navighiamo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Common rail

Andare in basso

info Common rail

Messaggio Da man691 il Lun 12 Mag 2008 - 10:19

Dovreste motorizzare con un efb la vostra barca, diciamo con un 250 - 300 cv diesel, prendereste un common rail ???
Consumano un pò meno e sono più moderni, ma sono anche più delicati ????
Vantaggi e svantaggi, chi sà parli

Denghiù

confused confused confused confused confused confused confused confused confused
man691
man691
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 748
Età : 59
Localizzazione : Siena
Barca e motori : Oculista
Porto/Marina : spettacolare
Data d'iscrizione : 05.10.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da isla il Lun 12 Mag 2008 - 12:27

se parliamo di nuovo ,mi sa' che non potrai decidere tu,solo c.r. o rimanenze da magazzino
isla
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 647
Età : 52
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da man691 il Lun 12 Mag 2008 - 12:34

isla ha scritto:se parliamo di nuovo ,mi sa' che non potrai decidere tu,solo c.r. o rimanenze da magazzino

Questo volevo sapere, grazie Isla. cheers cheers cheers cheers
man691
man691
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 748
Età : 59
Localizzazione : Siena
Barca e motori : Oculista
Porto/Marina : spettacolare
Data d'iscrizione : 05.10.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da Ospite il Lun 12 Mag 2008 - 16:16

Li avevo guardati un po' per capire come erano fatti i miei motori, ma se non sbaglio Yanmar ha in catalogo sia motori common rail che quelli di "vecchia concezione".

Magari qualcuno più esperto ti può spiegare tecnicamente i pro ed i contro, io non so neanche bene le differenze, personalmente penso che la tecnologia più recente dovrà pur avere qualcosa di migliore rispetto alla vecchia Very Happy
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da Simbor il Lun 12 Mag 2008 - 18:28

lux ha scritto:
Magari qualcuno più esperto ti può spiegare tecnicamente i pro ed i contro........

Common rail 126576 Common rail 126576 Common rail 126576

Common rail 319300

@Lux: fai controllare quei manicotti.... Wink
Simbor
Simbor
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 698
Localizzazione : Varese
Barca e motori : gobbi
Data d'iscrizione : 30.11.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da Ospite il Lun 12 Mag 2008 - 18:50

Li guardo sempre i manicotti, ma penso che quelli li abbiano anche i motori non common rail vero?
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da intrepido il Lun 12 Mag 2008 - 19:29

non c'è niente da fare, la tecnologia avanza e il common rail è d'obbligo.
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da Simbor il Lun 12 Mag 2008 - 20:38

lux ha scritto:Li guardo sempre i manicotti, ma penso che quelli li abbiano anche i motori non common rail vero?
Indipendentemente che li abbiano oppure no, non devi guardarli: devi farli SISTEMARE !!!! Common rail 26794

Oppure vuoi aspettare si trovarti ettolitri di acqua in sentina ???? Common rail 26794
Simbor
Simbor
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 698
Localizzazione : Varese
Barca e motori : gobbi
Data d'iscrizione : 30.11.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da salvo0107 il Lun 12 Mag 2008 - 21:32

COMMON RAIL


Il Common Rail è un sistema di iniezione che prevede, a differenza dei sistemi di iniezione tradizionali, una [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] elevatissima del combustibile all'interno di un unico condotto (il condotto comune o common rail) che alimenta gli [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ottenuta grazie ad una pompa elettrica.

Il sistema è suddiviso in due sezioni, una a bassa pressione che alimenta il sistema dal [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] del [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], e una ad alta pressione che viene realizzata mediante la pompa elettrica. L'uso di una pompa elettrica permette di svincolare la pressione del sistema di iniezione dal numero di giri del motore, cosa che invece caratterizza i normali sistemi di [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], e di avere quindi una pressione costante e ottimale a tutti i regimi di rotazione del motore.

Gli iniettori a valle del condotto di alimentazione sono comandati elettronicamente e permettono iniezioni di carburante molto polverizzate grazie alla dimensione ridotta degli [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link].

Questa tecnologia consente di effettuare iniezioni multiple di carburante ad alta pressione anche ad un basso numero di giri del motore, in tale circostanza infatti la [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] del motore può addirittura raddoppiare.

Gli altri vantaggi di ordine pratico risiedono in una ridotta rumorosità del motore, a consumi ed [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ridotti.

Io andrei sicuramente su un common rail................ occhiolino occhiolino occhiolino
salvo0107
salvo0107
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 289
Età : 59
Localizzazione : SICILIA
Barca e motori : Blumax 550 - Yamaha 40/60
Porto/Marina : S. Leone (AG)
Data d'iscrizione : 03.10.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da Simbor il Lun 12 Mag 2008 - 22:17

salvo0107 ha scritto:COMMON RAIL


Il Common Rail è un sistema di iniezione che prevede, a differenza dei sistemi di iniezione tradizionali, una [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] elevatissima del combustibile all'interno di un unico condotto (il condotto comune o common rail) che alimenta gli [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ottenuta grazie ad una pompa elettrica.

