navighiamo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

default la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da nautius il Gio 28 Ago 2008 - 0:02

Ebbene... vediamo se con un attimo di calma riesco a scrivere questo resoconto.. che e' per non essere ripetitivo incentrato anche sulle sensazioni e le scoperte riguardo il ferretti 36.. che molti credo stanno aspettando.

Per quanto riguarda la croazia.. non saprei cos'altro dire che non ho gia' detto.. mi mancava... ho saltato un'anno.. e anche se non credevo... come ci sono arrivato mi sono accorto di quanto mi e' mancata.

Il clima particolare... il mare,le isole,l'indolenza pacifica delle persone,il piacere di navigare dove non mi ritengono un criminale ma mi giudicano armatore e skipper, l'asprezza delle scogliere, il cielo terso e la notte con la via lattea come non potremo piu' vederla in italia con l'inquinamento delle luci, le casette semplici ridossate al mare.. i muretti tipici che solcano i prati senza soluzione di continuita'.. le chiesette in cima alle colline bianche che splendono e acciecano al sole... potrei continuare all'infinito... per quanti anni ci sia andato e per quanti anni ci andro'..... non smettero' mai di scoprirla.... e di scoprire come sia bello navigare dove non ti odiano perche' hai una barca!

La compagnia.... la compagnia e' stata bellissima,piacevole,impagabile.... e' raro che faccia TUTTE le ferie assieme alle stesse persone... ma con il tortuga e la simpatica e grande cuoca che ha sposato.. mi sono sentito in famiglia... io ed elide ci siamo trovati benissimo.. spero anche loro con noi... non dico altro altro le amicizie e le amicizie alle quali si tiene sono anche un po' intime..... e non e' possibile descriverle a parole su un messaggio.. senza il rischio di cadere nella retorica e nello scontato.

Quello che e' facile dire e che rende l'idea dell'affiatamento e di come ci siamo divertiti.. e' che tutto e' andato liscio.. anche quando ci sono stati problemi gravi di barca.. siamo riusciti a sorridere... ridere e divertirci... e tutto cio' che avevamo programmato siamo riusciti a farlo come volevamo... e ci siamo abboffati di mare,pesce,carne,vino e divertimento.

l'ultimo capitolo lo dedico alla barca..... alla mia grande barca... adesso posso dirlo..... adesso la conosco... adesso la amo!!!

Certo ci sono molte cose da raffinare da perfezionare per renderla come la vogliamo..... ma finalmente ci conosciamo.... e possiamo parlarci!

Mi ha dato parecchi grattacapi prima della partenza... principalmente perche' e' stato presa in mano da persone molto poco capaci.. ma questa e' la storia della nautica... avevo paure... paure che mi tradisse,che mi facesse impazzire,che consumasse,che navigasse in maniera insoddisfacente... insomma ero stressato alla partenza.. e timoroso degli eventi.

Ed invece si e' dimostrato quello che pensavamo.... la barca che abbiamo voluto per anni non ci ha tradito si e' mostrata... ha aperto le ali con grazia e vigore e ci ha protetti e cullati per 900 miglia senza praticamente problemi.... se non al generatore che pensavo fuso...ed invece era stato banalmente mal manutentito... tutte cose del cazzo... che ho risolto io in 2 ore di lavoro e i cosiddetti meccanici non hanno saputo vedere...... che schifo... non dico altro.

quello che piu' mi ha impressionato e' come affronta il mare... non avevo mai provato una barca cosi'...credetemi... chi mi conosce sa' che non sono abituato alle lodi sperticate.... sa' che sono ipercritico nei confronti delle mie cose... che riesco sempre a trovare il pelo nell'uovo che non riesco a dire.. e' perfetta.... beh... nel caso della navigazione di questa barca... non riesco a trovare nulla... devo dire e' perfetta.....

Abbiamo trovato ogni tipo di mare... anche quello che bolle sotto bora tesa.. e non sono riuscito a sentirla battere NEMMENO UNA VOLTA!!!!!!!!!!!! sono impressionato.....

onde di 1,5/2 metri incrociare di bora o maestrale al mascone le affronta come se fossero di burro.... a 21 nodi senza perdere un metro... senza battere un minimo.. semplicemente non le sente cazzo!!!!!

non so' come si comporti con onde maggiori.. ma supero cosi' con disinvoltura quelle che ho trovato che pare molto lontana dai limiti... da bollettino cmq ho preso al massimo un mare 3 con tendenza a 4

l'unico difetto che posso scavando trovarci e' che sposta molta acqua e che se il mare e' veramente incazzato sul fly non ci si sta'... sono secchiate... ma se solo entri nella timoneria interna.... e' una cosa che non mi aspettavo..... viaggi liscio... in mezzo ad ali di acqua senza quasi vibrare.... puoi camminare senza tenerti... e con un mare poco incazzato ci siamo presi anche il lusso di farci il caffe' in navigazione!!!!!!!!!!!!!!!!!

l'andatura di crociera e' esattamente dove i tecnici caterpillar la identificano... 2400 giri!

a quell'andatura consuma poco i motori scivolano e ronzano e la barca sembra che surfi sull'acqua.

Vuole i flap tutti giu'.. e li alzi solo se hai il mare di poppa... ma cmq mai del tutto...

se vai a 2200 giri fa' i 18 nodi.. ma secondo me consuma di piu' e i motori sembrano sottosforzo.. se via a 2400 fai tra i 20,5 e i 21,5 nodi liscio come l'olio... se fai 2450 giri prendi 22/22,5 e pare vada ancora meglio.... ma per questa crociera ho deciso di tenermi ai 2400 per testare tutto... a 2800 fa' 26 nodi dopo averla buttata un po'... e li' si ferma.. anche se di spidometro segna i 28... ma lo speedometro segna anche 22 quando faccio 20 di gps.

i consumi come ho gia' scritto si attestano sui 4,65 litri a miglio..... che tradotti per una percorrenza media di 19 miglia in un'ora danno circa 88 litri/h per quanto possa valere questo dato... che e' in eccesso sicuramente perche' ho avuto anche varie ore di generatore e molte ore per capire l'assetto giusto ove ho consumato certamente in piu'.... e credo che ho fatto anche un po' piu' di 19 nm all'ora.. cmq lo prendo come dato assoluto... e credo massimo... per cui posso tranquillamente darla per 90 l/h qualsiasi cosa succeda.... e dato che pensavo a 110 l/h sono PIU' che soddisfatto!!!!!!

I motori hanno mangiato circa 2 litri di olio cadauno.... esatti per motore segno che e' consumo normale..ed anche ovvio su certe cilindrate spinte a gire fissi per oltre 1800 km in pochi giorni.

Ho avuto uno stranissimo consumo di acqua sul motore di sx... circa 5 litri... dopo 2 giorni che ero partito... e poi piu' nulla... mah!

Le manovre sono il massimo.. precise,perfette... risponde esattamente come deve rispondere... non ti tradisce.... e' in mano tua!

l'abitabilita' e' quello che volevamo... abbiamo fatto 19 giorni come se fossimo a casa.... non ho mai avuto problemi di spazio,immagazzinamento,movimenti.. nulla ... anzi avendo 2 bagni siamo stati quasi meglio che a casa....

i 700 e rotti litri di acqua sono una cosa importante e bellissima.... per la prima volta non ho mai risparmiato l'acqua.. ho fatto docce come se fossi nel mio bagno... e mi sono preso pure il lusso di non fare acqua molte volte per pigrizia... tanto nonostante consumassi come un negro all'equatore.. non sono mai rimasto con meno di 200 litri di riserva!!!

Il letto e' favoloso!!!!!! non riesco ancora a dormire bene nel mio letto di casa cazzo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

La riserva di carburante e' adeguata e dimensionata...non mi sono mai trovato in difficolta' con il gasolio imbarcato l'automia e' perfettamente ed efficientemente adeguata a crociere importi di qualsiasi entita'.....

ci sarebbe molto altro da dire..... ma il messaggio e' gia' esagerato cosi'.. ed e' solo una infarinatura....... chiudo riassumendo tutto in poche parole.... ho trovato la MIA barca!!!! adesso sono a posto.... non mi serve altro.

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16572
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da DoralMC il Gio 28 Ago 2008 - 8:21

Ecco una persona soddisfatta della sua barca....
Complimenti.
Che ce le metti anche due fotine delle tue vacanze ??
DoralMC
DoralMC
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1162
Età : 48
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : Elan 33
Porto/Marina : Muggia - molo colombo -
Data d'iscrizione : 15.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da nautius il Gio 28 Ago 2008 - 10:16

io purtroppo sono un pigro in fotografia!

non mi porto mai via la macchina.. e poi fare foto mi toglie il piacere del resto.

Ne ho fatte poche... molte senza senso.. cmq poi ne metto alcune....

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16572
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Ospite il Gio 28 Ago 2008 - 11:17

Bravo Claudio, ha descritto molto bene le tue sensazioni e la barca, io no ho vista una, purtroppo nelle mani di uno stronzo italiano davanti a Montecarlo, io arrivavo da dritta e lui non mi ha dato acqua..... quindi gli sono passato davanti a 200 mt..... sulla mia scia non si è manco mossa......
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Vi il Gio 28 Ago 2008 - 12:09

quasi ti invidio, in particolare avendo poi le stesse sensazioni ( chiaramente ridotte in proporzione) sulla mia barca devo solo dire di nuovo e lo dirò sempre quanto mi è mancata la croazia quest'anno ( rovigno non lo considero croazia) e quanto mi sia mancata la crociera con te elide lino e mara.
ma avremo altri mari davanti a noi, sicuramente.
avremo modo di navigare sopra le nostre amate, scambiarci le sensazioni e ridere anche dei problemi che ci danno.
Vi
Vi
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2056
Età : 52
Localizzazione : pordenone
Barca e motori : Mira 37 KAD44
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 03.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da nautius il Gio 28 Ago 2008 - 12:38

Vi ha scritto:
avremo modo di navigare sopra le nostre amate, scambiarci le sensazioni e ridere anche dei problemi che ci danno.

bellissima frase vito... la quoto in toto!!

ci siete mancati anche voi...ma ci rifacciamo non ci sono problemi!!!!

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16572
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da nautius il Gio 28 Ago 2008 - 12:46

qualche foto!!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16572
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Ospite il Gio 28 Ago 2008 - 15:28

Claudio, sono contento per la vs. soddisfazione nell'utilizzo del nuovo acquisto. E' sempre bello sentire chi ha realizzato quello che voleva nei minimi dettagli.
Passando hai dati c'è qualcosa che non mi torna. In oltre 6500nm la velocità media indicata dal GEONAV è di 18,5knots.
La mia velocità di crocera, come ben sai, è ben oltre i 21 nodi , come è possibile che tu fai una media di 19Nodi????? Credo ci sia un errore.
Per quanto riguarda la tenuta in mare hai rilevato la velocità minima di planata?
Con una massa di quasi 10 ton ed una velocita di 20nodi è quasi come se dislocasse , ci credo che è morbida, è una nave!!!!. Complimenti.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Ospite il Gio 28 Ago 2008 - 15:30

Che bell'uomo che è il Tortuga, fortuna che non ci sono le foto fatte a te la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 36762
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da nautius il Gio 28 Ago 2008 - 15:42

togliendomi la soddisfazione di mandare a fare in culo pispi che era un po' che non lo facevo e mi mancava... passo a risponderti fede.

la velocita' minima di planata e' attorno ai 12 nodi CREDO.. credo perche' nella mia barca la planata non si avverte e' inesistente.. per cui e' difficile stabilire quando e' in planata se non la vedi da fuori... da dentro, non impenna,non cambia rumore,non ballla, non beccheggia... insomma e' difficile.

per i dati.. la schermata viaggio del geonav mi ha dato una velocita' media di 16 nodi.... ma credo sia molto aleatoria.... se la confronto alle tratte effettivamente percorse ed ai tempi non e' aderente e la velocita' indicata e' sempre molto ballerina... balla a volte tra 18 e 21 nodi..... credo che sia viziata da troppa precisione dovuta ai satelliti che porta ad una media poco veritiera.....

tieni anche presente che navigavo assieme al tortuga e per la sua barca sotto i 19 nodi diventa difficile mantenere una planata pulita e una andatura di crociera finita e fissa....

Poi possono essere tutte illusioni.. ma quello che non e' illusione sono i soldi che purtroppo si spendono!!

con la betoniera.. nell'ultima crociera ho speso circa 3400 € per fare 600 nm... con questa ho speso 4300 € per fare 900 nm con il costo aumentato di un bel 30% sul gasolio... per cui .. o la betoniera consumava 100 litri ora.... ed e' improbabile oppure il ferretti si attesta attorno agli 80 l/h come supergiu' la betons.. che era attorno ai 70......

la media oraria cmq e' sempre suscettibile di 1000 rivoli che la portano ad essere poco veritiera... quella che fa' test e' il consumo a nm.. e per la mia barca un 4,65 e' IMHO ottimo....e imcontrovertibile... visto che e' la divisione tra i litri acquistati e le nm EFFETTIVAMENTE percorse......

se poi ho fatto realmente come dice il gps 16 nm ogni ora... il consumo orario scende a 75 l/h cosa che mi pare inverosimile... difatti all'inizio parlavo di questo consumo sui primi messaggi... ma ragionandoci... mi pare poco.. compreso come dicevo le tratte che mi sono parse piu' veloci della media datami.....

poi io con la matematica bisticcio sempre.... posso anche dire facilmente cazzate.. ma mi pare che non ci siano dubbi che dividendo i litri acquistati per le nm percorse.. si abbia quanti litri effettivamente si sono consumati ogni nm.. e che moltiplicando questo dato per le nm percorse in un'ora si abbia il consumo medio orario!

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16572
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Alendurance il Gio 28 Ago 2008 - 16:08

ehm... mi pare si stia facendo un pò di confusione.
La velocità media del GPS è sempre corretta. Nel senso che il GPS non fa altro che semplicemente dividere lo spazio per il tempo. Prende le miglia in movimento e le divide per il tempo. Punto.
Quando vai a mezzo nodo uscendo dal pontile lui misura. Quando ti sposti davanti al benzinaio a un terzo di nodo lui misura.
Ora la media ponderata che ne viene fuori è molto diversa fra un fly di 12m e un gommone.

Secondo: la cifra che ti viene fuori Nautius è molto bassa ma IMHO corretta. Primo perchè effettivamente i Cat sono poco sfruttati a 2.400 giri, secondo perchè probabilmente il Ferretti è bello pulito ed il carico limitato. Eravate solo in due e non mi sembra che tu ti porti mezza casa quando sei in barca. Hai le normali provviste e stop. Anche con 1000 litri di gasolio a bordo la barca è scarica.

Inoltre in questa media ci sono lunghe percorrenze a pochi nodi ove il consumo è bassissimo. Ricorda che nella tua crociera avrai fatto più del 50% del tempo con i motori al minimo.
Lo so che non ci si crede, ma è così!

Media mondiale rilevata da Evinrude: 80% del tempo di un motore=regime di MINIMO!
Alendurance
Alendurance
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 796
Età : 52
Localizzazione : Milan ciuccianebia
Barca e motori : Cranchi Endurance 39
Porto/Marina : Hannibal (Monfalcone)
Data d'iscrizione : 15.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da nautius il Gio 28 Ago 2008 - 16:26

behh i manuali dei motori danno 2400 giri per uso continuativo e ottimale.. su 2800 ... cmq ronzavano sereni a quella andatura.. ma non me la sentirei di andare a 2500/2550 in continuazione...

la carena e' pulita...ed anche appena rifatta.. ma il carico era sempre sensibile... tieni anche conto di circa 750 litri di acqua oltre il gasolio... piu' tanta ma tanta roba... solo di bottiglie di acqua avevo circa 100 litri... senza contare birra,vino,masserizie varie, pezzi di ricambio,attrezzi ecc ecc... insomma non mi porto il biliardo ma le cose c'erano anche se solo in 2 eravamo cmq pronti a ricevere altri 2 ospiti... non si sa' mai.. e con il tortuga ci siamo andati effettivamente vicino.

Certo il gps e' preciso.. ma sin troppo.. tiene conto di ogni variazione..ed anche ovviamente delle ore al minimo... nella velocita' media.. riscaldamento,uscita ed entrata da golfi e porti ecc ecc... per questo ritengo che seppur veritiera quella media non e' stata aderente alle nm realmente percorse ogni ora.... e' una media di tutto il percorso.. ma in un'ora coprivo certamente piu' nm... se fai 2,5 ore di navigazione.. almeno 2 sono praticamente a velocita' costante... non so' se riesco a farmi capire... cosidero quei tragitti invece che la totalita'... errore probabilmente... ma se considero tutto... sono ancora piu' soddisfatto... ho fatto il tragitto che mi prefiggevo... nei tempi soliti.. e consumando una media di 75 l/h

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16572
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Ospite il Gio 28 Ago 2008 - 16:44

Grande Nautius, bel resoconto, è bello leggere la tua totale soddisfazione per la nuova barca! Very Happy

I consumi mi sembrano ottimi, certo è vero che fare i calcoli è difficile ed è anche vero, come dice Ale, che i motori si usano per il 50% del tempo al minimo, ma a spanne non ti allontanerai troppo dai valori che hai riscontrato. Per avere un valore preciso alle varie andature dovresti avere il flussometro digitale.

Vedo che la barca naviga benissimo, dopotutto da un Ferraglietti non potevi aspettarti altro! Però, quando dici che i motori fanno "un ronzio", forse esageri perchè sei troppo innamorato della tua barca la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 390447
Te lo dico perchè, un paio di settimane fa, sono sulla mia barca al lago e sento un rumore insolito. Vado a vedere di cosa si tratta e, per fartela breve, per la prima volta da mesi avevano messo in moto questo fly che poi, avvicinandomi, ho scoperto essere come il tuo. Faceva un casino ed un fumo infernale, altro che ronzio! Cool
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da mitrix il Gio 28 Ago 2008 - 16:56

Nautius, toglimi una curiosità che volevo chiedere da un bel po' a qualcuno: come si gestisce la navigazione sottocosta con una barca bella grandicella?
Cioè: io quando vado in motoscafo gironzolo, esploro, vedo una caletta carina, ci entro, ci trovo un vecchio grassocio nudo che si copre le pubenda roteandoci vezzosamente davanti un ombrellino Mad , me ne vado inorridito (esempio vero), ne trovo un'altra, mi ci fermo fino a pranzo, poi cambio ecc.. ecc...
Non credo che con una barca di certe dimensioni si possa fare.
Oh occhio cyclops non sto dicendo che è meglio navigare con la mia barca e menate del genere, ma conscio che è una navigazione del tutto diversa vorrei capire, anche perchè sai che il mio progetto va verso l'upgrade che prima o poi si farà e sogno la mia prima notte in barca.
mitrix
mitrix
fancazzista
fancazzista

Maschio
Numero di messaggi : 975
Età : 58
Localizzazione : Corciano (PG)
Barca e motori : Conero CIAO, Mercury 115ELPTO
Data d'iscrizione : 19.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da nautius il Gio 28 Ago 2008 - 16:59

bisogna vedere come era messo con le pompe,iniettori e scarichi.. io ho tutto a posto e ti posso assicurare luxina.. che di fumo ne fa' pochissimo.. e che il rumore e' limitato.. sul fly senti poco i motori.. dentro di piu'.. ma se chiudi la porta ti isoli molto.... certo ronzio deve essere inteso nel sul significato ovvio... non posso certo dire che fa' un coro di violini.... il rombo e' possente e profondo... quando manovri al minimo e' una goduria sinceramente e si voltano in molti.. ma in navigazione e' piu' silenziosa a parita' di molte altre.....

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16572
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da nautius il Gio 28 Ago 2008 - 17:00

sto' scappando mitrix.. ti rispondo dopo!!

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16572
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Tortuga il Gio 28 Ago 2008 - 17:07

Posso garantire che fa pochissimo fumo ed è anche silenziosa, secondo il mio parere è veramente una bella barca, e consuma anche poco (la barca) per l'armatore invece non direi altrettanto perchè fuma e anche beve molto..

Comunque ecco l'assetto in navigazione a circa 20 nodi...........
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tortuga
Tortuga
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 528
Età : 60
Localizzazione : Padova
Barca e motori : Fairline 2x200 Volvo
Data d'iscrizione : 02.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Ospite il Gio 28 Ago 2008 - 17:17

No Claudio stai facendo casino ...... 16 nodi di media mi sembrano TROPPI , ho accendi il gps solo quando sei in planata o ormeggi a 20 nodi , decidi tu.....
In ogni caso Il ferretti , da quello che capisco dei tuio dati , consuma 88lt/h alla velocità MEDIA di 16knots, quindi passeggiate comprese che diminuiscono il valore totale!!! A 19 o 21 consumerai senza meno di più.
Ti posto il mio esempio , facendo il tuo medesimo conto, dividendo i litri per le miglia percorse sul totale , consumo 13,5lt/h , mentre se misuro il consumo chesso' a 23 nodi sono a 18lt/h.
Difatti 13,5lt/h è esattamente il consumo che avrei alla mia velocita media di 18Knots. Spero di averti chiarito
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Alendurance il Gio 28 Ago 2008 - 18:10

mitrix ha scritto:Cioè: io quando vado in motoscafo gironzolo, esploro, vedo una caletta carina...
Non pensare che un 12 non ti consenta di fare QUASI le stesse cose... Si entra in baia si gironzola si riesce e si cambia. E' una barca a motore. In un minuto ancori fai il bagno, accendi i motori alzi l'ancora e vai. Mica una vela che per fare le stesse cose ci metti 30 minuti... la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 372114

Al massimo se non c'è posto a sufficienza per muoverti in sicurezza in un minuti hai il tender in acqua e a quel punto sei imbattibile! Wink
Alendurance
Alendurance
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 796
Età : 52
Localizzazione : Milan ciuccianebia
Barca e motori : Cranchi Endurance 39
Porto/Marina : Hannibal (Monfalcone)
Data d'iscrizione : 15.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da nautius il Gio 28 Ago 2008 - 19:16

allura per la risposta a mitrix avrei detto ESATTAMENTE quello che ha detto ale... ne piu' ne meno.

per la risposta a fede ti assicuro che la media e' 16 nodi... e il gps e' stato sempre acceso quando partivo e spento quando arrivavo... e rimaneva acceso durante le soste in rada durante il giorno.

tieni conto che spesso segnava anche 22/ 22.5 nodi a seconda... la seconda settimana poi che mi sono ritrovato con gli assetti e quant'altro ho cominciato a spingere decisamente di piu'... inoltre le tratte sono sempre state costante e lunghe.. non meno di 2 ore al giorno consecutive circa... e pochissimi trasferimenti corti di cazzeggio.

indi la navigazione che abbiamo intrapreso non prevede se non in casi rarissimi giratine di cazzeggio... andavamo da a a b e poi semmai si cazzeggiava in tender......

Cmq come ribadisco io non sono quello che si arrovella con i calcoli.. con la matematica si puo' dimostrare tutto e il contrario di tutto... non mi interessa.. il mio calcolo e' stato piu' che altro per capire di che morte dovevo morire... e non lo faro' piu'.. non sono mai stato un ragioniere dei consumi.. in barca vado per divertirmi... e fino a che le mie finanze lo permettono e sopportano... mi interessa avere i serbatoi pieni e la barca che mi porta senza problemi dove voglio.

Sono ampiamente soddisfatto... perche' mi sono reso conto che rispetto a quella di prima che doveva consumare decisamente meno... non e' assolutamente un bagno di sangue... ANZI.. calcolando gli aumenti esorbitanti del gasolio... siamo quasi li'.. e TANTO MI BASTA E APPAGA..... in definitiva ORA.. posso permettermela... posso andarci dove voglio senza l'incubo di non poter farne fronte... e se a questo aggiungo che per la mia zona particolare di mare durante l'anno consumo al massimo un pieno di carburante per fare tutta la stagione... i conti della serva mi danno una spesa media di gasolio attorno ai 5000 € esagerando annui.. (per dirne una adesso ho mezzo serbatoio.. e quando sono partito ne avevo ancora mezzo) che posso sborsare serenamente... e che ritengo compensati ben piu' del loro costo in piacere e divertimento che mi regala vivere sulla mia barca... questa e' la cosa ESSENZIALE... il resto sono seghe mentali... e mi interessano ben poco....

ora so' quanto spendo... so' che posso spenderlo.... so' che VOGLIO spenderlo... il resto e' statistica... se ne volete parlare per passione o per forum io mi fermo a queste constatazioni.. anche perche' non riuscirei piu' a seguirvi....

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16572
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Ospite il Gio 28 Ago 2008 - 23:21

Claudio, come fà una media( "tieni conto che spesso segnava anche 22/ 22.5 nodi a seconda...") a superare il valore massimo?
Comunque , sembra che ti dia fastidio parlarne, e la lunga serie di giustificazioni è perfettamente inutile. Per me era interessante approfondire , e non devo dimostrare nulla che non sia già evidente dai numeri. Se non ne vuoi parlare AMEN, parliamo dell'assetto. Very Happy
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da nautius il Gio 28 Ago 2008 - 23:41

guarda non so' come fa'... so' quello che leggo sul gps... probabilmente e' rotto.

non mi da' fastidio parlarne.... mi infastidisce parlarne con chi pensa mi stia giustificando.... non ne ho bisogno... forse hai bisogno di crederlo tu.....

possiamo giocarcela ad una cena... i dati sono ancora sul gps... chi viene a certificare?

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16572
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da isla il Gio 28 Ago 2008 - 23:46

nautius ha scritto:chi viene a certificare?

la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 722192 la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 722192 la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 722192 la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 722192 la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 722192 la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 722192 la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 722192 la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 722192 la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 722192
ti mando uno dell'istituto Giordano,cosi' ti da' il certificato

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 885215 la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 885215 la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 885215 la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane) 885215
isla
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 647
Età : 52
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Ospite il Gio 28 Ago 2008 - 23:57

Scusami Claudio
Nessuno mette in dubbio ciò che dici, ma la matematica NON l'ho inventata io, magari hai letto un'altro valore in un'altra schermata. Pensandoci, in navigazione è molto improbabile usare la schermata dei totalizzatori, perchè non da' nessuna informazione in tempo reale (media) . Tu dici che variava di continuo che , di fatto essendo una media, è molto strano. Poi hai scritto almeno otto righe per dire che anche se i valori fossero quelli, per te non è un problema e le cose che ti interessano sono altre ...
Non lo metto in dubbio, .................ma stiamo parlando del consumo e si discutono i dati.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da nautius il Ven 29 Ago 2008 - 0:06

il geonav 7 ha una schermata denominata "viaggio" ove tiene conto delle medie di velocita' e delle nm percorse da un'azzeramento della traccia al momento in cui lo consulti.

su questa schermata da' 16 nodi e i valori sono settati esattamente.

forse non capisci che cio' che dici e' applicabile in piccole navigazioni con molti tratti corti a velocita' diverse.. e non a 900 nm fatte in maniera praticamente costante.

le righe che ho scritto non sono per giustificare ma per spiegare che IMHO la matematica in barca toglie per lo meno a ME il piacere di vivere serenamente la barca... se dovessi stare li' a catalogare e segnarmi ogni intervento,spesa e consumo ne uscirei pazzo.... la ritengo una cosa perversa... per chi forse non e' convinto di potersi permettere la barca che ha... a me basta sapere che posso mantenerla e fino a che punto puo' arrivare a svuotarmi il portafoglio.. e se quel punto non e' superiore alla mia capacita' di spesa... il resto e' noia mortale..... e me ne strafrego... questo volevo dire... non certo giustificare quello che ho scritto con te o con altri... ho portato dati reali.. verificabili e a mio avviso veritieri... o per lo meno IO li ritengo tali.... non li ho messi perche' qualcuno voglia fare il fenomeno con la calcolatrice e per discutere fino a dicembre.. non mi interessa...... se questo ti serve per giustificare le tue scelte e per sentirti felice della scelta di avere un gommone con un motore.... sono felice... anzi ti dico.. che probabilmente non ho capito nulla.... che ho anche sbagliato a fare i calcoli dei consuntivi della carta di credito.. che ho speso il doppio.. e che consumo 150 litri ora e che sono profondamente insoddisfatto della barca.... basta che la finiamo di parlarci addosso.

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16572
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: la mia croazia 2008 (considerazioni ferrettiane)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.