Nautica, gioie e dolori

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

default Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da manlio il Dom 1 Ott 2017 - 23:40

Ciao ragazzi e ragazze, bentrovati occhiolino

Ho passato gli ultimi anni ad andare sempre meno in barca, ho da anni in vendita il mio Gobbino 23 sport e faccio fatica a vendere..al momento da 13 sono sceso a 11 K e se penso che i motori li ho rimessi NUOVI e che hanno meno di 300 ore di moto mi viene da piangere..speso la bellezza di 18K solo i motori, installazione a parte..

Insomma..spero che il mercato vada un pò meglio in futuro..

Quest'estate sono uscito in barca 1 volta, penso sia il minimo storico..mai uscito di meno..i "vecchi" del forum sanno che esco a vela da qualche anno, qualche maligno dice che sono un radical chic e qualcun altro un culattone, ma la verità è un po' e un po' sghignazzasghignazzasghignazza

Da settimane ho mio figlio di 8 anni  alle calcagna che mi chiede un gommone..ogni volta che passo in qualche marina mi chiede di vedere i gommoni..ieri la svolta..forse..

..ho accolto l'invito del mio capo ad uscire per un bagno, lui ha un gommo 580 vecchiotto ma pagato veramente poco e che fa il suo sporco lavoro..un 100 cv 2T col quale abbiamo fatto 24-25 nodi di crociera e siamo arrivati in 5 minuti nel posto desiderato..

..10 minuti per metterlo in acqua, lo tiene in un rimessaggio sul mare..con 10€ te lo mettono in acqua e te lo tirano su, altrimenti fai tu..e spende 450€ l'anno..

Giornata spettacolare, bagno di fine settembre, rientrati a casa per pranzo..alla fine mi sono reso conto di come possa cambiarti le cose un mezzo così, carrellabile, veloce..al rientro mi sono guardato intorno e ci sono due gommoni in vendita in buone condizioni e a prezzi assolutamente abbordabili..un Marlin 6 mt con 115 cv 2T con carrello ed un Sacs sui 6,50 con un 200 4T, carrello biasse..

Il Sacs costa il doppio, ma la cifra è sempre bassa..tenuto maniacalmente dal proprietario, copri gommone blu nuovo fiammante che solo quello sarà costato un millino..in settimana andrò a vederlo per valutare o meno l'acquisto..

Un po' mi spaventano le dimensioni del secondo, anche il carrello è veramente imponente..credo che i consumi di un 200 4t siano sovrapponibili al 115 2t..

Insomma..ritorno a parlare di motori dopo anni di vela, con l'amaro in bocca perché non riesco proprio ad uscire d'estate, trattandosi di barca non mia e a 220 Km da dove vivo..certo se l'avessi qua sarebbe tutt'altra cosa ma al momento il gommone potrebbe essere la scelta vincente per vivere Cagliari dal mare...

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
manlio
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 3139
Età : 46
Localizzazione : Casteddu
Barca e motori : Nordcantieri Koala 34 (Lilith)
Porto/Marina : Alghero (SS) - Sardegna
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da nautius il Lun 2 Ott 2017 - 0:44

purtroppo si rileva uno dei dogmi.. simpatia o antipatia che si possa avere per la vela... e' una barca per chi ha tempo.. e che e' dedicata a navigare e basta.. per raggiungere un luogo e goderselo... mette in mostra tutti i limiti.....

Il gommone e' una barca più pratica.. ma se sei obbligato a carrellare...altrimenti ricorda sempre che e' una barca leggera, ballerina, con poca protezione di murata soprattutto se si ha a bordo bambini piccoli, sbatte e bagna... sei poi così sicuro di vendere il tuo magnifico gobbino???

Con quello che devi spendere per comprare il gommone... ci paghi un po di anni di rimessaggio.... i consumi non sono bassi ma un frullino f.b. 2 tempi potrebbe impressionarti!!! e con il gobbino hai una barca che ha la dignità di questo nome.....il problema sono i motori se vecchia.. li hai nuovi.. che cacchio vai cercando???