Il sistema è suddiviso in due sezioni, una a bassa pressione che alimenta il sistema dal [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] del [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], e una ad alta pressione che viene realizzata mediante la pompa elettrica. L'uso di una pompa elettrica permette di svincolare la pressione del sistema di iniezione dal numero di giri del motore, cosa che invece caratterizza i normali sistemi di [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], e di avere quindi una pressione costante e ottimale a tutti i regimi di rotazione del motore.

Gli iniettori a valle del condotto di alimentazione sono comandati elettronicamente e permettono iniezioni di carburante molto polverizzate grazie alla dimensione ridotta degli [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link].

Questa tecnologia consente di effettuare iniezioni multiple di carburante ad alta pressione anche ad un basso numero di giri del motore, in tale circostanza infatti la [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] del motore può addirittura raddoppiare.

Gli altri vantaggi di ordine pratico risiedono in una ridotta rumorosità del motore, a consumi ed [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ridotti.

Io andrei sicuramente su un common rail................ occhiolino occhiolino occhiolino

Scusa Salvo, ma da dove hai preso questo scritto che è al 30% un concentrato di oscenità ??? Common rail 26794 Common rail 26794
Simbor
Simbor
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 698
Localizzazione : Varese
Barca e motori : gobbi
Data d'iscrizione : 30.11.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da Alendurance il Lun 12 Mag 2008 - 22:27

Simbor ha scritto:Scusa Salvo, ma da dove hai preso questo scritto che è al 30% un concentrato di oscenità ???
ahahahaha lo sapevo che planavi in picchiata come un aquila!! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Alendurance
Alendurance
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 796
Età : 52
Localizzazione : Milan ciuccianebia
Barca e motori : Cranchi Endurance 39
Porto/Marina : Hannibal (Monfalcone)
Data d'iscrizione : 15.11.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da salvo0107 il Lun 12 Mag 2008 - 22:42

Simbor ha scritto:
salvo0107 ha scritto:COMMON RAIL



Scusa Salvo, ma da dove hai preso questo scritto che è al 30% un concentrato di oscenità ??? Common rail 26794 Common rail 26794

QUA

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
salvo0107
salvo0107
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 289
Età : 59
Localizzazione : SICILIA
Barca e motori : Blumax 550 - Yamaha 40/60
Porto/Marina : S. Leone (AG)
Data d'iscrizione : 03.10.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da Simbor il Lun 12 Mag 2008 - 23:05

Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked

E lo chiamano dizionario tecnico dell'automobilista ??? Common rail 26794 Common rail 26794

La pressione elevata viene ottenuta tramite una pompa MECCANICA collegata al motore (e non elettrica), infatti la pressione NON viene regolata grazie alla disassociazione del motore, ma gestita direttamente dalla centralina tramite dei regolatori, che possono essere "di portata" (nella fase in bassa pressione) o di "pressione" (se agiscono sulla fase di alta) o con entrambi i sistemi.
E' vero che la polverizzazione è assai + fine (infatti è sorto il problema dei PM10 & C. con l'aumentare delle auto CR), ma più che altro per l'elevata pressione di iniezione.

Le multi-iniezioni sono state create per diversi fattori, i principali sono:
-omogenuinità della carica fresca immessa (+ è omogenea, meglio brucia, minori emissioni inquinanti)
-abbassamento notevole della rumorosità
Solitamente vi sono 3 pre-iniezioni, una o due iniezioni principali e 2 o 3 post-iniezioni ad ogni ciclo di scoppio (poi dipende molto dalla mappatura in ecm)

Il fatto che la coppia può raddoppiare, non è dato DIRETTAMENTE dal fatto che si utilizzi un sistema CR, piuttosto che un tradizionale, ma bensì dal fatto che con un CR si possono fare programmazioni diverse della centraline ed OTTENERE ANCHE + coppia, che ovviamente non puoi fare con un sistema tradizionale....

Le immagini che riporta il link sono rispettivamente:
-il primo è il sistema Delphi, con pompa rotativa integrante sia lo stadio di bassa che quello di alta pressione, rail sferico (non il classico tubo) e regolazione del gasolio con regolatore di PORTATA...
- il secondo invece è il classico Bosch, primissima serie, senza tanti ammenicoli, con regolatore di pressione sulla pompa (n.12).
Simbor
Simbor
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 698
Localizzazione : Varese
Barca e motori : gobbi
Data d'iscrizione : 30.11.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da intrepido il Mar 13 Mag 2008 - 1:43

in pratica è un sistema ad alta pressione dove l'elettronica decide la pressione di iniezione.
I vecchi iniettori avevano il comando meccanico, per cui la quantità di gasolio è sicuramente meno precisa
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da mitrix il Mar 13 Mag 2008 - 9:41

Ok ci sono molti pro, ma i contro? Sono delicati e costosi nella manutenzione?
Quelli automobilistici, detto ovvamente da profano, non mi pare.
mitrix
mitrix
fancazzista
fancazzista

Maschio
Numero di messaggi : 975
Età : 58
Localizzazione : Corciano (PG)
Barca e motori : Conero CIAO, Mercury 115ELPTO
Data d'iscrizione : 19.10.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da intrepido il Mar 13 Mag 2008 - 11:31

si dice che l'elettronica, in mare, dia problemi.
Per la verità anche sulla terraferma.
Il problema è che questi motori sono disseminati di sensori di ogni tipo: se parte un sensore son dolori.
Basta anche uno stupido debimetro a creare problemi
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da nautius il Mar 13 Mag 2008 - 12:08

pare anche che nelle ultime generazioni se la centralina percepisce una avaria in un motore ti blocca anche l'altro... vanificando il vantaggio dei 2 motori.... lessi un fatto del genere sul forum di nautica scritto da uno incazzatissimo... in quanto gli ha bloccato anche il motore che non aveva nulla e non e' stato piu' autosufficiente per la decisione stupida di una centralina.... mi pare che i motori erano volvo.

Ovvio che sono PAROLE.. bisogna poi vedere NEL DETTAGLIO... come e perche'!

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da Simbor il Mar 13 Mag 2008 - 13:40

L'elettronica in mare da problemi se è mal concepita.....altrimenti non fa nessuna differenza che sia sott'acqua, per aria o nello spazio occhiolino
Se il software e le procedure di recovery sono fatte come Dio comanda, son ben poche le cause di un fermo, specialmente a causa di sensori...
Solitamente vi sono delle strategie software che "emulano" il sensore eventualmente guasto e/o inquinato e/o "fuori-range", appunto per dare la possibilità di muoversi ugualmente....
Non dico che il motore vada nel medesimo modo, specialmente con tutta la prestazione accessibile, ma quantomeno ti da la possibilità di levarti d'impiccio.....
@Nautius: ricordo anch'io quel frangente e devo dire che è a dir poco scandaloso, ma anche in quel caso, come hai detto tu, bisogna valutare IL PERCHE' il recovery va ad interessare entrambi i motori...
Esempio: se hai una presa a mare unica (già questa è pazzia, ma tant'è) e si tappa, è corretto che entrambi i motori vadano in recovery, anche se il problema "l'ha sollevato" solo un motore.......
Simbor
Simbor
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 698
Localizzazione : Varese
Barca e motori : gobbi
Data d'iscrizione : 30.11.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da Simbor il Mar 13 Mag 2008 - 13:42

intrepido ha scritto:in pratica è un sistema ad alta pressione dove l'elettronica decide la pressione di iniezione.
I vecchi iniettori avevano il comando meccanico, per cui la quantità di gasolio è sicuramente meno precisa
Esatto.....i vecchi iniettori si aprivano spinti dal gasolio pompato dalla pompa iniezione rotativa (o in linea), praticamente si aprivano per "pressione"...
Simbor
Simbor
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 698
Localizzazione : Varese
Barca e motori : gobbi
Data d'iscrizione : 30.11.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da mitrix il Mer 14 Mag 2008 - 9:34

intrepido ha scritto:si dice che l'elettronica, in mare, dia problemi.
Per la verità anche sulla terraferma.
Il problema è che questi motori sono disseminati di sensori di ogni tipo: se parte un sensore son dolori.
Basta anche uno stupido debimetro a creare problemi

Se il debimetro misura la situazione debitoria, dopo aver consumato pochi litri di gasolio a me mi blocca! Common rail 58841
mitrix
mitrix
fancazzista
fancazzista

Maschio
Numero di messaggi : 975
Età : 58
Localizzazione : Corciano (PG)
Barca e motori : Conero CIAO, Mercury 115ELPTO
Data d'iscrizione : 19.10.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da grande blu il Mer 14 Mag 2008 - 10:00

Lo sapete... sono un ipertradizionalista. Quando mi sono fatto fare la barca nel 2003 ni sono cercato un raro motore non elettronico. A distanza di 5 anni la versione elettronica di quel motore è cambiata 2 o 3 volte, il mio rimane lo stesso in catalogo da anni. Pare che vi sia un po' di gente specie nel campo professionale che richiede con costanza i non elettronici
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 792
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da intrepido il Mer 14 Mag 2008 - 13:58

secondo me hai fatto bene a prenderli meccanici.
Capitò la stessa cosa al mio amico che comprò una coppia di caterpillar da 500 cv.
Cercò e trovò, a Miveme, l'unica coppia di motori meccanici disponibile.

è capitato, molto spesso, a suoi amici, di avere i motori in recovery perchè elettronici
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da grande blu il Gio 15 Mag 2008 - 10:00

... Per ora ne sono convinto.... Vedremo se la "Storia" mi darà ragione Wink
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 792
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

info Re: Common rail

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum