navighiamo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Motori e consumi

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

default Re: Motori e consumi

Messaggio Da intrepido il Mer 16 Gen 2008 - 11:13

sarauno, ti faccio un esempio: l'AIFO 8141 sm (se non sbaglio la sigla!!!) è lo stesso identico motore montato sul turbo daily, che poi sono i motori che sto per montare.

Il volvo penta 2.4 td fu montato anche sulle auto

molti altri motori iveco sono montati, come AIFO, sulle imbarcazioni

i motori marini derivano, in moltissimi casi, da motori terrestri
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Motori e consumi

Messaggio Da Ospite il Mer 16 Gen 2008 - 11:25

intrepido ha scritto:

i motori marini derivano, in moltissimi casi, da motori terrestri

Verissimo intrepido solo lo stesso motore in mare spinge una barchetta mentre sulla terraferma un camion che porta 9 metri cubi di terra !!!!!

Motori e consumi - Pagina 2 36762 Motori e consumi - Pagina 2 36762 Motori e consumi - Pagina 2 36762 Motori e consumi - Pagina 2 36762
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Motori e consumi

Messaggio Da soldy il Mer 16 Gen 2008 - 11:27

sono d'accordo con Ale:

su strada le resistenze sono proporzionali al quadrato della velocità mentre sin acqua al cubo(!) (ed anche i coefficienti sono minori), tanto che la resistenza dell'opera morta è totalmente trascurabile.... quindi per andare a 30km/h = circa 8 m/sec, se l'auto consuma indicativamente 64 la barca "chiede" 512!!!!

tanto che su strada la potenza serve solo per le accelerazioni, a velocità costante la resistenza all'avanzamento è bassissima (oltretutto fino a circa 50 km/h è rpeponderante il rotolamento, quindi niente)

sbagliato il discorso di spingere l'auto, è l'esatto contrario:
su strada (quindi con moto dovuto al rotolamento o strisciamento) c'è una "soglia" di spinta al di sotto della quale il mezzo non si mouve!!!
in acqua (ma è più corretto dire in un fluido) QUALSIASI SPINTA PRODUCE SPOSTAMENTO (o meglio velocità), in quanto le resistenze sono proporzionali alal velocità, quindi finchè il mezzo è fermo NON ci sono resistenze

se sono stato palloso ditemelo..... ma secondo me ci sono un pò troppi discorsi non corretti.....
ad esempio, fletcher, se scali una marcia la potenza fornità è INFERIORE, solo che il punto di equilibrio tra resistenze e spinte si sposta ad altro numero di giri: quando scali la curva delle potenze "scende" rimanendo simile come forma e andamento, ma è sempre al di sotto di quelal superiore
soldy
soldy
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1265
Età : 56
Localizzazione : Livorno
Barca e motori : Marinello Eden 22
Porto/Marina : Livorno
Data d'iscrizione : 21.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Motori e consumi

Messaggio Da Ospite il Mer 16 Gen 2008 - 11:31

Federico C. ha scritto:Confermo i dati di consumo istantaneo rievati con i Gran Cheroke 3000 CRD V6 Common Rail
Scarico 12-13 L/100Km, mentre con il ed attaccato al cuo 33-35L/100Km.
Ci credo che con il carico la macchina consumava molto di più, ma il motore girava nella stessa maniera e con gli stessi rapporti inseriti.
Io ho fatto la media di quanto consuma il motore della mia macchina a 3.500 giri 15l./h ora se lo porto in quinta marcia a 3.500 giri viaggio a 190, se ci attacco alla macchina 5.000 Kg. e lo metto a 3.500 giri in prima andro a 25 Km,/h e consumero 36l/100 km. ma il motore continuerà a consumare 15 l/h. solo che per fare 100 Km. ci vorranno 2,4h.
Gli unici criteri che possono esere utilizzati come riferimento per individuare la possibilità di un'utilizzo nautico a mio avviso sono il consumo orario e l'erogazione di potenza, se si prende in considerazione altro si confondono le mele con le pere.
Ma il fatto di prendere in considerazione un motore automobilistico o di camion o di trattore per un'uso nautico individua per me la profonda presa per il culo dei diportisti in relazione ai prezzi dei motori marini a cui Intrepido sta dando una risposta abbastanza chiara quanto encomiabile sul punto.
Un motore terrestre marinizzato potrà andare più o meno bene in mare ma non sarà mai realmente un motore marino.
Il Mercury F.B. V6 2t. è stato un motore pensato e costruito esclusivamente per la nautica e li trova esclusivamente la sua applicazione non avendo senso l'utilizzo in nessun altro campo, è nato forse nel 1970 ed è rimasto sostanzialmente invariato, il tuo attualissimo e supermoderno Optimax è sempre quello salvo qualche variazione in cui è stato rivisto quali l'iniezione, per il resto, culindri, banco ecc. rimane perfettamente identico, idem per quanto riguarda piede e trasmissione.
Il bello del mio vecchio carburato era proprio quello, se si rompeva come è capitato il piede per un'urto su uno scoglio o il trim, al mio mecca è bastato fare un paio di telefonate ed ha trovato immediatamente i pezzi in perfette condizioni a prezzi contenutissimi, presi da altri motori dismessi, che mi hanno fatto navigare tranquillamente per tre stagioni.
L'innovazione tecnica dove la vedete? Se valuto l'optimax ed il mio attuale motore e.f.b. tra quello di cui si dispone in nautico sono al top però guardando quei motori non posso fare a meno di pensare che sono dei cessi obsoleti di almeno 30 anni fa venduti ad un prezzo spropositato a dir poco.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Motori e consumi

Messaggio Da Ospite il Mer 16 Gen 2008 - 11:43

Fletcher ha scritto:L'innovazione tecnica dove la vedete? Se valuto l'optimax ed il mio attuale motore e.f.b. tra quello di cui si dispone in nautico sono al top però guardando quei motori non posso fare a meno di pensare che sono dei cessi obsoleti di almeno 30 anni fa venduti ad un prezzo spropositato a dir poco.

Scusami Fletcher ma hai preso a paragone un motore come l'otimax che di attualissimo e modernissimo non ha nulla, e' stato rivisto ma deve mantenere un prezzo concorrenziale per rimanere sul mercato, Mercury nel frattempo ha affiancato agli optimax i verado che in termini di tecnologia e prestazioni sono ad altissimi livelli e ti assicuro che in quel motore i soldi in progettazione e sviluppo ci sono stati spesi.

Vogliamo analizzare il nuovissimo yamaha 350 cv fuoribordo ...... forse e' meglio che lasciamo perdere.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Motori e consumi

Messaggio Da Ospite il Mer 16 Gen 2008 - 14:37

intrepido ha scritto:sarauno, ti faccio un esempio: l'AIFO 8141 sm (se non sbaglio la sigla!!!) è lo stesso identico motore montato sul turbo daily, che poi sono i motori che sto per montare.

Il volvo penta 2.4 td fu montato anche sulle auto

molti altri motori iveco sono montati, come AIFO, sulle imbarcazioni

i motori marini derivano, in moltissimi casi, da motori terrestri
Intrepido non discuto questo, volevo solo sottolineare che ci sono motori progettati solamente x la nautica e la serie D4 D6 D9 D12 VOLVO ne sono la dimostrazione xche' non vengono utilizzati in nessun altro campo, quindi non ci sono paragoni in questo caso.
avatar
Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Motori e consumi

Messaggio Da intrepido il Mer 16 Gen 2008 - 15:46

sei sicuro?
neanche sui TIR?
intrepido
intrepido
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1573
Età : 38
Localizzazione : Bari
Barca e motori : saver 690 cabin; mercury optimax 200
Porto/Marina : Bari
Data d'iscrizione : 13.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Motori e consumi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.