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonatemi. Ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 15876
Età : 51
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da Infinity il Lun 2 Ott 2017 - 8:28

Ciao , non concordo molto con le tue affermazioni Nautius, io sto usando la mia vela esattamente come facevo con quella a motore, giretti , bagni e crociera, anzi posso dirti che forse la sto usando di più di quella a motore. Vero che i tempi di trasferimento sono maggiori, vero però anche che puoi navigare di notte e quindi tagli i tempi. Puoi farlo anche a motore ma solo a velocità estremamente basse altrimenti corri dei rischi Elevati, ti assicuro che il "dolce viaggiare" di una vela ti permette di fare tante ore in trasferimento senza risentirne, spesso faccio 8-10 ore e arrivo decisamente più riposato e tranquillo rispetto a quando ne facevo 4 o 5 a motore.

Nel caso di Manlio mi è sembrato di capire che la sua vela sia lontana e NON sua, due caratteristiche che rendono impegnativo ed infrequente L uso. 

Concordo invece sul discorso di tenere la barca a motore che ha invece di un gommone, concordo totalmente sul suggerimento di Nautius.
avatar
Infinity
imboscato
imboscato

Maschile
Numero di messaggi : 423
Età : 51
Localizzazione : Pavia
Barca e motori : Jeanneau 42 DS
Porto/Marina : Lavagna
Data d'iscrizione : 09.10.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da manlio il Lun 2 Ott 2017 - 8:48

Si la barca è lontana e non è la mia ma di mio padre..gli ho già detto che forse gli conviene venderla perché da solo non esce ed assieme si esce solo poche volte l'anno..

Per il Gobbi vs gommone al momento vince il gommone a mani basse, i prezzi di gestione del gommone sono bassi e sarebbe inutile tenere una barca per farci sporadiche uscite, mentre col gommone è più easy..ovvio che non è la stessa cosa, manca la cabina, i confort ma sarebbe superato dal poter uscire anche per mezza giornata senza affaticarsi..

Comunque il discorso è meramente economico, se avessi una vela qua a Cagliari la prenderei al 100% in condivisione con un mio carissimo amico velista..ma prenderei dai 42 piedi in su..da solo farei la fine di chi non esce perché appunto da solo, nemmeno con moglie e bambini sarebbe una passeggiata..

Il Gobbi verrà venduto, è solo una questione di prezzo e di pazienza..qua a Cagliari spenderei troppo tra posto barca e manutenzione, per avere cosa poi..una barca per andare a fare il bagno..spendere 4-5000 €/anno significa spendere quanto a prendere un gommone usato che se poi ti stufi rivendi perdendo poco o nulla...

Avere una barca veloce e di facile uso, poca manutenzione, e che posso usare come barca d'appoggio anche per uscite in kitesurf con vento offside sarebbe una scelta vincente, con poca spesa e tanta resa..sul fatto barca bagnata non è proprio così, nel senso che qua il mare è spesso calmo, fai il bagno sei mesi l'anno, l'inverno è mite...

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
manlio
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 3139
Età : 46
Localizzazione : Casteddu
Barca e motori : Nordcantieri Koala 34 (Lilith)
Porto/Marina : Alghero (SS) - Sardegna
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da andi9 il Lun 2 Ott 2017 - 9:45

Nella nautica penso che per quasi tutti il rapporto fra costi e periodo d'uso sia ampiamente sfavorevole, poi dipende dalla passione che uno ha e ovviamente da quanto possa pesare nell'economia generale personale il costo annuale di gestione.
avatar
andi9
lavoratore
lavoratore

Maschile
Numero di messaggi : 51
Localizzazione : veneto
Barca e motori : Carnevali 140
Data d'iscrizione : 09.12.14

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da nautius il Lun 2 Ott 2017 - 10:17

infinity navigare di notte può andare bene per crociere non per uscite giornaliere... certo puoi usarla come una barca a motore ma inutile nascondere i limiti di tempo e praticità dai...

Manlio... ti ripeto valuta BENE i costi certamente costa più gestire la barca ma e' tutta un'altra cosa rispetto ad un turacciolo con la gomma attorno.. che devi acquistare... con il costo di questo quante spese copri?? ok mi dirai vendi la barca ma ci stai rimettendo comunque alla grande e non sai quando! non è meglio visto che è a posto ha i motori nuovi ed una misura sicuramente non eccessiva godersela tu invece di farla godere ad un altro?

Il gommone ha il gommato... ti rendi conto della immane rottura di coglioni di gestirlo e manutentirlo e dei relativi costi solo quando lo hai!

Spesso ci facciamo irretire dalla novità, pensaci bene... poi a conti fatti e tutto il resto ci sta il gommone per te sia la scelta migliore...ma la mia esperienza di anni dove ero convinto che lo fosse e l'essermi reso poi conto con convinzione della cazzata di questa a posteriori mi spinge sempre a dare un warning.... il gommone ha come tutte le barche una latitudine di utilizzo che a MIO parere si restringe molto in acqua e si amplia invece a terra.. e' fantastico se sei obbligato a carrellare e a trasportarlo continuamente... solo quello riesce..ripeto a MIO parere a compensare tutto quello che fa mancare in acqua e la rottura di gestire quella cazzo di gomma sotto il sole e agli agenti aggressivi nella quale è immersa...

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonatemi. Ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 15876
Età : 51
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da soldy il Lun 2 Ott 2017 - 10:24

io ho decuplicato le uscite da quando sopo passato all'open! uscite rigorosamente di qualche ora....
piccola dritta: se vuoi che la famiglia ma soprattutto i bimbi ti ci vengano prendi qualcosa da 8 posti, in modo da portarci gli amici
avatar
soldy
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschile
Numero di messaggi : 1157
Età : 53
Localizzazione : Livorno
Barca e motori : Marinello Eden 22
Porto/Marina : Livorno
Data d'iscrizione : 21.10.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da manlio il Lun 2 Ott 2017 - 10:31

Claudio..hai ragione al 1000% in teoria, ma la pratica è che un downgrade per chi può uscire più volte alla settimana può essere un netto vantaggio..quanto all'usura sta fuori dall'acqua al coperto del suo telone..unica menata d'estate agli orari canonici di uscita e rientro fai spesso la fila per alaggio e varo

Soldy..la penso come te..per quello il primo che vedrò sarà il più grande dei due..

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
manlio
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 3139
Età : 46
Localizzazione : Casteddu
Barca e motori : Nordcantieri Koala 34 (Lilith)
Porto/Marina : Alghero (SS) - Sardegna
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da nautius il Lun 2 Ott 2017 - 12:02

Insisto!!! se proprio vuoi cambiare la tua bella barca.... ALMENO vai a guardare anche un open hai più del doppio dello spazio rispetto ad un gommone... non ti devi rompere i coglioni con il gommato, se un domani decidi di lascialo in acqua non hai alcun problema e se hai l'accortezza di provarli con un po di mare tutti e 2 e fare un sereno paragone non ho bisogno di dire altro Wink

Se non devi spostarlo per km su un carrello ogni volta... non ti sbagli

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonatemi. Ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 15876
Età : 51
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da Marlin il Lun 2 Ott 2017 - 14:44

A mio modestissimo avviso, una Open sarebbe la scelta migliore, hai più vivibilità a bordo, murate più alte e manutenzione quasi pari a zero, il gommone per contro ha i tubolari, e inevitabilmente devi prestare molta più attenzione a loro.
Lo spazio a bordo è abbastanza risicato, e anche se ti servirà per uscite di qualche miglio alla fine durante la giornata, stando sulla barca, la mancanza di spazio si farà sentire.
Poi non avresti altri impegni, come carrelli uno, così carrelli l'altra, ripeto a mio avviso non c'è gara.............
avatar
Marlin
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschile
Numero di messaggi : 2569
Età : 59
Localizzazione : Lucania
Barca e motori : A piedi per ora.....
Porto/Marina : Policastro
Data d'iscrizione : 11.10.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da Zetazero il Lun 2 Ott 2017 - 16:46

forse non lo avete capito .......... ma ha già deciso  sghignazza sghignazza occhiolino

_________________
Mejo ciamar l'oste in tera che i santi in mar
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Zetazero
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 2769
Età : 53
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : Orsa Maggiore - FB Evinrude 115
Data d'iscrizione : 04.10.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da nautius il Lun 2 Ott 2017 - 18:22

si che si è capito... ma si cerca almeno di condurlo alla ragione per non aver rimorsi di coscienza... ed eventualmente poter dire.... "te lo avevo detto io!! " sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonatemi. Ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 15876
Età : 51
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da manlio il Lun 2 Ott 2017 - 20:37

Un open inevitabilmente richiede un posto barca..quindi decisamente molte più spese..considerando mille euro al metro per rifare i tubolari nuovi, dopo qualche anno avrei anche risparmiato i soldi dell'eventuale sostituzione, ammesso che si arrivi s tanto..

In rada c'è meno spazio interno, è vero..ma la stabilità è nettamente a favore del gommo, rollio ai minimi termini..


Altra cosa..il pensiero di portarmelo dietro per eventuali we con famiglia e amici mi intriga..fare il giro delle varie isole col proprio mezzo non ha prezzo, i gommoncini col 40 cv da noleggio alla fine non li si prende mai...


Ancora non l'ho preso, sto aspettando che mi chiamino per vederlo..la vera spinta è, ripeto, la quasi totale assenza di rotture legate al posto barca, a fronte di un minimo sbattimento per varo e alaggio ad ogni uscita..

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
manlio
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 3139
Età : 46
Localizzazione : Casteddu
Barca e motori : Nordcantieri Koala 34 (Lilith)
Porto/Marina : Alghero (SS) - Sardegna
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da nautius il Lun 2 Ott 2017 - 20:44

scusa.. ma guarda che un open di pari misura... anzi considerando lo spazio interno di un gommone puoi prenderlo pure più piccolo non e' obbligatorio metterlo in acqua puoi alarlo e vararlo ogni volta esattamente come un gommone.....

Se poi l'idea e' carrellare allora alzo le mani.. ma spero che lo fai più di una volta all'anno...altrimenti e' un alibi perche' hai già deciso.. e mi ritiro di buon ordine.. la mia la ho detta Smile

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonatemi. Ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 15876
Età : 51
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da Marlin il Lun 2 Ott 2017 - 20:58

Non posso che concordare con Nautius............ma se hai già deciso, alzo le mani.....!
avatar
Marlin
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschile
Numero di messaggi : 2569
Età : 59
Localizzazione : Lucania
Barca e motori : A piedi per ora.....
Porto/Marina : Policastro
Data d'iscrizione : 11.10.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da manlio il Lun 2 Ott 2017 - 21:34

L'idea di carrellare c'è, e se va in porto lo farò..ma a naso durerà solo i primi 1-2 anni, poi ti rompi

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
manlio
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 3139
Età : 46
Localizzazione : Casteddu
Barca e motori : Nordcantieri Koala 34 (Lilith)
Porto/Marina : Alghero (SS) - Sardegna
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da Marlin il Lun 2 Ott 2017 - 22:37

manlio ha scritto:a naso durerà solo i primi 1-2 anni, poi ti rompi
Tutto dipende da quanto userai la barca, se pensi di andarci spesso, tempo due mesi e ne hai piene le tasche di alare e varare, diverso è se pensi di usarla ogni tanto......
avatar
Marlin
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschile
Numero di messaggi : 2569
Età : 59
Localizzazione : Lucania
Barca e motori : A piedi per ora.....
Porto/Marina : Policastro
Data d'iscrizione : 11.10.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da manlio il Lun 2 Ott 2017 - 23:16

Spesso è un parolone..diciamo 1 volta ogni 1-2 settimane credo sia la stima più realistica, tranne nei periodi caldi..

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
manlio
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 3139
Età : 46
Localizzazione : Casteddu
Barca e motori : Nordcantieri Koala 34 (Lilith)
Porto/Marina : Alghero (SS) - Sardegna
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da nautius il Lun 2 Ott 2017 - 23:48

Io ho provato per anni la tortura di alare e varare ogni volta.

Dammi retta amico mio e' il sistema migliore per odiare la nautica... cala l'entusiasmo fino a quando rimane tutto abbandonato in un piazzale polveroso e pur sforzandoti non trovi lo stimolo per tornarci.

Sai cosa vuole dire dopo una giornata di mare pensare alla coda di chi deve alare come te... la fila di barche che si cozzano.. tutti incazzati e stanchi e il gruista con i coglioni ancora più girati che fa i cazzi suoi??

E una volta superato quello scoglio trovare il trattore che ti porta la barca al suo posto in mezzo ad altri 200 disperati con la stessa esigenza?

E una volta superato pure questo avere la barca in mezzo al fango o sul cemento arroventato da lavare, disarmare per evitare furti e chiudere?

E dopo tutto questo tu e tutta la famiglia che volete una sola cosa fare una doccia e siete in fila sempre con i 200 disperati di prima?

Esagero?? forse.. ma lo ricordo ancora come un terribile incubo, come un calvario che ancora adesso mi da angoscia!!!!

La differenza?? il momento dopo anni di sofferenza e una nautica di merda più subita che goduta?

La prima barca!!!! la meravigliosa futa... ormeggiata in acqua che mi aspetta.... il salirci sopra mollare 2 cime e prendere il mare passando di fianco al girone dantesco della gru!

Il tornare all'ora che voglio all'imbrunire senza il pensiero di quanta gente c'è prima di me.... sapendo che in poco tempo legavo una cima.. davo una rapida sciacquata al ponte... chiudevo una porta e me ne andavo sereno a mangiare una pizza o una grigliata fresco e riposato.. e la doccia la potevo fare a casa prima di andare a letto.....

E non ti dico di quando ero il passo ancora più indietro.. quando quel maledetto gommone bastardo me lo tiravo dietro fino a casa.. quando spesso non potevo nemmeno mangiare perche' non trovato posto per parcheggiare il malefico petardo.... quando sudato come un porco e con un treno di 3000 Kg lungo 8 metri dovevo barcamenarmi nel traffico del rientro.. in mezzo a gente stanca e maleducata che se ne fotteva della mia poca manovrabilità e mi passava in ogni dove......

Ti giuro che ho il cuore chiuso solo a quel pensiero... dammi retta... non ti rovinare la vita...... una barca deve essere una barca.. deve galleggiare in acqua al suo posto che ti aspetta pronta a servirti... è lei che porta te non tu che porti lei.....

Chiudo qui.... sai quanto ti voglio bene.. ho voluto trasferirti l'angoscia di quei momenti.. pensaci bene... e poi fai la tua scelta.

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonatemi. Ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 15876
Età : 51
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da soldy il Mar 3 Ott 2017 - 8:26

....quadro a tinte un po' fosche.... sghignazza sghignazza sghignazza
però vedo che qui a livorno, dove ci sono alcuni posti che alano ogni volta ma non c'è assolutamente nè fila nè ressa alla fine vengono via e si prendono un posto barca; dipende dalla situazione dale tue parti, in altre zone  basta telefonare la mattina e quando arrivi la trovi già in mare.

Sull'open non ho avuto particolari dubbi.... fatti i dovuti studi il gommone ha dalla sua solo che è più fighetto, che però non è poco!!!!
avatar
soldy
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschile
Numero di messaggi : 1157
Età : 53
Localizzazione : Livorno
Barca e motori : Marinello Eden 22
Porto/Marina : Livorno
Data d'iscrizione : 21.10.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da manlio il Mar 3 Ott 2017 - 9:13

Cla' io ti capisco benissimo..ma non ho grossi capitali da muovere..mio figlio ha chiesto esplicitamente un gommone e parliamo di cifre molto basse..dai 4,5 ai 9K..450€ per tenerla nel rimessaggio, cifre che mi fanno dormire sereno..

Ho dei risparmi che vorrei destinare ad una barca a vela, sto letteralmente facendo la corte ad un amico per prenderla assieme perché da solo non riuscirei ad uscire, magari un bel 45 piedi..al momento però non se ne parla e io devo aspettare l'estate per uscire se va bene una manciata di volte

Certo, potrei portare qua il Gobbi..avere una barca per uscire forse 1 volta al mese, 2000€ di posto barca, 1000€ anno di manutenzione motori, ogni 2 anni guarnizione piedi poppieri 700€, alaggio/varo per carena 400€ annui..cioè 4-5000€ più o meno all'anno se consideriamo le varie ed eventuali..

In una sola parola troppo per me, allo stato attuale..i conti si fanno soprattutto in base alle proprie finanze..certo che mi piacerebbe un bel cabinato nel posto più Figo della città ma non posso!!

Quindi le cose stanno così, o mi accontento o continuo a non andare più per mare se non d'estate la sola e unica settimana di ferie con l'unica barca dove comunque ci si deve andare in 8-10 persone...

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
manlio
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 3139
Età : 46
Localizzazione : Casteddu
Barca e motori : Nordcantieri Koala 34 (Lilith)
Porto/Marina : Alghero (SS) - Sardegna
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da nautius il Mar 3 Ott 2017 - 12:42

E allora se le cose sono così e gommone deve essere perche' non prendi in considerazione un bellissimo gommone VERO??

Un 4,20/4,50 con paramezzale e chiglia sgonfiabile con un 15 cavalli?

azzeri tutti i problemi di spesa e code, hai un battello che anche con la vela potresti sfruttare ogni tanto... lo carichi in auto e non hai carrelli maledetti (sai vero le rogne e i costi per mantenerli) ci vai su un fiume, su un lago sul mare e lui ti segue sempre... è affidabile, robusto praticissimo economico e' un GOMMONE.. il VERO gommone il PERCHE' e' stato fatto un gommone non una inutile barchetta con attorno un parabordo stretta,dura sul mare con tutti i difetti di una barca e nessun pregio del gommone Wink

guarda che meraviglia!!! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonatemi. Ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 15876
Età : 51
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da Infinity il Mar 3 Ott 2017 - 13:44

bellissimo!
avatar
Infinity
imboscato
imboscato

Maschile
Numero di messaggi : 423
Età : 51
Localizzazione : Pavia
Barca e motori : Jeanneau 42 DS
Porto/Marina : Lavagna
Data d'iscrizione : 09.10.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da matias il Mar 3 Ott 2017 - 18:39

Io capisco il discorso di manlio, ogni tanto viene anche a me la voglia del gommone per tornare ad essere indipendente in tutto e per tutto e cercare quindi di abbattere i costi di gestione ... nel mio caso la spinta maggiore verrebbe dall'esigenza di carrellare fino in Grecia ... un bel 6 metri con 150cv mi intriga non poco...
fuori discussione invece il discorso varo e alaggio all'occorrenza perchè l'ho già vissuta, ma considererei invece un posto in acqua alla boa ...
da me chiami la darsena un pò prima, il mezzo lo trovi legato al pontile e al ritorno per scendere ormeggi dove vuoi, poi lo sistemano i ragazzi ...

ma pur non avendo una barca vera mi piace troppo la vita da pontile specie la notte quando mi rilasso in pozzetto e i ragazzi ormai la vivono quasi come una casa al mare con gli amici che ritrovano tutti gli anni ...

però tutti e due non sarebbe male ... sghignazza sghignazza sghignazza
avatar
matias
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschile
Numero di messaggi : 1488
Età : 50
Localizzazione : Sul tacco ... tra Adriatico e Ionio
Barca e motori : Manò Marine 22.52 FB + Suzuki 200 4T
Data d'iscrizione : 06.11.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da manlio il Mar 3 Ott 2017 - 21:50

[quote="nautius"]Un 4,20/4,50 con paramezzale e chiglia sgonfiabile con un 15 cavalli?[/quote]
 Sarei solo io con mio figlio e solo d'estate..una soluzione troppo estrema

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
manlio
Admin
Admin

Maschile
Numero di messaggi : 3139
Età : 46
Localizzazione : Casteddu
Barca e motori : Nordcantieri Koala 34 (Lilith)
Porto/Marina : Alghero (SS) - Sardegna
Data d'iscrizione : 25.09.07

Tornare in alto Andare in basso

default Re: Nautica, gioie e dolori

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum