Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Andare in basso

giullare Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Franz-One il Lun 24 Ott 2016 - 12:19

Non sapevo se postare l'intervento qui o in "Barche e MOTORI" o Nella sezione "Elettricità ed ELETTRONICA", visto che siamo a cavallo tra motori, elettronica e nautica generale.....

L'argomento magari interessa pochi dato che si riferisce solo ai motori VolvoPenta IPS (ma credo che anche i Pod Zeus della Mercruiser e affini abbiano la stessa funzione) ma visto che il futuro sembra essere in quella direzione (ora sentirò tuoni e fulmini) visto che sempre più cantieri nautici stanno montando gli IPS almeno in certe metrature di barche.....
Ma comunque sia VP che Mercruiser hanno adattato il sistema con Joystick anche ai piedi poppieri e parzialmente anche ai linea d'asse e credo che ci saranno presto (se già non ci sono) le relative ancora virtuali/digitali.

Iniziamo con una foto dell'hardware aggiuntivo (almeno quello visibile esternamente) necessario per far funzionare correttamente il sistema denominato da VP come DPS (Dinamic Positioning System - Sistema di posizionamento dinamico): 

- L'antenna differenziale con doppio GPS (alle due estremità) per una precisione maggiore del punto nave
- Il monitor specifico del DPS
- Il joystick e con l'opzione (tasto) ancora virtuale

Ecco alcune immagini del sistema:


L'antenna differenziale:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



Il Display del computer EVC 8 adatto alla visualizzazione dello screen dell'ancora DPS:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


L'insieme del sistema con le manette col taso aggiunto per l'ancora virtuale DPS.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ed un video pubblicitario che spiega un po' il sistema:





...


Ultima modifica di Franz-One il Lun 24 Ott 2016 - 20:12, modificato 1 volta
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Franz-One il Lun 24 Ott 2016 - 12:25

Ora al di là delle foto e video pubblicitari (per chi non mi conosce sappia non sono in alcun modo collegato alla Volvo Penta!!!) ho avuto la fortuna/sfortuna di trovare questo sistema già installato a bordo della mia nuova barca (la prima foto è della mia barca in fase finale di costruzione prima che il tutto venisse inglobato nella cupola assieme ad altri optional) come funziona ed è effettivamente utile?

Al di là del costo esagerato (a dir poco) come è costume nella nautica temevo anch'io fosse poco più che un gadget elettronico che non so se avrei installato se avessi avuto scelta, ma ....

Quest'estate in una crociera di oltre 1.500 miglia, ho avuto modo di testare a fondo questa funzionalità ed imparare ad usarla al meglio e vi riporto qui la mia esperienza:
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Franz-One il Lun 24 Ott 2016 - 12:59

L'uso primario che si è rivelato utilissimo è quello nelle attese, tipo in coda per il carburante, per la dogana ma sopratutto per eventuali ponti levatoi/girevoli. ecco tre mie esperienze di questa estate:

1. Ci è capitato a Lefkada in Grecia di trovare un guasto tecnico al ponte girevole che ci ha costretto a stare fermi nel canale di accesso da sud per lunghi periodi (anche 20-30 minuti) prima che ci venisse detto che per problemi tecnici il ponte avrebbe aperto al turno successivo (apre ogni ora). Avevamo un forte vento laterale/diagonale, quasi al traverso, tale da fare la gioia degli innumerevoli Kite Surf che volavano fuori dal canale in mare aperto. Noi ed un grosso catamarano a vela (Lagoon 62') siamo stati gli unici a resistere a lungo nel canale senza tornare subito indietro, stretti tra una barriera di scogli ed un muro di sostegno della strada parallela, quindi con poche poche possibilità di manovra e una larghezza del canale molto ridotta. Infatti per girarci sia noi che il catamarano siamo dovuti avanzare fino a sotto il ponte dove grazie ad un allargamento del canale abbiamo potuto manovrare in sicurezza.
Il catamarano con la scusa di chiedere se avevamo notizie dell'apertura si era anche quasi accostato, curioso di capire come facevamo a mantenere la posizione nonostante il vento.

2. Esperienza simile a Vodice al distributore, dove con vento sostenuto e una marea di barchini più o meno in grado di manovrare e che rientravano nel porticciolo pubblico ad est del distributore sarebbe stato estremamente difficile mantenere la posizione.

3. Ma un'altra funzione molto comoda che ho scoperto con il mio marinaio è.... l'ancoraggio!
Infatti arrivati sul punto preciso dove vogliamo calare l'ancora (magari una chiazza sabbiosa chiara tra le alghe) imposto l'ancora virtuale e il marinaio cala l'ancora (vera) fino a toccare il fondo, poi mi fa cenno ed io disinserisco l'ancora.... la barca inizia lentamente a scarrocciare e il marinaio lascia scorrere lentamente la frizione del verricello ancora per lasciare scorrere la catena che si stende perfettamente sul fondo con ancoraggi quasi sempre perfetti al primo colpo.


Alcuni usano questa funzione per farsi un bagnetto veloce senza buttare l'ancora: cosa assolutamente vietata dal manuale e dalle istruzioni del display EVC quando si innesta il DPS. Infatti, specie in presenza di venti e correnti, la posizione (oltre alla direzione) può scarrocciare di un metro o due prima che il sistema le ripristini... con tutti i rischi che ciò comporta.

A voi i commenti
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da nautius il Lun 24 Ott 2016 - 14:31

fare il bagno con una barca che mi volteggia in fianco e con le eliche che si muovono... mi fa venire la pelle d'oca alta 3 metri e digrignare i denti!!!!

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16035
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da mingo il Lun 24 Ott 2016 - 14:56

Per curiosità, ha bisogno del suo monitor evc o un qualsiasi strumento evoluto con ingresso nmea?
avatar
mingo
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1198
Età : 34
Localizzazione : Calabria - Lazio
Barca e motori : Capelli CAP 20 - Evinrude ETEC 115cv
Data d'iscrizione : 15.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da mingo il Lun 24 Ott 2016 - 14:57

P.s. con Simrad ti stai trovando meglio che con Raymarine?
avatar
mingo
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1198
Età : 34
Localizzazione : Calabria - Lazio
Barca e motori : Capelli CAP 20 - Evinrude ETEC 115cv
Data d'iscrizione : 15.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da soldy il Lun 24 Ott 2016 - 15:08

anch'io non so se sarei tranquillo a fare il mio bagnetto sapendo che il vicino può essere andato a dormire con quello in funzione... il fatto che sia vietato dal manuale non mi da tutta quella tranquillità
avatar
soldy
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1180
Età : 54
Localizzazione : Livorno
Barca e motori : Marinello Eden 22
Porto/Marina : Livorno
Data d'iscrizione : 21.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Franz-One il Lun 24 Ott 2016 - 16:23

mingo ha scritto:ha bisogno del suo monitor evc o un qualsiasi strumento evoluto con ingresso nmea?
Da quel che mi pare di capire può funzionare solo con il suo monitor EVC che d'altronde devi avere se hai i piedi IPS che sono il prerequisito perché il sistema funzioni.

E' un 7 pollici in orizzontale e puoi integrarci su molte funzioni, come ad esempio io ho il consumo del carburante istantaneo anche in litri/miglio e i dati fondamentali dei motori e varie temperature, oppure controlli vari della barca a seconda di come è fatto l'impianto e collegato al Bus Nemea 2000.



Riguardo a Simrad inizialmente temevo di trovarmi in difficoltà ma sia Simrad che Raymarine sono abbastanza intuitivi e piuttosto simili come impostazioni e videate per cui l'unica vera difficoltà è quando cominci a prenderci più confidenza e vuoi personalizzare dati, funzioni, impostazioni e videate e devi trovare le relative funzioni nei vari menù e sottomenu... 
ti dirò che per quasi tutto ci sono arrivato senza manco guardare il manuale a cui avevo dato una scorsa veloce quando stavo acquistando la barca. Ma questo anche perché avevo imparato a fondo ad usare Raymarine nelle precedenti barche.


Per certe cose che magari interessano solo i fanatici dell'elettronica come me, Simrad è un po' più avanti.

Intendo ad esempio il Radar BroadBand Halo4G, che ora è diventato, nella sua ultima versione, un ibrido tra tradizionale a lunga portata e il Broadband efficace già a qualche metro, integrando entrambe le migliori caratteristiche dei due. (Il broadband è a compressione d'impulsi a bassissima potenza (un telefonino emette molte più radiazioni elettromagnetiche nocive) e potresti navigarci tra le bricole con la nebbia) e puoi accenderne uno solo dei due a seconda dell'uso.

Oppure il Forward Scan che vede in avanti e lo puoi anche impostare in sovra impressione (come il radar o l'AIS) sulla cartografia tradizionale 2d con una interfaccia intuitiva (Verde/Giallo/Rosso) in una fascia a raggiera larga solo pochi gradi davanti alla prua, oltre ovviamente, alla tradizionale visione da ecoscandaglio ma in avanti.

Oppure per chi pesca o fa immersioni il nuovo Echo StructureScan 3d che vede il fondo in 3d ma in maniera più chiara di quella che vedevo con l'Echopilot 3d sulla vecchia barca e permette anche di spostarsi col dito sui fondali e girare attorno la visione 3d.



Ultima modifica di Franz-One il Lun 24 Ott 2016 - 16:47, modificato 1 volta
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Franz-One il Lun 24 Ott 2016 - 16:26

nautius ha scritto:barca che mi volteggia in fianco

Assolutamente d'accordo, come dicevo sopra, anche se con mare e vento piatto e quindi spostamenti impercettibili e sopratutto i piedi che sono SOTTO la carena e piuttosto in basso è molto difficile, se non impossibile, finire nelle eliche. 
Il pericolo è che magari arrivi una raffica di vento e la barca si sposti dando una botta in testa al nuotatore con la carena.
Quindi assolutamente da evitare.

@ Soldy: penso che nessuno sia così cog@@@ne da andare a letto con l'ancora virtuale innestata, ovvero con motori accesi e in marcia tutta notte. Ma è anche vero che la stupidità umana non ha limiti.
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da soldy il Lun 24 Ott 2016 - 17:31

idrogeno e idiozia... i due elementi più diffusi nell'universo!!! sghignazza sghignazza
avatar
soldy
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 1180
Età : 54
Localizzazione : Livorno
Barca e motori : Marinello Eden 22
Porto/Marina : Livorno
Data d'iscrizione : 21.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Ospite il Lun 24 Ott 2016 - 18:58

impressionante l'evoluzione elettronica, in questo caso applicata ad una imbarcazione.
La maggior parte di questi accessori probabilmente non li monterai mai, ma visto che ci sono, BENVENUTI!!!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Franz-One il Lun 24 Ott 2016 - 20:13

A dire il vero l'Halo 4 e il Forward Scan ce li ho a bordo....
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Ospite il Lun 24 Ott 2016 - 20:16

io lo so, appunto dicevo visto che sono gia' installati sono benvenuti  Very Happy

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Bicio il Mar 25 Ott 2016 - 18:10

Ho visto anche mio nipote che gioca ad Halo 4

Franz non pensavo che tu, direttore gran responsabile nonchè presidente di una multinazionale giocassi ai videogiochi.
avatar
Bicio
assenteista
assenteista

Maschio
Numero di messaggi : 108
Età : 50
Localizzazione : Grezzana Verona
Barca e motori : Gobbi 31 cabin con motori Volvo Penta (appena venduta)
Porto/Marina : al momento garage di casa. In attesa di trasloco
Data d'iscrizione : 03.11.08

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Franz-One il Mar 25 Ott 2016 - 18:30

avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Franz-One il Mar 25 Ott 2016 - 18:31

Senza contare che sarai tu quello che ci gioca, altro che nipote!!!!  Razz Razz Razz
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Zetazero il Mer 26 Ott 2016 - 16:13

Franz-One ha scritto:A dire il vero l'Halo 4 e il Forward Scan ce li ho a bordo....

pensavo che con la nave che ti ritrovi giocavi a Battlefield ...............  sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza occhiolino occhiolino

_________________
Mejo ciamar l'oste in tera che i santi in mar
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Zetazero
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 2927
Età : 53
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : Orsa Maggiore - FB Evinrude 115
Data d'iscrizione : 04.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da sandro il Sab 5 Nov 2016 - 3:51

alla fine è arrivato anche al diporto!

immagino che non usi una correzione tipo starfix per il DP. in effetti la precisione del posizionato si dovrebbe aggirare sul metro. immagino la funzione della doppia antenna serva per ottenere una heading e per "correggere" la posizione. 

bel strumento, si può rivelare utile e se usato bene anche aumenta la sicurezza a bordo... 

ciao ciao a tutti
avatar
sandro
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 501
Età : 37
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : a nuoto
Porto/Marina : ehm..
Data d'iscrizione : 20.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Zetazero il Sab 5 Nov 2016 - 11:09

Sborone 



sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza
Mandi frus, vedi di agevolare qualche bella fotina per i vecchietti ..........

_________________
Mejo ciamar l'oste in tera che i santi in mar
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Zetazero
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 2927
Età : 53
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : Orsa Maggiore - FB Evinrude 115
Data d'iscrizione : 04.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da sandro il Sab 5 Nov 2016 - 17:05

ahaha! chiedo venia.. sono un paio di turni che non c'è nulla di particolare da fotografare.. alcune immagini poi non posso divulgarle su un forum pubblico... 
appena torno qualcosa allungherò, ora con la connessione che abbiamo a bordo non posso farlo.. 
tanto grossi quanto spilorci! risparmiano sulla banda in un progetto da miliardi di dollari... vabbè... 

tornando al discorso DP, le moderne navi DP  possono stare in posizione anche con mare molto formato, e navigare comunque al centimetro..

per esempio noi ora stiamo lavorando col ROV per fare i nostri rilievi sui tubi e altre strutture, la nostra nave deve essere in grado di stazionare e seguire il rov alla sua velocità mantenendo un heading particolare, quasi mai lungo la rotta da tenere. 
Oppure deve stazionare fra due linee di ancoraggio della posatubi o del rig di perforazione. talvolta ci siamo avvicinati veramente tanto, ma tanto tanto... 

Ma cos'è il DP? come già spiegato è un sistema di posizionamento dinamico, diciamo che è un autopilota avanzato permette di controllare le manovre della nave oppure stazionare alla fonda. Noi praticamente siamo sempre in DP. 
Esistono diverse categorie: 1, 2 e 3 (mi sembra anche una 4 in arrivo ma non lo so di sicuro). 
la categoria 1 praticamente è quella descritta qui sopra, nessun sistema ridondante quindi un'avaria in un qualsiasi sistema causa la perdita della posizione. (per inciso questo sistema non è più autorizzato al lavoro nel oil&gas per molte compagnie, almeno nei mercati più evoluti).
Il DP 2 ha i sistemi di backup, quindi la rottura di un sistema non causa la perdita di posizione. L'incidete può avvenire, però, se quello che si rompe è qualcosa che collega i sistemi, un cavo, un tubo, una valvola.. 
Il DP3 invece ha sistemi completamente ridondanti e separati, in caso anche in caso di un evento maggiore importanza (allagamento/incendio, attacco alieno o altra sfiga) ad una qualsiasi parte di un sistema non causa la perdita di posizione del mezzo. 

gli utilizzi sono innumerevoli. dal semplice stazionare in posizione (per esempio i vessel di supporto alle piattaforme che se ne stanno in posizione a 500m per tutta la durata del loro turno), lo stazionamento dei rig di perforazione in alto mare (come la tristemente famosa deepwather horizon), stazionamento e avanzamento di una posatubi, stazionamento e avanzamento di una survey vessel, stazionamento e avanzamento di un qualsiasi supply..

Spero di non avervi annoiato o detto troppe fesserie tutte in una volta... 

mandi frus!
avatar
sandro
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 501
Età : 37
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : a nuoto
Porto/Marina : ehm..
Data d'iscrizione : 20.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Zetazero il Sab 5 Nov 2016 - 18:04

annoiare ???? se guardo tv (poco niente ) mi annoio ....

bravo mulo !


_________________
Mejo ciamar l'oste in tera che i santi in mar
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Zetazero
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 2927
Età : 53
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : Orsa Maggiore - FB Evinrude 115
Data d'iscrizione : 04.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Marlin il Dom 6 Nov 2016 - 1:10

A leggere le interessantissime cose che scrive Sandro, mi chiedo come facevano quando tutte queste apparecchiature non esistevano.....
avatar
Marlin
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2653
Età : 59
Localizzazione : Lucania
Barca e motori : A piedi per ora.....
Porto/Marina : Policastro
Data d'iscrizione : 11.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da sandro il Dom 6 Nov 2016 - 2:40

@marlin
eh, io sono della "nuova generazione" e quando parlo con uno della vecchia guardia mi chiedo la stessa cosa.. "ai miei tempi si posizionava la piattaforma col loran" e sticazzi!
eppure sono ancora la, come i tubi e tutto il resto.. le mettevano giu con quello che avevano e comunque funzionavano. 
Ora aver un sistema di navigazione preciso ti permette di risparmiare sulla posa in termini di tempo e materiale. Avere sistemi accurati di mappatura del fondo ti permettono di abbattere il numero di eventuali danneggiamenti.
Cioè, ad esempio, immaginate di posare km di tubo, hai un errore di 1 grado sulla bussola oppure un paio di metri sulla posizione e vai fuori rotta:
hai posato più tubo di quello preventivato per arrivare la e ne poserai di più per arrivare a destinazione. 
oppure non hai un sistema di mappatura efficace del fondo, rischi di posare il tubo, cavo, struttura su qualcosa che lo danneggia..
abbiamo posato uno spool fra due flange a 190m di profondità con una tolleranza di 13cm, questo una volta semplicemente non era possible. 
Le attuali installazioni sono più complicate delle installazioni del passato. 
Certo una volta quello che noi facciamo col multibeam lo facevano col singlebeam ma ci si metteva il quadruplo del tempo.. 

comune a disposizione per qualsiasi cosa, ancora per un paio di giorni poi si torna in patria!
avatar
sandro
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 501
Età : 37
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : a nuoto
Porto/Marina : ehm..
Data d'iscrizione : 20.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Franz-One il Lun 7 Nov 2016 - 16:05

Interessantissimo!!! 

Che cosa sono uno Spool e un Rig per noi profani?


La doppia antenna come dici giustamente serve sopratutto per lo Heading (direzione) oltre che per un fix più preciso della posizione.
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da sandro il Lun 7 Nov 2016 - 20:45

Franz:
si scusa, effettivamente ho dato per scontato...
in questo caso, il tubo parte da una piattaforma e deve arrivare a terra. A seconda del senso di posa si comincia vicino alla piattaforma o si finisce vicino alla piattaforma con una flangia (flange) ma questo tubo va collegato alla piattaforma per mezzo di una struttura un raccordo appunto lo spool. Lo spool è una struttura solida, costruita a terra e su misura rispetto alle misurazioni che abbiamo fatto da flangia a flangia (orientazione delle due flange, differenza in profondità ecc ecc) e siamo riusciti a misurarlo con la precisione richiesta e soprattutto correttamente in 190m di acqua, ci è costato qualche note insonne ma bella soddisfazione quando quel coso è entrato al primo colpo (e parlano di tubi i doppi sensi si sprecano). 
Un rig è quello che si può chiamare trivella o piattaforma di perforazione. Cioè quello che materialmente scava il posso e poi se ne va in attesa che venga installata la piattaforma di produzione... 

senza una correzione hai le media di due misurazioni che si portano dietro comunque un segnale non stabile.. certo, per quello che serve va benissimo. Anzi è una bella rottura di scatole in meno, tipo tenere la posizione per dare la precedenza in uscita dal porto, o i casi come quelli già citati, o dal benzinaio in coda... 

mandi frus
avatar
sandro
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 501
Età : 37
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : a nuoto
Porto/Marina : ehm..
Data d'iscrizione : 20.10.07

Torna in alto Andare in basso

giullare Re: Ancora Virtuale, questa sconosciuta

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum