l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da Paguro il Dom 30 Ago 2015 - 14:11

In questo caso non direi colpa dell'Europa ma senza'altro entrare in Europa sarà stata la causa del cambiamento.

Secondo me i Croati non hanno una vocazione all'accoglienza turistica e adesso che sono mutate le condizioni non sono competitivi...e poi forse si sono abituati bene ai tempi d'oro e adesso vorrebbero guadagnare allo stesso modo o anche di più.

Hanno la sola fortuna del bel mare che non c'è dalla nostra parte. Se avessero le coste della Romagna magari sarebbero ancora a pascolare le capre.
avatar
Paguro
lavoratore
lavoratore

Maschio
Numero di messaggi : 85
Localizzazione : Treviso
Barca e motori : Intermare 37 Yanmar 2x370 hp
Data d'iscrizione : 26.04.08

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da Zetazero il Lun 31 Ago 2015 - 8:25

maximo ha scritto:........a Milano e mangiare bene non è poi così difficile

A MIO PARERE, i croati ci stanno marciano e non poco!!!


sono spesso a Milano per lavoro, confermo al 100% che si mangia bene spendendo il giusto ..... è anche vero che la "domanda" è oltremodo altissima e la concorrenza pure ....

punto: che i croati ci stiano marciando è assodato ... e finita l'estate ... FINITA LA FESTA ......
ingroppa

_________________
Mejo ciamar l'oste in tera che i santi in mar
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Zetazero
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 2959
Età : 53
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : Orsa Maggiore - FB Evinrude 115
Data d'iscrizione : 04.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da tedosit il Lun 31 Ago 2015 - 9:01

La colpa dell'Europa sta principalmente nel livellamento al basso dei redditi: meno paghi qualsiasi persona e meno questa metterà amore e rispetto nel lavoro che offre. Tale e quale nei paesi oltre la cortina di ferro fino al 1989, gente degnissima praticamente in schiavitù., prodotti e servizi resi orrendi.
E per stare nell'euro non c'è alternativa che una costante deflazione salariale (mica penserete veramente che importiamo masse dequalificate di clandestini per scopi umanitari).
avatar
tedosit
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 2106
Età : 51
Localizzazione : Longobardia
Porto/Marina : sempre alto!
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da nautius il Lun 31 Ago 2015 - 10:50

Come sottolineavo, ogni nazione reagisce alla sciagura europa a suo modo.

Credo sia oramai assodato ed esplicito che l'europa ci ha resi tutti piu' poveri e che ci ritroviamo a lavorare di piu' per guadagnare sempre di meno.

Poi ogni etnia ha il suo modo di approcciarsi al problema.. noi italiani reagiamo mettendoci sempre piu' del nostro facendoci concorrenza e cercando di ritagliarci ad ogni costo degli spazi per lavorare non importa a quanto.. la competizione insita nella nostra razza ci spinge a sacrifici enormi per emergere.

I Croati invece la vedono diversamente sono abituati ad avere qualcuno che gli risolve i problemi... ritengono che lavorare debba essere compensato da un guadagno che lo giustifichi, non hanno grosse ambizioni ne' sono competitivi.. semplicemente mi sembra che si siedano, giudicano non piu' adeguato il salario a cio' che lavorano e diminuiscono lo stesso......fottendosene delle conseguenze.

Per me e' una cosa di difficile comprensione come per tutti noi che ci chiediamo come siano dei pazzi a perdere lavoro,clienti,competitività..... ma in definitiva è quello che stà accedendo... a mio personale avviso per colpa di una situazione economica nella quale sono stati proiettati dalla scelta scellerata di entrare in europa e nel dover sottostare alle imposizioni economiche imposte dalla stessa.. oltre che a quelle burocratiche...

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16107
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da Franz-One il Lun 31 Ago 2015 - 12:19

Mahhhh!!! Sicuramente l'Europa ha le sue colpe, ma una parte sostanziosa ce l'abbiamo noi italiani che mentre gli altri decidevano per il futuro dell'europa eravamo impegnati nelle nostre beghette di paese tra berlusconiani, leghisti e comunisti (ah no, è vero non si chiamano più così sghignazza ) ed ora ci sono pure i grilli-oti, coltivando il nostro orticello e le invidie sociali e partitiche e nel frattempo le regole europee le hanno scritte gli altri e non certo a nostro favore.

La mia azienda lavora e vende oltre l'80% all'estero e una buona parte di questo 80 è fuori dall'Europa.
Dal mio punto di vista, opinabile finché volete, se non ci fosse stata l'europa la crisi che abbiamo passato (non ancora del tutto) ci avrebbe ridotto molto peggio di così.

I miei 2 cents.
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2902
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da Franz-One il Lun 31 Ago 2015 - 12:25

Dimenticavo la ragione principale del mio post precedente!!! L'età.....  sghignazza

Abbiamo notato, oltre alla reale maggior disponibilità di posti, che, mentre un tempo non ne vedevi quasi in giro, ora ci sono più croati che sono diventati armatori/diportisti, spesso con scarsa cultura/esperienza marinara da come conducono ed ormeggiano, non essendo i pescatori o marinai che vivono sulla costa.

Segno che hanno raggiunto, almeno alcuni, un livello di benessere alto.

E sono anche convinto che ci sono i croati nostalgici rimasti con la mentalità statalista e nullafacente (da noi si chiamano dipendenti pubblici o sindacalisti sghignazza sghignazza sghignazza ), ma ci sono anche quelli che si sono dati da fare e hanno saputo cogliere l'occasione e fare impresa e raggiungere il benessere.

IMHO
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2902
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da nautius il Lun 31 Ago 2015 - 13:04

Peccato che il benessere stanno portandoglielo via giorno per giorno.  

Guarda solo come sta andando la Slovenia che fino a pochi anni fa stava diventando una piccola Svizzera nei Balcani.

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16107
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da maximo il Lun 31 Ago 2015 - 18:52

è vero Franz...
ho notato anch'io e non da adesso, che ci sono molti più turisti Croati e anche da altri paesi dell'est.
paesi che noi reputavamo poveri e che oggi esprimono turismo sia di livello alto che di livello medio.

ci sono come dici tu, tanti croati che hanno comperato la barca o che la noleggiano.

cultura nautica ZERO, li  trovo un poco strafottenti e maleducati....
oltre che pericolosi visto la quasi totale inesperienza....

forse, pottremmo riflettere che il boom di economia e quindi di richezza gli abbia dato alla testa.
non avendo mai avuto molto, e forse non rendendosi conto che il cliente è il vero patrimonio veniamo spremuti...
tanto più che come detto veniamo sostituiti da clienti dell'est europa...

fatto sta che, pur non vedendo tante alternative a questa terra e a questo mare, il clima e l'entusiasmo degli anni passati e andato calando...

io credo, (IO credo) che l'europa vada completata e non disfata....
avatar
maximo
lavoratore
lavoratore

Maschio
Numero di messaggi : 42
Localizzazione : pescara
Barca e motori : cantieri di sarnico 43
Porto/Marina : marina di pescara
Data d'iscrizione : 27.04.08

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da Paguro il Lun 31 Ago 2015 - 22:49

maximo ha scritto: li  trovo un poco strafottenti e maleducati.... oltre che pericolosi visto la quasi totale inesperienza....

Lo sono anche sulle piste da sci qui in Dolomiti...
avatar
Paguro
lavoratore
lavoratore

Maschio
Numero di messaggi : 85
Localizzazione : Treviso
Barca e motori : Intermare 37 Yanmar 2x370 hp
Data d'iscrizione : 26.04.08

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da nautius il Lun 31 Ago 2015 - 23:21

forse non avete mai osservato bene noi italiani........ Wink

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16107
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da sandro il Ven 4 Set 2015 - 11:53

ciao a tutti, 
amici miei sono appena tornati dalla dalmazia, dove sono stati bellamente spellati.. ma almeno dove erano loro il turismo è per la maggior parte inglese.. quindi sterlina.. quindi a buon mercato comunque per loro. Anche per questo i prezzi sono alti.. almeno secondo questa testimonianza... 

mandi frus
avatar
sandro
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 506
Età : 37
Localizzazione : Trieste
Barca e motori : a nuoto
Porto/Marina : ehm..
Data d'iscrizione : 20.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da Ospite il Ven 4 Set 2015 - 12:25

Lavorare poco, guadagnare molto... questa e' la filosofia diffusa tra i croati e a noi  turisti 

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da Franz-One il Ven 4 Set 2015 - 12:30

Ninosan ha scritto:Lavorare poco, guadagnare molto

Beh mica solo in HR.......
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2902
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da Ospite il Ven 4 Set 2015 - 12:56

Vero... di recente ANCHE in Croazia Smile

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: l'involuzione della Croazia... da croati a sciavi...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum