Ultima visita.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

default Ultima visita.

Messaggio Da renzo il Lun 1 Dic 2014 - 13:53

Premessa: era davvero un po' di tempo che non rileggevo i miei pastrocchi, ma anche per me è stato simpatico "rivedermi" a bordo al lavoro.
Bene, questa è la nota della mia ultima visita eseguita sul C. Victoria tre giorni prima di andare in pensione:

Eccomi arrivato all’ultima visita della mia esperienza lavorativa al ministero. Sono in volo da Amsterdam verso Shanghai e provo a chiedermi come mi sento, come sarà questa ultima volta, come sarà dopo. Non ho risposte negative da darmi, nel senso che  sono perfettamente cosciente che dopo ci sarà altro e che, probabilmente, era anche arrivato il momento di fermarsi perché il tutto cominciava ad assumere, anche se in piccole cose, il senso del ripetitivo, del già visto e vissuto.
Mi stupisco, per certi versi, di trovarmi  decisamente sereno. Provo a guardarmi indietro e mi fermo subito: non è ancora arrivato il momento delle valutazioni sulla vita passata. Rimandiamo tutto tra qualche anno.
 
All’arrivo a bordo trovo l’uff. Radio che mi accoglie con simpatia: l’ultima volta che lo avevo visto a bordo era allievo ed ora è già secondo ufficiale.
Incontro K2: una gran persona che è riuscito a superare una tragedia personale che avrebbe distrutto chiunque. Mi sono sempre chiesto come avrei reagito se mi fossi trovato nella sua situazione: ancora oggi non ho una risposta certa.
Passo a salutare il comandante, altra gran persona, e gli allungo i giornali portati dall’Italia per loro. Facciamo quattro chiacchiere e poi ci si prepara per la partenza. Sono le 16.45 e la timoneria inizia ad animarsi.
I rimorchiatori sono già pronti. Si mollano le cime, si azionano i bow-thrusters e si parte verso la Corea del Sud.
La nave e piena completa di passeggeri cinesi, parecchi giapponesi e non molti coreani. Europei meno di una decina, americani una famiglia.
Alla sera sono in ristorante e comincia la mia avventura con i passeggeri di nazionalità cinese.
In genere sono abbastanza rumorosi, sia dal tono della voce, sia dal punto di vista tecnico di assunzione degli alimenti! Diciamo che non passano inosservati.
Terminata la cena faccio un giro per la nave. Il casinò è sotto assalto: ogni tavolo da gioco ed ogni roulette sembra un alveare ricoperto dalle api che cercano di entrare. Uno sull’altro i giocatori/giocatrici puntano, giocano, bevono, commentano in maniera molto animata. Tra tutti i tavoli spicca una roulette dove una ragazza croupie - che sicuramente conosce la tipologia di questi giocatori – che si diverte a punzecchiarli. E loro ci godono! Mah!
Torno in cabina, disfo i bagagli e vado a dormire.
Il giorno dopo siamo a Chjue. Passo la giornata al lavoro, in compagnia dell’ufficiale radio che, devo essere sincero, mi coccola un po’. La sera il maitre mi ha trovato un tavolo da solo, nei pressi della vetrata esterna, molto tranquillo. La mia cameriera è una ragazza cinese loquace, ma per nulla pesante. Probabilmente il maitre deve avergli detto qualcosa, perché anche lei cerca di coccolarmi con suggerimenti sul cibo, anche cinese, spiegazioni sulla lingua cinese, etc.
Ritorno nel casinò a rivedere lo spettacolo: tutto come la sera prima. Cerco di guardarmi meglio intorno: alle slots machine anche vecchiette che a malapena stanno dritte in piedi, su una macchina un genitore infila i gettoni in contemporanea con i due figli piccoli che tiene in braccio. Uno “spettacolo” surreale.
Passo sul ponte  per i saluti prima di andare a dormire. Novità dal comandante: un tifone tropicale di grosse dimensioni sta salendo verso di noi ad una velocità di 6nodi. Lo hanno chiamato Bolaven e, dicono dal centro meteorologico coreano, che si tratta del più grosso tifone degli ultimi decenni. Ed aspettava proprio che arrivassi io in questa zona?
Guardiamo sulle carte la sua posizione e le previsioni dei suoi movimenti. Forse ci saranno dei cambiamenti nella crociera per evitare di scontrarci con questo colosso. Siamo in navigazione verso Fukuoka e la notte si balla un pochino.
Al mattino seguo le operazioni di ormeggio e sento gli aggiornamenti dal ponte di comando. Il comandante ha deciso di rimanere a Fukuoka per due giorni, saltando la tappa di Kakoscima, per dirigersi poi verso Shanghai a tutta velocità. Il tutto per lasciare transitare Bolaven passandogli da sotto e, novità, cercare di evitare un altro tifone in arrivo a shanghai!
Il pomeriggio mi passo le lance per la verifica dei VHF installati a bordo e, vista la temperatura di 33-34° con una umidità del 98%, termino distrutto e completamente fradicio. Manco le scarpe erano asciutte.
Doccia veloce e poi area spa. Sono le 18.30 e mi infilo nella vasca termale, nuotatina, idromassaggio,  5 minuti di sauna finlandese e poi altri 5 minuti di bagno turco. Doccia finale e 10 minuti di riposo sul lettino. Bellissimo. Ho recuperato alla grande la stanchezza della giornata.
A cena  Yushun Li mi accoglie con un sorriso e mi allunga il menù. Stasera provo a mangiare cinese con le bacchette (sperando di non fare disastri!).
Mangiare gli spaghetti (nodles) è stato abbastanza facile, più o meno, mentre più difficile è stato mangiare il maiale in salsa di soia. Lì ho desistito perché non mi riusciva prendere questi pezzettoni di cibo per mangiarli a morsi. Meglio  forchetta e coltello.
L’indomani mi hanno organizzato una gita al castello di Kumamoto, a due ore di pulman da dove ci si trova. Non ci sono europei/giapponesi/koreani/americani in questa escursione: solo cinesi. Cinesi ed un italiano che di cinese non capisce un solo suono. La tour manager (una ragazza di Vittorio Veneto che come mi sente parlare le se illumina il viso e chiede: ma lei è veneto, vero?) mi spiega che mi farà accompagnare da una sua ragazza cinese che parla inglese, tanto per seguire il gruppo e non perdermi.
Prendo posto nel pulman e la ragazza “Costa” siede dall’altra parte del bus. In compenso anche la guida deve essere stata “istruita” sulla mia presenza perché alla fine di tutti i discorsi in cinese mi si avvicina e mi fa un riassunto, estremamente succinto, di quanto spiegato in precedenza. Cioè in 30 secondi mi dice quello che ha raccontato per 30 minuti.  Ma devo riconoscere che è davvero gentile. Facciamo una tappa intermedia in un tempio con annesso giardino sacro. Lascio passare il gruppo di cinesi e dopo alcuni minuti assaporo la bellezza e la pace del posto. Un laghetto circondato da una vegetazione curatissima, con dei piccoli ponti di marmo che lo attraversano nei punti più stretti, dove nuotano dei pesci giganteschi marroni e gialli. Tutto è al suo posto, in armonia. Anche l’ingresso del tempio che si affaccia su un lato del laghetto.
All’interno, in questo spazio fuori dal tempo, delle piccole cordicelle pendenti da una esile struttura in legno accolgono i messaggi dei fedeli.
Alla fine del piccolo viale il tempio in legno di struttura estremamente semplice: un tamburo a fianco dell’ingresso per accompagnare i riti in uno spazio vuoto pronto per accogliere i fedeli. In fondo una specie di altare senza alcuna statua.
Per quello che sento, credo sia l’ambiente più “giusto”, naturale, per ascendere ad uno stato interiore superiore.
Purtroppo si riparte.
Arriviamo al castello e mi incollo alla guida per non perderla/mi. La costruzione è davvero affascinante per dimensioni e caratteristiche. Per quel pochissimo che conosco del Giappone questa costruzione esprime l’assoluto carattere guerriero di questo popolo: struttura ordinata, circondata da un grande fossato d’acqua, poi da una cinta muraria che funge anche da alloggi, da un secondo muro di protezione e dove, all’interno di una vasta area pianeggiante, spicca possente, incutendo quasi timore a guardarlo da sotto, il castello del potente di allora. Veniamo accolti da vari figuranti in costumi d’epoca che si prestano a farsi fotografare da soli od in compagnia dei turisti.  Nessuno, però, di questi che chiede un  centesimo. Nulla. Sono pagati dalla struttura che gestisce il castello.
Saliamo su per le scale del castello per arrivare nella parte superiore ed ammirare la struttura dall’alto. Passiamo poi a visitare la parte bassa del castello, la parte dove abitava il signore. Visitando quest’area ho provato un particolare “piacere”: era obbligatorio togliersi le scarpe e camminare scalzi sul pavimento originale di legno.  La gioia di ammirare quei bellissimi pannelli dipinti alle pareti delle stanze era accompagnata dal piacere di sentire il tuo corpo a contatto con il pavimento, con l’ambiente che ti circonda. Bello.
 
Agli altri compagni di viaggio non sembra che la cosa interessi proprio molto. La guida lo percepisce e quindi si termina in fretta la visita. Tutti in pulman e via al ristorante a mangiare giapponese/cinese.
Mi adeguo e cerco, almeno, di evitare cose strane e/ crude. Anche in questa occasione è stato abbastanza semplice mangiare con le bacchette (nodles, palline di pesce fritto, una specie di impasto di patate) finchè non sono arrivato  al dolce. Qui ho iniziato una battaglia personale con una sottile fettina di cake (?): non c’era verso di trattenerla con le bacchette. Quando sembrava fatta scivolava giù. Il problema, che non avevo percepito immediatamente, era che gli altri commensali – naturalmente cinesi – si erano tutti fermati a guardare lo spettacolo! Quando ho alzato la testa perché  mi sentivo 16 occhi puntati contro, li ho visti sorridere, quasi sghignazzare. Ridete bene voi perché li usate da appena nati. Ho deciso che la cosa doveva finire immediatamente: ho usato le bacchette come una fiocina ed ho ingoiato il colpevole che non voleva farsi prendere.
 
Poiché devo essere sembrato abbastanza “strano”, una bambina della tavolata ha voluto farsi fotografare con me dalla mamma. Ce si deve fare per campare.
 
Si ritorna al pulman e si riparte per la vera meta della escursione:  il centro  della città, nell’area commerciale. La guida ci comunica che abbiamo 2 ore e 30 per gli acquisti. Il gruppo si disperde velocemente.   Allora la guida mi spiega che lo scopo della escursione, per i cinesi, era sostanzialmente scendere a terra per andare a fare compere. I resto è un di più. Mi chiedo che cosa possano comperare in Giappone. La risposta l’ho avuta quando ci siamo ritrovati tutti: pentole, abbigliamento, piccoli elettrodomestici, scatole varie dal contenuto incerto.
Da parte mia ho impegnato la sosta con l’aiuto della guida per cercare un negozio dove vendessero degli orecchini di corallo che mi aveva chiesto mia moglie. Niente. Dopo aver attraversato tutta l’area dei negozi, che si sviluppa sotto una lunghissima galleria, ho perso ogni speranza. Un gelato fresco, visto il caldo che c’era, mi è sembrato il minimo  per ringraziare la guida della sua disponibilità. Allora mi ha raccontato di essere cinese, da una zona a sud di Shanghai, ma di vivere a Fukuoka da 8 anni con il suo fidanzato che gestisce un ristorante. Ama il Giappone, i modi gentili del suo popolo e la sua civiltà. Anche se rimane cinese, oggi questa è la sua casa.
Lungo la strada di rientro si abbatte un bell’acquazzone, che scopriremo poi essere l’avvisaglia di quello che ci aspetta la notte.
Al rientro salgo sul ponte di comando per sentire le novità meteorologiche.  Bolaven è dove ci si aspettava che fosse, con venti di 90km/h a distanza di 150km dal centro del tifone. Poiché c’è anche l’altro tifone in arrivo a Shanghai, non possiamo allungare troppo la rotta per lasciare passare completamente Bolaven. Quindi si passerà a sud del tifone per poi dirigere prima verso W e poi verso SW  - per raggiungere Shanghai – aggirando a nord il secondo tifone.
Sono in cabina, mentre mi preparo per la cena, che gli altoparlanti diffondono un messaggio del comandante: Vista la situazione, etc. etc. si invitano i passeggeri a muoversi per la nave in sicurezza utilizzando i corrimano e tutti i punti di appoggio possibili. Comunica che la nave è in completa sicurezza ma che si sentirà il mare agitato.
All’ufficio informazioni hanno preparato una scatola piena di pastiglie per il mal di mare che vengono distribuite come caramelle.
In effetti, dopo aver lasciato il porto di Fukuoka e raggiunto il mare aperto, la nave comincia a beccheggiare e rollare in maniera significativa. Non ho dormito molto la notte. Ed il signore della cabina accanto alla mia che ha vomitato per tutta la notte non mi è stato di grande aiuto.
La giornata poi è passata con la nave che ha manifestato un andamento musicalmente definibile tra “l’allegro vivace” ed il “molto allegro!
Il mattino provo a passare per il negozio dove avevano messo in vendita un orologio della Citizend che mi interessava. Avete presente quelle situazioni di svendita dei grossi negozi di firma, dove la gente dorme fuori in attesa dell’apertura, dove gli acquirenti si accalcano e spingono pe entrare e solo la presenza delle guardie evita un massacro? Ecco, la situazione era praticamente questa. La cosa sconvolgente era vedere la disinvoltura nel prendere questi orologi che costavano sino a 2mila euro. Mentre ci siamo portati alla cassa, assieme all’uff. radio che mi accompagnava per parlare un momento con il responsabile del negozio, un signore ha speso 5mila dollari per tre orologi.
Ripasso nel pomeriggio, sempre con l’uff. radio, ed acquisto l’orologio prescelto con un notevole sconto.
Nel frattempo sono giunte le notizie che Bolaven ha fatto decine di morti e danni ingenti, con l’affondamento di alcune unità, nell’isola di Chejun che avevamo lasciato tre giorni fa.
E sfortunatamente per loro, gli abitanti di questa isola sono già in allarme perché anche il secondo tifone ha deciso di passare  sopra le loro teste.
Noi dovremmo arrivare nella canaletta del porto di shanghai attorno alle 21 per poi ormeggiare attorno all’una di notte. L’importante è arrivare alla canaletta prima del tifone.
Serata di gala. Il comandante lascia il tavolo alle 20.30 per seguire la manovra di ingresso nella foce del fiume.
Siamo dentro. La mattina presto mi avvisano che c’è il mio uomo che mi aspetta sul molo. Saluto il bordo [K1, K2, Uff. Radio e gli ufficiali in timoneria] e lascio la nave. Consolato per la consegna delle carte, pranzo e poi aeroporto. Anche questa ultima visita è andata.
 
Poi vedo di recuperare  qualche foto.
Ciao.

renzo
avatar
renzo
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 362
Età : 63
Localizzazione : venezia
Barca e motori : "Topa" con 40Hp f.b.
Porto/Marina : Laguna Veneta
Data d'iscrizione : 07.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da nautius il Lun 1 Dic 2014 - 14:06

Renzo.... non sai quanto sono felice di rileggere un tuo racconto!!!!

Sai la mia passione per Costa... e la Vic e' una nave meravigliosa che purtroppo non ho avuto occasione di provare prima che la regalassero per ora al mercato asiatico.

Il Com.Te credo fosse Viscafe'.... a mio avviso il migliore dei Com.Ti che ho conosciuto di Costa... una ragazzo giovane spigliato molto alla mano.

Lo ho avuto al comando su luminosa in una mia scorsa crociera nel Baltico.. ho ricordato gia' sul forum ma tu non lo hai letto in quanto era sull'altro che ho assistito ad un simpatico episodio:

Ero sbarcato e il Com.Te era sul molo con il kway di Costa che gli nascondeva i gradi.

Un'addetto del porto vedendolo li' in modo anche un po' brusco gli chiede di aiutarlo a spostare delle transenne... lui non fa'  una piega.. prende le transenne da una parte l'addetto dall'altra e cominciano a spostarle.. solo al 4a arriva di corsa il capo della security che in inglese chiede all'addetto di chiedere chi e' quello che sta' aiutandolo a spostare le transenne....

Quello accortosi di avere fatto probabilmente un mezzo casino.. chiede.. e Viscafe' gli risponde non che e' il Com.Te ma solo che e' un'ufficiale e non ci son problemi... l'addetto alla security completa dicendo che e' il PRIMO degli ufficiali..... di bordo.. al che l'omino diventa piccolo piccolo e si scusa... ma senza problemi Paolo con un sorriso finisce di spostare assieme a lui le altre 5 transenne.

ho avuto poi modo di conoscerlo a bordo abbiamo passato un po' di tempo assieme anche in plancia.. mi ha detto la sua su schettino, su molte cose... una persona appassionata,corretta,precisa... un'ottimo uomo di mare.

Poi con calma mi leggo bene tutto il racconto e avro' sicuramente domande da farti!!!!

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16035
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da renzo il Lun 1 Dic 2014 - 14:11

In effetti ce ne sono parecchi di comandanti veramente bravi e, soprattutto, molto disponibili. Come sempre ognuno vive la posizione e ruolo a bordo in maniera personale ma se hai la fortuna di vederli anche dietro le quinte molte cose diventano più chiare. 
Con alcuni di loro poi c'è stata una empatia particolare.
Ciao.

renzo
avatar
renzo
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 362
Età : 63
Localizzazione : venezia
Barca e motori : "Topa" con 40Hp f.b.
Porto/Marina : Laguna Veneta
Data d'iscrizione : 07.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da nautius il Lun 1 Dic 2014 - 14:23

Behh credo che hai lasciato un ricordo di te... un ricordo dell'uomo.. non del tecnico... il rispetto che l'equipaggio ti portava lo ho toccato con mano quando ho avuto il privilegio di visitare il traghetto a Chioggia del quale ancora conservo gelosamente tutte le carte che mi hai dato.... e quel rispetto lo si da' alla persona per quello che ha saputo dimostrare di essere.. non al tecnico incaricato di fare una ispezione... Wink

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16035
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da renzo il Lun 1 Dic 2014 - 14:26

Ora mi metto a piangere!
Bisogna stare attenti perchè troppi zuccheri favoriscono il diabete.
Ciao.

renzo
avatar
renzo
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 362
Età : 63
Localizzazione : venezia
Barca e motori : "Topa" con 40Hp f.b.
Porto/Marina : Laguna Veneta
Data d'iscrizione : 07.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da nautius il Lun 1 Dic 2014 - 14:38

Ho descritto solo cio' che ho visto... Wink

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16035
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da Franz-One il Lun 1 Dic 2014 - 16:56

Grazie Renzo per i tuoi racconti che sono sempre appassionanti!!!

Azzarola, ho avuto modo di farci una crociera aziendale di una settimana sulla Costa Victoria quando ancora navigava in Mediterraneo (da Venezia a Rodi, attraverso varie tappe) e la ricordo con piacere. Era molto grossa ma non esagerata come certi mostri di adesso.

Da quel che ci ha scritto Nautius adesso l'hanno completa ristrutturata a mo di gran Casinò e addobbi sfarzosi e kich all'orientale, che rasentano il cattivo gusto. Peccato, a me piaceva com'era.


Hai qualche foto da mettere, vero?  occhiolino
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da renzo il Lun 1 Dic 2014 - 18:46

In effetti credo che abbiano fatto grossi lavori a bordo, giusto per renderla più affine ai gusti degli orientali [cinesi in particolare che sono gli ospiti più disposti a pagare]. Sicuramente l'area casinò sarà stata ampliata, così come modificati saranno stati anche i ristoranti e gli arredi in genere.
Una cosa è certa: come modificata non potrebbe mai navigare con passeggeri occidentali!

Ecco alcune foto del viaggio.
Ciao.

renzo


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
renzo
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 362
Età : 63
Localizzazione : venezia
Barca e motori : "Topa" con 40Hp f.b.
Porto/Marina : Laguna Veneta
Data d'iscrizione : 07.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da nautius il Lun 1 Dic 2014 - 18:53

bellissimi paesaggi..... mi piacerebbe fare un giretto da quella parti!!! purtroppo sono crociere molto corte dove non vale la pena stante anche il viaggio e il fatto che il servizio e la situazione a bordo non e' piu' adatta agli europei.. pero' quel giardino e' meraviglioso!!!!

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16035
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da Ospite il Lun 1 Dic 2014 - 18:53

Che belle foto e, soprattutto, paesaggi. 
E' gia' da un po' che io e la mia donna pensiamo di fare un viaggio in Giappone.
Forse la prossima primavera ce la faremo. dicono che e' il periodo migliore per andare in Giappone.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da Franz-One il Mar 2 Dic 2014 - 11:53

Belle foto e bei posti.
Ero stato anch'io per lavoro in Corea, Cina, ecc. ma non vado da molti anni ormai.

Vedo che però i ponti superiori aperti sono rimasti gli stessi dal 2006.

Trafficando su Servimg, visto che ora si deve usarlo per le foto, mi sono saltate fuori sul mio vecchio account delle vecchie foto della Costa Victoria (purtroppo alcune son state cancellate o risultano bianche).

Il ponte di comando è rimasto lo stesso?
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da Franz-One il Mar 2 Dic 2014 - 11:53

Aspe, non sono riuscito a inserire le foto!!!
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da Franz-One il Mar 2 Dic 2014 - 12:33

Ecco le foto del ponte comando, ora dovrei esserci riuscito:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da renzo il Mar 2 Dic 2014 - 15:41

Ciao. 

Della plancia del  Victoria ho poche foto.
Dalle tue foto vedo alcune facce note.

Tra le mie ho trovato queste [visita del 2004]:

sull'aletta, sul posto di visione della murata per gestire le fasi di ormeggio

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

e poi alcune dell'uscita della nave da Venezia

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
renzo
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 362
Età : 63
Localizzazione : venezia
Barca e motori : "Topa" con 40Hp f.b.
Porto/Marina : Laguna Veneta
Data d'iscrizione : 07.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da nautius il Mar 2 Dic 2014 - 19:14

la vic e' sempre la vic... grazie a tutti per le bellissime foto... thread come questi mi fanno dimenticare tutte le rotture di palle per mettere a posto i casini che ciclicamente avvengono..... grazie ancora.... sono foto meravigliose......

Renzo se hai tempo spieghi bene come funziona il discorso di quel vetro per controllare gli ormeggi?? so' che dovrebbe arrivare in corrispondenza di segni noti sul molo.. spesso sono personalizzati proprio con il nome della nave.. e' tutto li'???? Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16035
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da Franz-One il Mar 2 Dic 2014 - 19:52

renzo ha scritto:Della plancia del  Victoria ho poche foto. Dalle tue foto vedo alcune facce note. Tra le mie ho trovato queste [visita del 2004]: sull'aletta, sul posto di visione della murata per gestire le fasi di ormeggio

Azzarola le avevo anch'io quelle foto (Compreso navigazione dentro Venezia) ma Servimg se l'è magnate!!! 

Impressionante la postazione di manovra laterale con il pavimento a vetro (credo che abbia uno spessore molto grosso) dove se soffri di vertigini ti viene una sincope!!!

Il comandante che ovviamente ora è cambiato era il "bassotto" a sinistra nella prima foto, ma non ricordo il nome.
avatar
Franz-One
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2862
Età : 58
Localizzazione : Verona
Barca e motori : Sunseeker Manhattan 65 - IPS 1200
Porto/Marina : Lignano
Data d'iscrizione : 09.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da renzo il Mar 2 Dic 2014 - 21:14

@nautius  se hai tempo spieghi bene come funziona il discorso di quel vetro per controllare gli ormeggi?? so' che dovrebbe arrivare in corrispondenza di segni noti sul molo.. spesso sono personalizzati proprio con il nome della nave.. e' tutto li'???? 


In base alla mia personale esperienza, e magari verrò smentito da qualche ufficiale di coperta, c'è sempre la necessità - da parte del personale della timoneria - di controllare la nave nelle fasi di ormeggio [avvicinamento alla banchina] per coordinare tutte le manovre necessarie allo scopo. Per di più serve sempre sapere cosa caspita succede sul fianco della nave  nelle varie fasi propedeutiche allo sbarco dei passeggeri o prima della partenza. Immaginate poi nelle fasi di abbandono nave con ammaino delle lance, oppure di recupero di naufraghi. A questo servono le alette che, quando sono chiuse, presentano una sezione del pavimento di vetro al fine di assicurare la piena visibilità al personale in timoneria.  

Sul molo, invece, vengono poste delle marche riferite ad ogni singola nave per permettere un costante allineamento con le strutture di terra di imbarco e sbarco.
Sui traghetti Ro-Ro del Nord, dove effettuano servizio di linea con tempi di ormeggio, imbarco e sbarco estremamente rapidi,  l'allineamento con le strutture di terra lo effettuato con dei trasponder appositi posti in controplancia.

@Franz-One 
il comandante cicciotto è Anelito M. e devo dire che era un ottimo professionista ed una persona squisita. Ho passato delle serata estremamente spassose  ad ascoltare alcune delle sue vicende di vita e professionali. Era solo un po' focoso.  Ora è in pensione.


Vi posto alcune foto fatte in giro  che danno l'esatta idea della cosa:
 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


questa non c'entra nulla con l'argomento ma mi piaceva [è la poppa con scia della Mn Grand Voyager dopo aver preso velocità lasciando il porto di Stoccolma]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

anche questa non c'entra assolutamente nulla, ma..... [Classica all'ancora a Marmaris]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

questa è l'ultima che non c'entra [ormeggi ravvicinati nel porto di Bari]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

rettifico, questa è veramente l'ultima [mi pare la Serena con un pò di vento laterale]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
renzo
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 362
Età : 63
Localizzazione : venezia
Barca e motori : "Topa" con 40Hp f.b.
Porto/Marina : Laguna Veneta
Data d'iscrizione : 07.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da Marlin il Mar 2 Dic 2014 - 21:52

Questa discussione è sempre più.........appetitosa..!!!!
avatar
Marlin
fancazzista reale
fancazzista reale

Maschio
Numero di messaggi : 2653
Età : 59
Localizzazione : Lucania
Barca e motori : A piedi per ora.....
Porto/Marina : Policastro
Data d'iscrizione : 11.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da nautius il Mar 2 Dic 2014 - 22:54

Renzo ha un bagaglio notevole...sia di esperienza che di foto..peccato che mi ha messo qualche lurida msc...ma nessuno e' perfetto!!! Suspect Suspect Suspect Suspect Suspect Suspect Suspect Suspect Suspect Suspect

Per farti perdonare.... ti informo che il 26 imbarco su Fascinosa con Sinisi come K1...... la solita buona parola?? e non dire che sei in pensione... lo so' che come sentono di te si mettono a scodinzolare felici e mansueti!!! sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza sghignazza

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16035
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da isla il Mar 2 Dic 2014 - 23:01

a proposito di crociere ne ho fatte diverse in questi periodi ma il panorama era decisamente un pò di traverso
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 646
Età : 50
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da nautius il Mar 2 Dic 2014 - 23:18

ma dai??? sei stato sul Concordia???? DEVI raccontarci.. ovviamente quello che puoi'..... Wink

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16035
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da isla il Mar 2 Dic 2014 - 23:43

sono salito 4  volte sia per la Titan che per Micoperi, non c'è molto da dire Claudio, impressionante sembra un film salirci su, ancora le foto dell'interno non erano state pubblicate io le avevo già da tempo, ovviamente era bene non divulgarle, impressionante la riga dell'acqua che divideva la nave a metà, la parte immersa fai finta di vedere il Titanic, il resto ancora con le tovaglie ai tavoli, e i carrelli con i piati sopra! veramente impressionante.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
isla
imboscato
imboscato

Maschio
Numero di messaggi : 646
Età : 50
Localizzazione : Ravenna
Barca e motori : senza mezzo nautico
Data d'iscrizione : 01.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da nautius il Mer 3 Dic 2014 - 0:19

deve essere stata una esperienza incredibile... esaltante e nello stesso tempo terrificante.... ti invidio....

_________________
Claudio e' nautius!!   *******LA PIU' GRANDE PASSIONE E' IL MARE*******

La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un proumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonami amico mio, ma io non scenderò.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento
avatar
nautius
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 16035
Età : 52
Localizzazione : luminosa serenissima repubblica
Barca e motori : Carnevali 130 cat acert C7 465 cv x2
Porto/Marina : Izola Slovenia
Data d'iscrizione : 25.09.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da naish il Mer 3 Dic 2014 - 16:58

Io ho fatto la mia prima crociera nel '97 su Costa Victoria, che bei ricordi
avatar
naish
rubapane
rubapane

Maschio
Numero di messaggi : 356
Età : 52
Localizzazione : Salerno
Barca e motori : IP MIRA 34 2 x 260 Volvo
Porto/Marina : Marina D'Arechi Salerno
Data d'iscrizione : 03.10.07

Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da Ospite il Mer 3 Dic 2014 - 20:23

Isla eri a bordo durante l'evento o ci sei salito dopo? Scusa la domanda ma non so di cosa ti occupi.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

default Re: Ultima visita.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum