navighiamo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

l'avventura ha inizio

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da soldy il Ven 15 Feb 2008 - 18:42

se poi i fori li fai sotto il galleggiamento ottieni il raffreddamento ad acqua!!! sghignazza sghignazza
soldy
soldy
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1263
Età : 56
Localizzazione : Livorno
Barca e motori : Marinello Eden 22
Porto/Marina : Livorno
Data d'iscrizione : 21.10.07

Torna in alto Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da grande blu il Ven 15 Feb 2008 - 18:59

Poi da quei fori entrerà lo "spolvero" di acqua marina che investirà le chiocciole prive di vernice eee....
Cmq. Al di là dei ben palpabili rischi incendio, ricordati della loro temperatura quando scendi in cala motore
grande blu
grande blu
imboscato
imboscato

Numero di messaggi : 791
Data d'iscrizione : 23.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da nautius il Ven 15 Feb 2008 - 19:05

efettivamente la discussione sta' prendendo un una piega interessantissima!!!!

a quanto pare marinizzare un motore CON TURBINE non e' quello scherzo che si diceva.

Ovviamente si confrontano le opinioni.... e io sto' cercando di capire senza volere dare ragione all'uno o all'altro... personalmente conoscendo isla posso solo dire che se facesse il mecca nautico i miei motori sarebbero seguiti ESCLUSIVAMENTE da lui...... ma visto il suo culo di piombo a muoversi e' una cosa che non credo si potra' avverare.

sicuramente gianni non dice cose sballate... ma forse la distanza di opinione e' dovuta a dei DETTAGLI che non sono ancora apparsi... per questo e' importante questa discussione.......

e' interessante anche il dettaglio aggiunto da blu..... ovviamente fare filtrare aria sulle turbine in MARE e' MOLTO diverso dal farlo in strada... anche se in strada bisogna mettere in conto che non e' sempre rose e fiori.. penso ad esempio all'inverno quando viaggi sulle strade coperte di sale per il ghiaccio...... e nel caso di un furgone sicuramente il costruttore deve concepire che puo' viaggiare in mezzo alla sabbia del deserto come nella tundra siberiana.. per cui non credo sottovalutino molto cio' che puo' entrare dalle prese d'aria.

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da intrepido il Ven 15 Feb 2008 - 19:19

praticamente verrà fatto il lavoro che ha esposto frisco.
Le turbine dei miei motori sono le KKK, modello K16.
Sono turbine che mantengono buoni livelli di temperatura, l'importante è una corretta taratura della pompa di iniezione.
Insomma, se fumano un pò, è meglio perchè la temperatura di scarico resta più bassa; troppo fumo fa male...

Sono turbine che difficilmente raggiungono i 600° in condizioni estreme.
Isla sa benissimo che il problema del raffreddamento si pone maggiormente sui turbo dei motori a benzina, dove i giri sono maggiori e il carico termico pure.

CI SONO MOTORI MARINI PIù PICCOLI CHE NON HANNO LE TURBINE RAFFREDDATE AD ACQUA.

Stesso identico discorso per il collettore di scarico: pur essendo annegato, non raggiunge temperature elevate.

Quindi, abbiamo appurato che sulle auto, basta un piccolo flusso d'aria per raffreddare in parte scarico e turbina.
Sui miei motori è prevista la costruzione, con del lamierino sottile, di una sorta di intercapedine che circonderà TURBINA e COLLETTORE.
L'intercapedine avrà due fori, uno di ingresso e uno di uscita.
A quello di uscita sarà collegato un semplicissimo aspiratore, come quello che utilizzo per i motori a benzina per i vapori.
A questo punto, siamo a posto: il vano motori resta sempre ben ventilato.
è ben chiaro che una corretta ventilazione del vano motore fa SEMPRE bene a tutti i motori.

PEr tutto il resto, il tubo di scarico è di acciaio inox con semplice intercapedine in cui passerà l'acqua salata proveniente dallo scambiatore.
Il tutto andrà a finire nel piede poppiero, sfruttando il sistema di scarico del piede alpha.

vi siete mai chiesti perchè le turbine si smontano e si revisionano, nei motori marini?
lo scorso anno il mio vicino, sui suoi AD 41, ha speso 1500 € per le turbine.
Su turbine come le mie, invece, non c'è nulla da fare perchè non hanno nulla da revisionare.



matias, il meccanico esce ogni sabato e domenica, nei mesi estivi, percorrendo 20-30 miglia ad uscita in media.
direi che è una buona media, che poi è la mia media, al massimo 40 miglia in un giorno.

p.s: se domenica vado in barca col meccanico, vi faccio vedere le turbine dei suoi motori; ALTRO CHE ARRUGINITE E SCALDATE; hanno ancora la vernice rossa vicino
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da intrepido il Ven 15 Feb 2008 - 19:21

CHI HA PARLATO DI FAR FILTRARE ACQUA DI MARE SULLE TURBINE? Embarassed
io no...

GLI ASPIRATORI FUNZIONANO IN USCITA, ragion per cui è impossibile che ASPIRINO...

preleveranno l'aria all'interno del vano motori.
Il vano motori ha già i suoi "fori"
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da isla il Ven 15 Feb 2008 - 19:42

con questo spero di far capire in maniera esaudiente quello che c'e' di anomalo nei motori di intrepido,e a far chiarezza sul discorso raffreddamento chiocciola turbina.
in foto potete vedere un normale motore col collettore e turbina,come vedete e' arrugginito,dovuto dal fatto che le temperature raggiungono valori alti

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

e' evidente che in questo caso la chiocciola non e' raffeddata,i tubi che vedete sono solo quelli dell'olio,che oltre a lubrificare l'albero,asporta calore,allo stesso.per farvi vedere a che temperature raggiunge la chiocciola,oggi ho fatto appositamente una foto,calcolate che il motore era in moto da 2 minuti,e non era a pieno regime
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

bastano 515 gradi per fare paura???pensate dentro la sala macchine in estate!

in passato si sono usati diversi sistemi a protezione ,ricordo che alcune chiocciole erano dentro a involucri pieni di amianto,lana di vetro,ecc ecc.
i veri motori nautici,marinizzati a dovere,tutto il sistema scarico e' a temperatura molto bassa,pressoche' a quella del liquido di raffreddamento.
come potete ben vedere questi sono 2 motori volvo,e si vede chiaramente la chiocciola della turbina che e' di color verde ,quindi e' palese che quella chiocciola non raggiunge temperature elevate

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

e queste sono le turbine con la chiocciola raffreddata!
intrepido le tue non sono raffreddate,lo si vede bene dalla foto del motore blu,ma anche senza foto,in ambito terrestre non esiste,oppure, non ha senso usare una turbina con chiocciola raffreddata ad acqua.
isla
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 647
Età : 52
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da intrepido il Ven 15 Feb 2008 - 20:00

ma infatti, isla, il motore BLU lo produce una nota azienda siciliana e non hanno mai accusato il minimo problema.
Ci siamo basati sul loro progetto, che poi è lo stesso identico motore che AIFO produceva qualche anno fa.

Come credi che il meccanico abbia avuto il progetto? come credi che riusciamo ad ottenere i documenti?
ci sono amici e ingegneri che ci hanno consigliato.
Senza contare che l'esperimento è stato già fatto e nessun problema.
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da nautius il Ven 15 Feb 2008 - 20:22

minchia!!!!!! 515 gradi!!!! ma se per errore metti su un dito a quella turbina che cazzo succede???? altro che ustione di 3° grado mi sa' che ti spelli vivo!!!!!

secondo me intrepido al netto di tutto fai mettere una BELLA protezione davanti alle turbine.. e' un rischi GROSSISSIMO!!!!!!

certo mi dirai che lo sai che ci stai attento e che mai e poi mai ti ci avvicinerai... ma pensa ad una situazione di emergenza,di panico o quant'altro.... se ti appoggi li sopra sei fottutto....... pensa se un'onda ti fa' sbandare e ti ci appoggi sopra.. chi ti stacca???????

da tenere presente che qualsiasi cosa vi si appoggiasse sopra anche di poco infiammabile come minimo si scioglie istantaneamente cazzo... con fumi che possono essere tossici... e un rischio concreto di incendio istantaneo!!!!!!

io ho sempre fatto il tifo per il tuo esperimento ma questi sviluppi mi perplimono non poco... spendi almeno 2 lire per farci una gabbia di sicurezza attorno... cazzo... la vita non ha prezzo....

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da isla il Ven 15 Feb 2008 - 20:42

intrepido ha scritto:
lo scorso anno il mio vicino, sui suoi AD 41, ha speso 1500 € per le turbine.
Su turbine come le mie, invece, non c'è nulla da fare perchè non hanno nulla da revisionare.


ti chiarisco anche questo discorso:
e' chiaro ora che le turbine dei volvo,es gli AD41 hanno la chiocciola raffreddata ad acqua? si' non ci sono piu' dubbi.bene,
il tuo vicino di barca ha speso tutti quei soldi perche' quasi sicuramente ha dovuto cambiare la chiocciola,il passaggio di acqua,e l'elevato scambio termico,fanno consumare l'interno chiocciola,a tal punto da non rendere piu',e i motori iniziano a fumare.pure il ferto l'ha dovuta cambiare,era consumata!
ma se questo sistema mi fa' stare tranquillo a livello di temperature,ben vengano le turbine raffreddate e i 1500 € spesi per revisionarle,la prevenzione degli incendi a bordo di un qualsiasi natante,e' la cosa piu' importante che ci sia,il fuoco in sala macchine e' il piu' temuto nemico di tutti gli armatori.ora non conosco quei motori,ma fai molta attenzione alla linea del carburante,il gasolio a 500 gradi si incazza leggermente:smoke:
isla
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 647
Età : 52
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da isla il Ven 15 Feb 2008 - 20:52

[quote="nautius"]
isla ha scritto:

cazzo 700 gradi mi sa' che diventano incandescenti.. cioe' se apri il vano motore le vedi rosse che brillano nell'oscurita'... e forse anche se e' chiaro.......... per me sarebbe angosciante!!!!!!!!!

?
hai detto giusto! in sala prove alla VM i motori sono dentro alle loro cabine al buio,la prima cosa che ci fecero vedere e' stata prorpio la turbina che accennava al rosso cupo!
isla
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 647
Età : 52
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da Ospite il Ven 15 Feb 2008 - 21:00

Almeno se prende fuoco la barca sei in mezzo al mare e l'acqua per spengere l'incendio non manca sghignazza

Se poi ti servisse un buon avvocato...............

l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da Ospite il Ven 15 Feb 2008 - 21:32

pispi ha scritto:Almeno se prende fuoco la barca sei in mezzo al mare e l'acqua per spengere l'incendio non manca sghignazza

Se poi ti servisse un buon avvocato...............

l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192
Vai da Pispi l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192 l'avventura ha inizio - Pagina 3 722192
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da Simbor il Ven 15 Feb 2008 - 21:43

l'avventura ha inizio - Pagina 3 429917 l'avventura ha inizio - Pagina 3 429917 l'avventura ha inizio - Pagina 3 429917 l'avventura ha inizio - Pagina 3 429917

Questo post l'avevo perso di vista.....

A questo punto credo che quest'anno TUTTI andremo da Intrepido per fare il barbecue sulla sua barca l'avventura ha inizio - Pagina 3 332402 l'avventura ha inizio - Pagina 3 332402, tanto non mancherà di certo il calore
sghignazza sghignazza sghignazza ......

se posso dire la mia, vorrei fare qualche appunto:
sulle auto si tende a montare le turbine il + vicino possibile alle valvole di scarico (collettori di scarico cortissimi) e ad isolare termicamente il + possibile tali collettori...
Il motivo è semplicissimo: + corti sono i coll. di scarico, con + velocità arrivano i gas di scarico sulla turbina e con + CALDI questi gas arrivano, maggiore sarà la loro entalpia....
Per ovviare al raffreddamento, viene utilizzato l'olio (fa "galleggiare" l'albero per effetto squish, lubrificandolo e sottraendogli calore) e, in alcuni casi, anche l'acqua di raffreddamento......
Ma questo raffreddamento ad acqua non è minimamente paragonabile ai raffreddamenti ad acqua delle turbine per motori marini, nelle quali la funzione principale è quella di NON emanare ulteriore calore in sala macchine, ambienta assai ostico già di suo: pochissima ventilazione, ambiente assai ristretto, presenza di altre parti meccaniche e non, VETRORESINA a go-go, etc etc)
A questo aggiungete anche che tali motori, per funzionare, si aspirano quella stessa aria, che sarà calda, caldissima, quindi RAREFATTA d'ossigeno, per la combustione (hai voglia a mettere intercooler)......
Anche l'utilizzo di schermi riflettenti antirraggiamento (quelle che accennavate come "paratie"), servono per evitare l'irraggiamento del calore alle parti vicine.....fanno sicuramente qualcosa, ma in un ambiente chiuso come una sala motori, sarà poi l'aria che scalda il tutto a temperatura di barbecue.....

Il paragone con le auto NON regge....mi spiace... non c'azzecca una cippa....


PS: i gas di scarico in motori sovralimentati a benzina da competizione SUPERANO abbondantemente i 1.000 gradi e non sono rare le volte che vengono utilizzate giranti in ceramica, visto che è l'unico materiale che può reggere sia meccanicamente, che termicamente....
Simbor
Simbor
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 698
Localizzazione : Varese
Barca e motori : gobbi
Data d'iscrizione : 30.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da lupo il Ven 15 Feb 2008 - 23:32

Discussione interessantissima, però mi ha messo in apprensione, non ci ho mai pensato, ma non mi pare che le turbine degli AIFO scaldino più di tanto ... mi dite come sono raffreddate?

Sono tranquille o devo tenere d'occhio qualcosa?

Che rischi ci possono essere?

agevolo foto



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
lupo
lupo
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 3596
Età : 62
Localizzazione : Valpolenta
Barca e motori : Elan 15' Selva 25 HP
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da Ospite il Ven 15 Feb 2008 - 23:39

Cacchio i motori sono diventati cosi rossi che sembra che stanno per andare a fuoco Shocked
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da isla il Ven 15 Feb 2008 - 23:47

Lupo,sono gia' stati usati vero',intendo dopo la verniciatura
isla
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 647
Età : 52
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da lupo il Ven 15 Feb 2008 - 23:57

isla ha scritto:Lupo,sono gia' stati usati vero',intendo dopo la verniciatura

Gianni, questa foto è di un anno fà, quando l'ho acquistata, mi risulta che avessero già fatto qualche ora di navigazione, ma non sò quanto.

Adesso però dopo un migliaio di miglia sono uguali, forse leggermente più scura la vernice in alcuni punti delle turbine, ma pochissimo.
lupo
lupo
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 3596
Età : 62
Localizzazione : Valpolenta
Barca e motori : Elan 15' Selva 25 HP
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da Simbor il Ven 15 Feb 2008 - 23:58

isla ha scritto:Lupo,sono gia' stati usati vero',intendo dopo la verniciatura

Indipendentemente dall'uso o meno dopo la verniciatura, le sue chiocciole sono raffreddate ad acqua....
Simbor
Simbor
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 698
Localizzazione : Varese
Barca e motori : gobbi
Data d'iscrizione : 30.11.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da isla il Sab 16 Feb 2008 - 0:05

infatti come immaginavo,il punto piu' caldo di quella turbina e' questo,ha leggermente imbrunito la vernicie,quindi nessun problema!!!
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
isla
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 647
Età : 52
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da isla il Sab 16 Feb 2008 - 0:12

questa e' un motore nuovo mai avviato,appena lo mettero' in moto la vernice durera' 2 minuti scarsi!quindi le tue turbine ,come gia' detto da simbor ,hanno la chiocciola con l'intercapedine
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

mi dispiace,ma la grigliata col tuo motore non riesci a farla,toglitelo dalla testa!!Smile Smile
isla
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 647
Età : 52
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da lupo il Sab 16 Feb 2008 - 0:16

Grazie Simone e Gianni,

ma c'è il rischio che il raffreddamento non funzioni, la temperatura salga e vada tutto arrosto?

Scusate, ma di turbine non ne capisco molto, non sapevo che potessero arrivare a certe temperature.
lupo
lupo
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 3596
Età : 62
Localizzazione : Valpolenta
Barca e motori : Elan 15' Selva 25 HP
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da isla il Sab 16 Feb 2008 - 0:30

per bruciare la vernice della turbina,devi rimanere senza il liquido refrigerante,ma a quel punto interverra' l'allarme temperatura motore,nella cassa della turbina circola l'acqua dolce,mentre subito dopo,lo scarico viene raffreddato dall'acqua salata,e scaricata assieme ai gas.
i motori piu' seri hanno il sensore temperatura anche allo scarico,qui' non ti sbagli,al minimo variare della portata acqua salata,all'arme sicuro!mi sembra che anche volvo faccia un kit sensori scarico
isla
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 647
Età : 52
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da nautius il Sab 16 Feb 2008 - 0:42

sui cat come siamo messi????? Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
nautius
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16568
Età : 54
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Jeanneau Prestige 46
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'avventura ha inizio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum