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 631396 Parliamo di Vdrive e IPS - Pagina 3 631396
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 791
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da grande blu il Mar 11 Dic 2007 - 14:39

shaft ha scritto:La dove sarà possibile sostituire la linea d'asse (il limite è dato dalla potenza massima che hanno attualmente gli ips), statene certi che verrà sostituita dagli ips.
D'altronde che senso avrebbe scegliere la linea d'asse, se a parità di potenza si hanno consumi maggiori e prestazioni inferiori?
Pertanto: sostenitori delle linee d'asse, rassegnatevi, la vostra ora è terminata.

Che senso ha imbarcare un aggeggio non necessario, che se si rompe ti ferma la barca, ti rovina la vacanza e ti crea un costosissimo fermo barca (vale per le barche costose) ed in cambio ti fa risparmiare un po' di carburante? Risposta: Il piacere di avere un oggetto all'ultimo grido. Punto.

Comunque io non faccio testo. Quando ho allestito la barca sono andato a cercarmi gli ultimi motori privi di elettronica. Va però detto che da allora i miei motori sono sempre rimasti immutati in listino mentre la versione elettronica è già stata sostituita due volte...
Sembra che i miei motori continuino ad essere ricercati da un pubblico semiprofessionale... Il che mi conforta
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 791
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Walter il Mar 11 Dic 2007 - 15:17

grande blu ha scritto:Che senso ha imbarcare un aggeggio non necessario, che se si rompe ti ferma la barca, ti rovina la vacanza e ti crea un costosissimo fermo barca (vale per le barche costose) ed in cambio ti fa risparmiare un po' di carburante? Risposta: Il piacere di avere un oggetto all'ultimo grido. Punto.
Blu, non te la prendere ma la tua risposta è poco furba.
Bisogna sperare che siano in molti a provare piacere con un oggetto all'ultimo grido. Solo così si aumenta l'affidabilità e si diminuisce il costo.
Io non me lo posso permettere e magari neanche tu, ma Franz si e sta tentando di capire se può essere una buona scelta: 2 Man 800 o 3 IPS 500?
Walter
Walter
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 366
Età : 56
Localizzazione : Canzo (Co)
Barca e motori : NJ Winner 485 + Mercury 40ELPT
Porto/Marina : Lago di Como - Cel.: 335-632-5505
Data d'iscrizione : 04.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Alendurance il Mar 11 Dic 2007 - 15:32

Walter ha scritto:Blu, non te la prendere ma la tua risposta è poco furba.
Concordo. Se ci fermassimo sempre al vecchio, buono e collaudato non andremmo da nessuna parte.
E in merito al fatto del "piacere di avere un oggetto all'ultimo grido" se è fatto bene e rende bene, meglio dell'oggetto che sostituisce, perchè no????????
Alendurance
Alendurance
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 796
Età : 52
Localizzazione : Milan ciuccianebia
Barca e motori : Cranchi Endurance 39
Porto/Marina : Hannibal (Monfalcone)
Data d'iscrizione : 15.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da grande blu il Mar 11 Dic 2007 - 18:54

Concordo e ringrazio coloro che collauderanno e renderanno più affidabile il sistema. Tuttavia, per quanto mi riguarda, preferisco avere un motivo in meno per rischiare le vacanze.
Per quanto riguarda Franz, ha già scelto. Quando doveva scegliere già scrissi più o meno quello che ho scritto ora, con l'aggiunta che mettere una terza "cosa" in acqua, a parer mio, vanificava qualsiasi possibile vantaggio idrodinamico che potrebbe avere l'IPS. Tuttavia Franz era ingolosito dall'idea di poter viaggiare a bassa velocità con un motore solo, gli piacciono le possibilità di manovra degli IPS, si capisce che gli piacciono le cose nuove eppoi Franz... cambia barca piuttosto spesso sicchè il problema dell'affidabilità per lui è più relativo..... Voglio sperare che almeno per i primi 5 anni gli IPS non necessitino di manutenzione.

Io invece, quando ho la barca guasta, sto fisicamente male (ok sono malato lo so) con l'aggravante che dalle mie parti (Punta Ala) avere assistenza valida è davvero difficile in stagione eppoi sono uno che tende a tenere le cose fino a consumazione avvenuta. La barca che avevo prima l'avevo ereditata, ci navigavo fin da ragazzo ed era del 1975. Venduta nel 2002. Insomma, per la mia filosofia, che non è del tutto irrazionale, l'IPS potrebbe avere un senso se navigassi 500 ore l'anno.... ma ne navigo solo 80.No
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 791
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Ospite il Mer 12 Dic 2007 - 0:18

E non vi arrabiate subito:twisted: , si scherza:bball: !

Chiarisco meglio quello che ho detto.

Se uno deve prendere una barca usata, il problema degli ips non si pone. O sceglie un open veloce (e quindi piedi poppieri) o un Fly (e quindi linea d'asse).
La scelta dipende dalla tipologia di barca che preferisce e dal budget.

Se invece si va sul nuovo, in linea generale, mi sembra che il mercato vada così:
Fino a 35-40 piedi: piedi poppieri
Da 40 a 50 a piedi: IPS
Oltre: linea d'asse.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da nautius il Mer 12 Dic 2007 - 0:46

shaft nessuno si arrabbia per lo meno io no!

Il fatto e' che la tua uscita e' stata antipatica.... perche' presuppone che ci sia gente che si ARROCA alla linea asse... PRETENDENDO di dire che e' migliore.

Invece a quanto leggo non e' cosi'.

Come tutte le cose ci sono i pro e i contro.....

potremmo discuterne all'infinito... io ho sempre avuto fuoribordo o piedi poppieri ed ho sempre avuto pensieri e spese.

metterne 2 sotto la barca mi preoccupa.... ma non dico che siano INFERIORI o che VADANO PEGGIO delle linee asse.

Vanno sicuramente meglio... solo che IO non li vorrei.

Le linee asse mi danno cio' che mi SERVE da una barca almeno SPERO ti sapro' dire con piu' convinzione se le mie certezze sono state confermate dopo una stagione di uso.

Ti dico con sincerita' che se dovessi comperare una barca nuova adesso non la vorrei con gli ips,la cercherei con le assi perche' mi danno quella sicurezza e quella semplicita' che in una barca mi piace..... ma non direi mai che sono MEGLIO! occhiolino occhiolino

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Parliamo di Vdrive e IPS

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum